Lorenzo Sabato aggredito da 5 omofobi: “Botte, sputi e insulti”

Lorenzo Sabato aggredito da 5 omofobi all'interno della discoteca La Praja di Gallipoli.

Il tiktoker Lorenzo Sabato è stato aggredito da 5 omofobi durante una serata presso la discoteca La Praja di Gallipoli. Lo sfogo del ragazzo è amaro, specialmente per il comportamento di quanti hanno assistito al pestaggio. 

Lorenzo Sabato aggredito da 5 omofobi

Serata da dimenticare per Lorenzo Sabato, star di TikTok. Il 20enne è stato aggredito da 5 omofobi e quanti hanno assistito alla scena non hanno alzato un dito per difenderlo. Il tutto è andato in scena all’interno della discoteca La Praja di Gallipoli. Il tiktoker si stava godendo la serata, quando un gruppo di ragazzi ha iniziato ad insultarlo. Lorenzo non ha incassato in silenzio e si è consumato il pestaggio. Fortunatamente, l’intervento della sicurezza ha evitato che la situazione degenerasse ulteriormente.

Via social, ha raccontato: 

“Stanotte ho subito un’aggressione omofoba e non è finita bene. Ero alla Praja di Gallipoli con una mia amica, dietro alla console, stavo tranquillamente camminando, quando un ragazzo ad un certo punto comincia a dire ‘a fr***o di me**a‘.”.

Lo sfogo di Lorenzo Sabato

Sabato ha proseguito: 

” Vado da lui e gli chiedo di ripetere quello che aveva detto, quindi si giustifica dicendo che era ubriaco. Dietro di lui c’era un suo amico che mi faceva segni di andarmene, che facevo schifo, che ero la feccia italiana e che mi tirava botte. Vado anche da lui e gli chiedo: ‘Perché dovrei andarmene io?’ La cosa che mi ha messo davvero tanta rabbia e tristezza, è che mentre questi ragazzi mi umiliavano, mi sputavano addosso, la gente invece di chiamare qualcuno ha deciso di fare un cerchio attorno e di riprendere tutto con i cellulari. I ragazzi si caricavano quindi vedendo gli altri che li riprendevano ma, quando mi sono arrivati gli ultimi sputi, io non ci ho visto più”. 

Lorenzo non ha incassato in silenzio e ha reagito all’aggressione omofoba. A fargli perdere la testa, oltre agli insulti e al trattamento ricevuto, è stato l’atteggiamento di quanti hanno assistito al pestaggio. 

Lorenzo Sabato pronto a denunciare

Il tiktoker ha proseguito: 

“Ho cominciato a tirare calci e pugni. Ad un certo punto, me li ritrovo tutti e cinque contro di me che mi picchiavano. Quindi è arrivata la sicurezza e li ha sbattuti fuori. Ci tengo molto a ringraziare lo staff della Praja. Questo era il mio occhio stamattina. Mi disgusta il fatto che la gente non abbia fatto nulla per evitare questa situazione e che l’Italia, nel 2022, non riesca proprio ad andare avanti”. 

In seguito, intervistato da Il Fatto Quotidiano, Lorenzo ha ammesso di essere pronto a denunciare il pestaggio. Ha dichiarato:

“Se è la prima volta che mi succede? Di essere insultato verbalmente, no. Di recente era accaduto anche al Pride, qui a Lecce. Ma in modo così netto, con sputi e poi un’aggressione fisica sì, è stata la prima volta. Oggi pomeriggio andrò a denunciare questi ragazzi. Non conosco quei tizi personalmente ma credo che sia importante che io vada”.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Davide DonadeiChi è Davide Donadei, ex tronista di Uomini e Donne

    Davide Donadei, classe 1995, è stato un tronista di Uomini e Donne e fidanzato con Chiara Rabbi: scopriamo qualcosa in più su di lui.

  • Chiara RabbiChi è Chiara Rabbi, l’ex corteggiatrice e fidanzata di Davide Donadei

    Tutto su Chiara Rabbi, ex corteggiatrice di Uomini e Donne e ormai ex fidanzata di Davide Donadei

  • Wanda NaraWanda Nara: chi è ed età della showgirl moglie di Icardi

    Wanda Nara è una showgirl argentina di 36 anni e attualmente è sposata con il calciatore Mauro Icardi dal quale ha avuto due figlie.

  • Evelina SgarbiEvelina Sgarbi, chi è la giovane figlia del critico d’arte?

    Tutto su Evelina Sgarbi, la giovane figlia del noto critico d’arte Vittorio Sgarbi, anch’essa appassionata di arte e dal carattere vivace e furbo.

Contents.media