Lady Gaga: gli haters avevano un gruppo Facebook contro di lei

Dopo la consegna del premio Oscar 2019 a Lady Gaga per la miglior canzone con 'Shallow', è ricomparso un gruppo Facebook creato dai suoi haters.

Ormai sappiamo tutti che l’ultima edizione degli Oscar è stata quella di Lady Gaga. La cantante, adesso anche attrice, ha vinto la sua prima statuetta per la canzone ‘Shallow‘, colonna sonora del film ‘A star is born‘ che lei stessa interpreta con l’attore e regista Bradley Cooper. Fin qui tutto bene, se non fosse che, proprio dopo la consegna dell’ambita statuetta, qualcuno a trovato un vecchissimo gruppo Facebook dedicato proprio a lei.

Peccato che fosse stato creato da un gruppetto di haters ai tempi del college.

Il gruppo Facebook degli haters

Certo, se i lettori di Manzoni erano 25, gli haters di Lady Gaga erano 12. Però queste 12 persone si sono veramente messe d’impegno a creare un gruppo Facebook dal titolo inequivocabile: ‘Stefani Germanotta non diventerai mai famosa‘. I tempi sono quelli della New York University, quando la Germanotta non si chiamava ancora Lady Gaga, ma era già un’eccellente musicista e scrittrice di testi.

A quanto pare i suoi haters avevano deciso che lei non avrebbe mai raggiunto il successo sperato e si sono coalizzati. Per quanto una coalizione virtuale di 12 persone possa mettere paura ad un’artista così determinata da andare avanti come un bulldozer per la propria strada. Haters o non haters.

lady gaga

Una volta pubblicato sui social questo ritrovamento, i fans della cantante si sono scatenati con i commenti: “Mi chiedo come si sentano adesso questi 12 membri del gruppo Facebook. Non solo si sbagliavano di grosso, ma erano anche parecchio cattivi“. Qualcuno azzarda che il gruppetto sia riuscito a raggiungere quota 12 membri solo perché chi lo ha ideato ha giocato il tasto nostalgia: “Unitevi per favore, eravamo all’università insieme“.

C’è poi chi ironizza, dicendo che: “Avrebbero dovuto essere invitati tutti e 12 agli Oscar” e chi ha fatto notare che il gruppo è ancora attivo e l’ultima attività risale solo ad un annetto fa. Fatto sta che il tweet originale che ha ritrovato il gruppo FB ha avuto più di 1500 commenti, mezzo milione di likes e 150mila condivisioni.

La rivincita di Lady Gaga

Per fortuna il gruppo Facebook di haters di Lady Gaga si sbagliava di grosso. Dopo una carriera partita come autrice di testi musicali per altre star, tra cui Britney Spears e Jennifer Lopez, la Germanotta ha cominciato a cantare in prima persona i suoi pezzi usando lo pseudonimo Lady Gaga e i suoi celebri travestimenti fatti di parrucche e abiti improbabili. Grande successo anche qui fin da subito, fino a spogliarsi completamente da questa veste e indossare quella più elegante di una cantante che può duettare con Tony Bennett, suonare il pianoforte e cimentarsi anche con la recitazione.

Con la pellicola ‘A star is born‘ in cui Gaga è la protagonista femminile, nel 2019 sbanca il botteghino, poi vince un Grammy Award, un BAFTA, un Golden Globe e un Oscar. E’ la prima artista donna in assoluto a portarsi a casa tutti questi premi nello stesso anno. Quindi oltre ai riconoscimenti, c’è anche un primato. Con buona pace dei suoi 12 haters e di tutti quelli che non hanno mai creduto in lei. Persino Madonna ha capitolato davanti a tanta bravura.

Scritto da Laura Anna Gritti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Isola dei Famosi, Kaspar Capparoni nella bufera: è contro le donne?

Stefano De Martino rivela: “Non sono incinto”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.