La moda sbarca nel Metaverso: i brand e le capsule collection

Il Metaverso è sempre più reale e il settore della moda sembra averlo capito, tanto che alcuni brand hanno già lanciato le capsule collection in NFT.

Avrete sicuramente già sentito parlare del Metaverso. Annunciato da Mark Zuckerberg, nel giugno 2021 come il futuro di Facebook in sintesi è l’evoluzione del mondo connesso o meglio del modo di fruirlo che diventerà decisamente più immersivo.

Fin dalla nascita del primo computer, una cosa del genere era considerata pura fantascienza, ma gli esperti sono pronti ad affermare che la direzione è ormai presa: prima o poi, tutto ciò che faremo, dalle riunioni di lavoro allo shopping, lo faremo dentro il Metaverso.

La moda sbarca nel Metaverso

Realtà virtuale e realtà fisica saranno presto sovrapponibili con il semplice utilizzo di lenti a contatto o occhiali. Va da se quindi che Internet non sarà più accessibile solo attraverso i “black mirror” dei nostri smartphone o del computer, ma sarà letteralmente ovunque.

In questo spazio virtuale anche la moda è riuscita a trovare il proprio posto. Sempre in evoluzione e sempre alla ricerca di nuovi modi per far parlare di sé è entrata nel “mondo binario” grazie agli NFT, Non-Fungible Token, ovvero beni non tangibili.

Scopriamo come hanno fatto e quali sono i brand che si sono già conquistati una fetta di questo particolare mercato.

metaverso moda

Il primo settore a testare il Metaverso è stato quello del gaming

Al momento, l’unico spazio davvero funzionante del Metaverso sembra essere quello dedicato al gaming che, anche grazie all’invenzione del visore VR (una sorta di “maschera” che trasporta nella realtà virtuale), permette ai giocatori di muoversi all’interno di uno spazio che, come dicevamo prima, si sovrappone a quello reale. Ma per quanto riguarda il gaming i primi passi verso la realtà virtuale sono stati mossi molto prima con l’invenzione degli avatar che possiamo descrivere come alter-ego virtuali.

Un esempio sono i personaggi di videogiochi MMORPG (Massively Multiplayer Online Role-Playing Game) come “World of Warcraft” capace di creare un ambiente di gioco totalmente immersivo anche grazie alla personalizzazione del proprio personaggio e all’interazione reale con quelli degli altri utenti. Negli anni comunque questi alter-ego sono diventati sempre più personalizzabili, anche nel look. Ed è proprio qui che trova spazio anche la moda.

metaverso moda

Quali sono i brand che hanno già attraversato il Metaverso

Alcuni brand molto famosi come Adidas e Nike hanno già creato collezioni NFT. Anche Balenciaga ha lanciato la propria collezione per Fortnite, un videogame molto in voga tra le nuove generazioni. Ralph Lauren ha fatto la stessa cosa per Roblox e Benetton ha invece dedicato una capsule collection in NFT per Animal Crossing: New Horizons, uscito in tutto il mondo nel marzo del 2020 quando l’Italia era in pieno lockdown.

C’è poi chi non si è fermato a creare outfit per videogames ma ha fatto un passo in più con la realizzazione di videogames veri e propri come Louis Vuitton e Burberry.

metaverso moda

Il mercato degli NFT

L’utilizzo degli NFT ha inevitabilmente creato una nuova fetta di mercato anche per quanto riguarda l’haute couture. Dolce & Gabbana per esempio ha firmato un abito di alta moda battuto all’asta per più di un milione di dollari e in 7 minuti, 600 paia di sneakers di RTFKT Studios hanno generato 3 milioni di dollari di vendite in soli 7 minuti.

Quando si parla di moda NFT ci si riferisce ad abiti che esistono solo nel virtuale ma questo non significa che chiunque possa crearli incollandoci sopra un logo famoso. Gli abiti NFT originali sono certificati da un sistema di blockchain per assicurarne l’autenticità e convalidarne la proprietà.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il biondo caraibico è il colore di capelli di tendenza per il 2022

Manicure per San Valentino: l’ispirazione per delle unghie chic e a tema

Leggi anche
  • cannes 2022 look secondo red carpetCannes 2022 : i look migliori del secondo red carpet

    Il secondo red carpet del Festival di Cannes 2022: i look migliori o quelli che hanno colpito nel segno per il pubblico e i critici.

  • Jeans con le stelle di Chiara Ferragni quanto costanoI Jeans con le stelle di Chiara Ferragni: quanto costano?

    Ecco quanto costano i nuovi jeans con le stelle di Chiara Ferragni, che hanno catturato la nostra attenzione e sono già sold out.

  • gonne lungheGonne lunghe a tubino estive: i trend della stagione

    Si possono trovare sia in plissé che a pieghe oppure a balze, sono le gonne lunghe proposte in vari modi come vogliono le ultime tendenze.

  • Eurovision 2022 i look di Laura Pausini per la seconda semifinaleEurovision 2022: i look di Laura Pausini per la seconda semifinale

    Ecco i tre look della seconda semifinale dell’Eurovision 2022, disegnati per Laura Pausini, da Alberta Ferretti, la meravigliosa stilista italiana.

Contents.media