Katherine Heigl: rapporto difficile con la figlia disabile

Katherine Heigl ha fatto sapere di recente di non aver avuto inizialmente un buon rapporto con la figlia.

Katherine Heigl ha avuto in passato un rapporto difficile con la figlia disabile. Conosciamo meglio la donna e cerchiamo di saperne di più anche sulla figlia e sul loro rapporto.

Katherine Heigl

Katherine Heigl è un’attrice e produttrice cinematografica nata negli Stati Uniti, nel novembre del 1978. E’, però, di origine europea, principalmente tedesca ed irlandese.

E’ molto famosa per avere interpretato Izzie Stevens, nella serie televisiva Grey’s Anatomy, dal 2005 al 2010. Ciò le ha permesso anche di vincere alcuni premi e di aggiudicarsi alcune candidature.

Ha vissuto in Virginia e poi a Denver, per poi trasferirsi nel Connecticut, dove ha vissuto in pratica parte della sua prima infanzia. Si è successivamente convertita alla dottrina mormone. Ha scelto di non frequentare l’università per diventare un’attrice.

Nel 1997, ancora prima di diplomarsi, si trasferisce a Los Angeles, dove inizia a lavorare. La sua carriera nel mondo dello spettacolo, però, inizia quando era bambina. Nel 1988 infatti, ha posato in alcuni scatti pubblicitari per un prodotto riguardante la cura dei capelli. Ciò le ha permesso di firmare il suo primo contratto come modella in breve tempo e, grazie a degli spot pubblicitari, ha iniziato ad apparire in televisione abbastanza spesso.

Vita privata

Nella sua vita privata, è sposata con il contante Josh Kelly. Nel 2009 ha adottato una bambina, Nancy Leigh Mi-Eun. Nel 2012 è stata la volta dell’adozione di Adalaide Marie Hope. Infine, nel dicembre del 2016 è nato Joshua Bishop Kelley. Molti sono i ruoli che ha rivestito sia come attrice di televisione, sia di cinema. Tra i primi, oltre a Grey’s Anatomy, ricordiamo The Tempest, Un amore per sempre, Romy & Michelle Quasi ricche e famose, Doubt l’arte del dubbio, The Twilight zone e molto altro ancora.

Al cinema, invece, abbiamo avuto modo di vederla in pellicole del calibro di Ma dov’è andata la mia bambina?, Molto incinta, Caffeine, Side Effects Gli effetti collaterali dell’amore, Capodanno a New York, L’amore criminale, Big Wedding, Tre all’improvviso, La sposa di Chucky, Il mistero del principe Valiant, oltre a molti altri film. Come attrice cinematografica ha iniziato nel 1992, in Caldi notti d’estate.

Non recita dal 2014. E’, inoltre, apparsa in tre videoclip del marito, Josh Kelley: Only You del 2005, Naleigh Moon del 2012 e It’s your move del 2016. Come doppiatrice ha avuto un ruolo in Nut Job – Operazione noccioline, con la regia di Peter Lepeniotis del 2014. Come produttrice esecutiva, ricordiamo i suoi ruoli in Side Effects, Tre all’improvviso, La dura Verità, One for the Money e State of Affairs. Nel ruolo di regista, invece, ha curato i videoclip del marito in cui è anche apparsa.

Katherine Heigl figlia disabile

Katherine Heigl ha fatto recentemente sapere di non aver avuto sempre un buon rapporto con la figlia adottiva Nancy. La bambina, di origine coreana, è nata con un soffio al cuore. La bambina è stata adottata quando aveva solo dieci mesi, proprio per la particolarità della sua malattia. Soltanto successivamente si è saputo che la bambina era già stata operata, per eliminare il difetto congenito.

Il rapporto con la piccolina sembra essere stato difficile fin da subito. Invece, con il padre la bambina ha legato molto. Creare un buon rapporto con la bambina non è stato semplice per lei. Successivamente, con il passare del tempo e con la crescita della bimba, le cose sono successivamente migliorate. Molto ha inciso anche il suo lavoro di recitazione, che le ha permesso forse di non stare con la bambina quanto avrebbe voluto.

Katherine Heigl è nota anche per il suo attivismo in campo sociale. Non tutti sanno, ad esempio, che dopo l’attacco dell’11 settembre 2001, la donna ha cercato di raccogliere dei fondi per le vittime della tragedia. Successivamente si è occupata di trasportare piccoli cani da rifugi per animali ad alto tasso di uccisione. Si è molto battuta per promuovere i diritti animali, cercando anche di sensibilizzare le persone in questo ambito. Proprio per questo motivo ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti.

Ha, inoltre, girato una pubblicità progresso per evitare la castrazione di animali domestici, cercando così di salvare la vita a milioni di animali. Nel 2008 ha istituito una fondazione con lo scopo di aumentare la consapevolezza sui trattamenti disumani inflitti agli animali. La fondazione comprende anche un gruppo di soccorso. Dopo la malattia che ha colpito sua madre, è stata premiata dall’American Cancer Society per aver ampliato la consapevolezza dei problemi legati al cancro. Inoltre, lavora come portavoce per la Donate Life America, in quanto forte sostenitrice della donazione di organi.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ed Sheeran: il profilo Instagram del cantante

Dieta: tutti i consigli per affrontarla al meglio

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.