Giornata mondiale dell’acqua: come ridurre gli sprechi

La Giornata Mondiale dell'acqua è il giorno in cui essere consapevoli dell'importanza dell'acqua imparare a ridurre gli sprechi.

La Giornata mondiale dell’acqua, istituita dall’ONU nel 1992, si celebra ogni 22 marzo ed è l’occasione in cui si sottolinea l’importanza dell’acqua e su come gestirla e come non consumarla.

Giornata mondiale dell’acqua

La Giornata mondiale dell’acqua, è stata istituita nel 1992 dall’ONU secondo le direttiva dell’Agenda 21.

Quest’anno è giunta al suo trentesimo anniversario. Per l’edizione del 2022 del World Water Day, il tema scelto da UN-Water, organismo in capo alle Nazioni Unite è “Acque sotterranee- rendere visibile l’invisibile”. Le falde acquifere, non visibili alla nostra vista, sono un bene di fondamentale importanza non solo per l’uomo ma per l’intera terra. Con il preoccupante cambio climatico, le acque sotterranee presenteranno con il passare del tempo maggiori criticità; è necessario, quindi, lavorare insieme per gestire questa importante risorsa.

Bisogna rendersi conto che l‘acqua è un vero tesoro inestimabile, vitale per l’umanità e per la natura che non va sprecata e che deve essere salvaguardata come rileva l’Obiettivo 6 dell’Agenda 2030.

L’Italia e lo spreco idrico

L’Italia è tra i paesi europei più ricche di risorse idriche. Secondo alcune stime, l’acqua effettivamente utilizzabile ammonta a circa 58 miliardi di metri cubi. Di questi quasi 3/4 provengono da sorgenti superficiali come fiumi, laghi e falde superficiali mentre il 28% deriva da falde sotterranee.

Attualmente però si sta vivendo un momento di criticità per quanto riguarda l’acqua. Infatti, circa il 20 % del nostro Paese è a rischio siccità e desertificazione. Secondo le previsioni del World Resource Institute l’Italia sarà in una situazione di stress idrico entro il 2040.

Gli sprechi, le cattive abitudini, insieme al cambiamento climatico e all’inquinamento, sono tra i fattori maggiori che prosciugano le nostre risorse idriche. A questa situazione si unisce una propensione allo spreco, infatti gli italiani consumano tantissima acqua rispetto alla media europea. Il consumo medio pro-capite degli italiani è di circa 220 litri al giorno contrariamente a quanto consumano gli europei che è circa 165 litri al giorno. Questo avviene perché gli italiani non hanno consapevolezza di ciò che le loro azioni comportano a ciò bisogna aggiungere anche la mancanza nel nostro paese di tecnologie e tecniche che salvaguarderebbero l’acqua.

Acqua nelle nostre mani

Finish, leader italiano nel mercato di prodotti per lavastoviglie, insieme a Future Food Institute ha deciso di impegnarsi con un progetto “Acqua nelle nostre mani” per diffondere maggiore consapevolezza sui comportamenti da avere e su nuove abitudini che gli italiani devono imparare per non sprecare l’acqua. Per tutelare l’agricoltura, uno dei maggiori settori che consuma circa il 60 % dei consumi idrici totali, si carca di promuovere l’abbandono di cattive abitudini, come sciacquare i piatti prima di metterli nella lavastoviglie. In questo modo si sprecano circa 38 litri ogni volta. Inoltre, Finish, farà parte di un progetto didattico indetto nello scuole “Hackathon nella scuola”.

Le regole d’oro per non sprecare l’acqua

Ma quali sono i comportamenti degli italiani che cercano di ridurre il proprio impatto sull’acqua? Circa il 73 % afferma di chiudere i rubinetti quando non è necessario e di utilizzare la lavastoviglie solo quando è piena; il 49% si impegna a fare docce brevi e il 67% preferisce la doccia alla vasca. Ma questo non basta e ci dimostra come l’acqua sia un bene di fondamentale importanza che deve essere preservate con giuste politiche e con opportuni investimenti infrastrutturali oltre che un cambiamento totale del nostro stile di vita.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Calma: tutto sul cantante di Amici 21

Padel-mania: come si gioca e i benefici di questo sport

Leggi anche
  • Cornelia Jakobs chi èChi è Cornelia Jakobs: la cantante svedese dell’Eurovision 2022

    Tutto quello che sappiamo su Cornelia Jakobs, la cantante svedese che parteciperà all’Eurovision Song Contest 2022 con il suo brano Hold Me Closer.

  • mara carfagna chi èChi è Mara Carfagna: vita privata e curiosità sulla ministra

    Laureata in Giurisprudenza, sesto posto a Miss Italia, alle spalle una legge contro lo stalking: la carriera della Ministra per il Sud Mara Carfagna.

  • Recensione nuovo film "Animali Fantastici - I segreti di Silente"Recensione del nuovo film “Animali Fantastici – I segreti di Silente”

    “Animali Fantastici – I segreti di Silente”, nuovo film intenso e sempre sul filo del rasoio, concentra l’attenzione sui tragici intrecci di Albus Silente.

  • freaks outFreaks Out: trama e cast del film

    Freaks Out è un film del 2021 dai grandiosi effetti speciali e con un grande cast, la cui trama ha tocchi di fantasy e dramma.

Contents.media