Harry e Meghan in Africa con Archie: il primo viaggio del Royal Baby

| |

Harry e Meghan porteranno il piccolo Archie in Africa? Tutte le tappe del primo royal baby tour dei Duchi di Sussex.

Harry e Meghan sarebbero già in piena fase organizzativa per il prossimo royal tour. La coppia tornerà in Africa, continente a cui è legata in maniera indissolubile. E’ in Africa che i due hanno compiuto il promo viaggio assieme ed è dall’Africa che provengono le gemme con cui Harry ha completato l’anello di fidanzamento che ha regalato a Meghan.

I due sono pronti a continuare l’impegno umanitario di Lady Diana.

Harry e Meghan in Africa a fine anno

Secondo le indiscrezioni che sono trapelate dalla stampa britannica, sempre attentissima ai movimenti dei reali d’Inghilterra, Harry e Meghan voleranno in Africa alla fine del prossimo Ottobre, cioè quando Archie avrà compiuto sei mesi.

In questo periodo è stata confermata in maniera diretta e indiretta la grande difficoltà con cui Meghan si separa dal suo bambino, arrivando addirittura a non volerlo lasciare da solo con estranei (quando gli estranei sono addirittura la tate a cui il bambino dovrebbe essere affidato quando non può ricevere le cure della madre).

E’ probabile quindi che i Duchi di Sussex decidano di portare Archie in Africa insieme a loro, rendendo il bambino il più giovane dei reali mai andato in tour.

Il cugino maggiore di Archie, il bellissimo Baby George, viaggiò per la prima volta insieme a mamma e papà quando era molto piccolo, ma aveva già nove mesi.

Harry in Africa come Diana

Poco prima di morire, Diana aveva moltiplicato i suoi sforzi umanitari a favore delle popolazioni africane minacciate dalle mine antiuomo.

Le foto della Principessa, che camminava con caschetto e protezioni attraverso un terreno minato avevano fatto scalpore, incidendo in maniera indelebile l’immagine della professoressa nel cuore dei suoi sudditi e di milioni di persone nel mondo.

Harry è sempre stato particolarmente sensibile alle questione dei diritti umani, così come lo è sempre stata Meghan, disposta a battersi in prima persona in tutto il mondo per i diritti delle donne. Non è una sorpresa quindi che i Duchi di Sussex vogliano dedicare al continente che amano (e che costituisce una parte importante della famiglia e dell’identità di Meghan), il primo viaggio ufficiale come coppia.

Il tour reale toccherà il Botswana, dove si recò anche Diana, quindi raggiungerà il Malawi, dove Harry e Meghan porteranno il proprio sostegno all’associazione di beneficenza Sentebale. Quest’associazione si occupa di contenere e gestire l’epidemia di HIV che sta flagellando la regione, fornendo il proprio sostegno ai moltissimi bambini sieropositivi che si sono ammalati in Malawi, Lesotho e Botswana.

Proprio a sostegno di Sentebale Harry ha compiuto lo scorso mese un viaggio in Italia, dove ha preso parte alla Sandabale Handa Polo Cup 2019, che si è svolta presso il Roma Polo Club. Si è trattato di una manifestazione sportiva dedicata al Polo, sport tradizionale della nobiltà inglese a cui sia William sia Harry, sia in tempi non recenti il loro padre Carlo, si sono sempre dedicati con grande passione (sempre per beneficenza).

Tag

Scrivi un commento

1000

Emily Ratajkowski, lato b in mostra: fan impazziti

Temptation Island Vip, Ambra Lombardo: “Sono troppo gelosa di Kiko”

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.