Matrimonio Shabby Chic Country, come organizzarlo: consigli

Per organizzare un matrimonio Shabby Chic Country bisogna controllare tutti i particolari e non lasciare nulla al caso: come fare?

Il matrimonio Shabby Chic Country è diventato molto di moda negli ultimi anni perché è raffinato e ricercato. Shabby Chic vuol dire elegante e trasandato, mentre Country indica la campagna. La fusione di questi due termini ha dato vita ad un nuovo stile che, come in tutti gli ambiti, viene preso ‘in prestito’ anche da quanti organizzano le nozze.

Il matrimonio Shabby Chic Country

Per organizzare un matrimonio Shabby Chic Country bisogna controllare tutti i particolari e non lasciare nulla al caso. I colori tipici di questo stile sono i toni neutri del bianco e delle tinte naturali, ma si possono includere anche delle note ‘vivaci’ purché siano legate alla campagna. Quindi, scegliete una nuance e mantenetela per tutti i dettagli. Per esempio, se mettete della lavanda nel vostro bouquet, questo colore sarà presente sulle tavole, nella vostra acconciatura e via dicendo.

La location sarà sicuramente un agriturismo in campagna o un casolare, non sicuramente una villa. Il periodo migliore per un matrimonio Shabby Chic Country è sicuramente l’estate, perché sarà incentrato sulla natura e si svolgerà all’aperto. Le partecipazioni di nozze saranno di cartoncino avorio, scritti con inchiostro color seppia.

matrimonio shabby

Tutti i dettagli

I fiori delle decorazioni, sia in chiesa che in comune e poi al ricevimento, devono essere semplici, possibilmente del giardino o che sembrino tali. Via libera a rose antiche, peonie, ortensie, ma se siete più sul country anche fiori di campo. La location riempitela di cassette di fiori e sulla tavola addobbate con candele in lanterne di ferro battuto o di legno. Quest’ultimo è sempre presente nello stile shabby chic country, ma deve essere legno grezzo, dipinto con vernici ad acqua in modo che si vedano le naturali venature e che sembri appena uscito dalla soffitta.

Le tavole apparecchiatele con tovaglie di lino grezzo con pizzo e ricami. Il menù deve essere coerente con tutto il resto, quindi scegliete piatti semplici e, possibilmente, della tradizione locale.

Per quanto riguarda l’abito della sposa, se avete scelto lo shabby chic country vuol dire che amate la semplicità raffinata volta al passato. Pertanto, il vestito sarà sicuramente semplice, color avorio, non proprio bianco, con del pizzo. La scollatura moderata, non con la parte sopra fatta a top senza spalline. Il velo deve essere rigorosamente lungo e romantico.

matrimonio shabby chic

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Zapote nero, il frutto esotico ideale per la dieta: dove comprarlo?

Riflessante per capelli: tutte le informazioni che devi sapere

Leggi anche
  • storia vestito damigellaStoria del vestito da damigella: dalle origini a come lo conosciamo

    Il vestito da damigella e il ruolo di quest’ultima non sono sempre stati come li conosciamo, ma sono cambiati a seconda della moda e delle tradizioni.

  • accessori capelli sposaAccessori capelli sposa, dalla veletta al turbante: tutte le tendenze

    Scopriamo quali sono gli accessori di tendenza per impreziosire i capelli della sposa. Perché i dettagli fanno la differenza, anche nel giorno del “Sì”.

  • corredo matrimoniale sposaIl corredo da sposa: una tradizione che si è evoluta nel tempo

    Com’è cambiata l’usanza del corredo matrimoniale? Quali sono ancora i punti in comune con il passato?

  • abiti da sposa più belli dei filmGli abiti da sposa più belli dei film da cui prendere ispirazione: le foto

    Quali sono gli abiti da sposa più belli proposti dal grande schermo? Lasciamoci ispirare dai film che hanno fatto tendenza.

Contents.media