Mai dire dieta, il libro di Jill Cooper per tornare in forma

Per tornare in forma, la prima cosa da fare è conoscere il proprio corpo: scopriamo perché nel libro Mai dire dieta di Jill Cooper.

Se pensi che non si possa dimagrire senza stress e soprattutto evitando l’effetto fisarmonica, Jill Cooper è pronta a smentirti con il suo nuovo libro. Mai dire dieta – Il dimagrimento morfologico, è stato scritto a sei mani insieme a Veronica Cibello figlia della personal trainer e dal dottor Sasha Sorrentino, biologo nutrizionista che cura l’alimentazione della Cibello, ideatrice a sua volta di ricette light molto gustose.

Diete rigorose, sessioni quasi estreme di sport, conteggio millesimale delle calorie assunte e di quelle bruciate. Nulla di tutto questo sembra essere utile al dimagrimento, se non impariamo prima a conoscere e ad ascoltare il nostro corpo.

Mai dire dieta

Mai dire dieta si basa sul metodo già collaudato dalla personal trainer e dal dottore, negli studi RAI di Detto Fatto. Una guida intuitiva, per un percorso di dimagrimento basato sulle buone abitudini fisiche e alimentari da adottare giornalmente.

Si prendono in considerazione percorsi distinti, in base alla morfologia corporea e consigli pratici giornalieri, accompagnati da una guida alimentare approvata dal dottor Sorrentino. Non manca ovviamente una guida di Jill Cooper sull’attività fisica più adatta a noi, e ricette gustosissime e light create da Veronica Cibello.

jill cooper mai dire dieta libro

Come il corpo reagisce alla dieta

Jill Cooper ci spiega che chi vuole dimagrire non deve pensare di essere a dieta. Secondo alcuni studi, infatti, le persone più in sovrappeso sono quelle in perenne regime controllato. Il motivo? La dieta farebbe attivare nel nostro cervello una specie di meccanismo di autodifesa, che lo indurrebbe ad assumere più calorie possibili per non morire di fame. Questione di DNA, pare, perché sin dall’inizio dei tempi l’uomo è portato a mangiare per sopravvivere.

Ma allora come si può risolvere il problema del peso? Sempre secondo Jill non esisterebbe una risposta univoca, ma bisognerebbe prima di tutto conoscere il proprio corpo.

jill cooper mai dire dieta libro

Conoscere il proprio corpo

Secondo la statunitense, diventata famosa per i suoi programmi di fitness trasmessi in tv, per dimagrire davvero e con risultati duraturi bisogna tenere conto di molteplici fattori. Insieme al dottor Sorrentino, Jill Cooper spiega che, prima di tutto, per dimagrire bisogna tenere conto del fatto che ogni corpo ha un metabolismo diverso. Poi bisogna anche considerare la fascia d’età a cui si appartiene, un corpo giovane infatti avrà sicuramente necessità e comportamenti diversi rispetto ad uno di età più avanzata.

Molto importante è capire anche come il nostro corpo reagisce allo stress e a come lo metabolizza. Lo stress è infatti uno dei fattori che influisce sul peso corporeo. Anche l’allenamento andrebbe studiato per ogni tipologia di metabolismo, per gli stessi motivi.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Vanessa Kirby: tutto su una delle protagoniste di The Crown

Capelli rovinati dal phon: i migliori rimedi naturali

Leggi anche
  • quanto tempo per entrare in chetosiQuanto ci mette il corpo ad andare a chetosi?

    Come entrare in chetosi in modo sano e naturale e quanto tempo è necessario? Una serie di giusti consigli aiuteranno a sostenere la dieta keto.

  • come iniziare una dieta veganaCome iniziare una dieta vegana in modo graduale e senza intoppi

    Volete iniziare una dieta vegana ma non sapete da dove partire? Ecco tutti i consigli per farlo in modo graduale e soprattutto sano.

  • nicola sorrentino dimagrire in pochi giorniDimagrire in pochi giorni, il nuovo libro di Nicola Sorrentino

    Dalla dieta vegan – detox a quella chetogenica: è uscito il nuovo libro libro di Nicola Sorrentino, “Dimagrire in pochi giorni” che ci insegna diete sane.

  • mindful eating come mangiare consapevoleMindful eating, come imparare a mangiare in modo consapevole

    Mindful eating, tutto quello che c’è da sapere sull’atteggiamento che insegna a mangiare in modo consapevole e i consigli su come iniziare al meglio.

Contents.media