Chi sono I Desideri: tutto sui due fratelli figli d’arte

La fama del papà Nico Desideri, cantante neomelodico molto apprezzato, li ha aiutati a muovere i primi passi nel mondo della musica.

Essere figli d’arte di uno dei cantanti neomelodici più apprezzati nella zona del casertano e di Napoli può essere sicuramente considerato uno dei motivi per i quali i fratelli Salvatore e Giuliano (noti come I Desideri) si siano avvicinati al mondo della musica.

Dopo una serie di singoli di successo, oggi sono pronti a debuttare sul palco dei “grandi” partecipando a Sanremo Giovani per la prima volta. Chi sono I Desideri e cosa c’è da sapere su di loro?

Chi sono i fratelli I Desideri

Salvatore e Giuliano Iadicicco, nati rispettivamente nel 1996 e nel 1997 in provincia di Caserta, hanno ereditato dal padre l’amore per la musica. Prima di formare un duo, i fratelli hanno mosso singolarmente i loro primi passi nel mondo musicale al fianco del papà (cantante neomelodico già affermato) Nico Desideri, partecipando con lui ad alcuni dei suoi spettacoli.

La coppia musicale si è formata in occasione di una collaborazione con il famoso rapper Clementino per il brano “Made in Napoli”, che diventa la sigla del programma “Made in Sud”. Questa prima importante collaborazione li ha portati in seguito a prestare la loro voce per la colonna sonora della seconda stagione della serie cult Gomorra (tratta dalla celebre opera di Roberto Saviano). È proprio a questo punto che l’etichetta discografica Sony si accorge di loro e li accoglie tra le fila dei suoi artisti.

Nel 2017 I Desideri pubblicano il loro primo singolo “Uagliò”, che vince i Wind Music Awards nella sezione “Nuove proposte” e ottiene grandissimo successo. Dopo un periodo di silenzio musicale, i due fratelli hanno scelto di tornare sulla scena partecipando nel 2020 al format Rai AmaSanremo, competizione dalla quale vengono selezionati i partecipanti di Sanremo Giovani. Dopo aver conquistato la finale, si guadagnano un posto sul palco dell’Ariston.

La prima esperienza a Sanremo

Grazie alla qualifica tra i finalisti di AmaSanremo (sotto la conduzione di Amadeus), I Desideri si sono aggiudicati un posto tra le fila dei concorrenti della 71° edizione di Sanremo Giovani.

Il brano che i due fratelli presenteranno al pubblico del Teatro Ariston dal 2 al 6 Marzo si chiama “Lo stesso cielo”. Generalmente i testi delle canzoni dei due fratelli presentano una percentuale di testo composta in napoletano, ma in questa occasione sarà invece totalmente priva del dialetto. I due dichiarano che:

Nelle nostre canzoni parliamo dei problemi della società ma anche di amore. Parliamo di quello che viviamo.

LEGGI ANCHE: Chi è Hu: tutto sulla cantante e produttrice musicale

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

La vita delle tate della Royal Family, tra regole e uniformi

Chi è Le Larve: dagli studi per diventare doppiatore al Festival di Sanremo

Leggi anche
  • andrea fumagalli chi èChi è Andrea “Andy” Fumagalli: tutto sul co-fondatore dei Bluvertigo

    Dai Bluvertigo ad una carriera da solista condita da diverse esperienze artistiche. Ecco chi è Andrea “Andy” Fumagalli, all’Ariston con Giusy Ferreri.

  • cosmo chi èChi è Cosmo: carriera e curiosità sul cantante

    Dalla cattedra di italiano e storia al palcoscenico. Ecco chi è Cosmo e cosa sappiamo sul cantante di Ivrea a Sanremo con La Rappresentante di Lista.

  • ginevra chi èChi è Ginevra: tutto quello che sappiamo sulla giovane cantante torinese

    La sua carriera è appena agli inizi, ma promette già molto bene. Scopriamo di più su Ginevra, un giovane talento musicale da non lasciarsi scappare!

  • mousse t chi èChi è Mousse T: tutto sul dj tedesco

    A dirigere l’orchestra per Gianni Morandi a Sanremo 2022 sarà Mousse T. Il dj che nel 2004 ha collaborato al successo di Zucchero “Il grande Baboomba”.

Contents.media