GF, Filippo Contri denunciato dagli Animalisti

Filippo Contri denunciato dagli animalisti per una spiacevole dichiarazione sul trattamento riservato al suo cane. Il web si infuoca.

Filippo Contri denunciato dagli animalisti dell’Aidaa, un’associazione che nel corso della sua esistenza si è occupata principalmente di denunciare personaggi più o meno noti del mondo dello spettacolo per maltrattamenti sugli animali. Contri è finito nel mirino dell’associazione animalista per le sue discutibili affermazioni in merito all’educazione dei cani e per aver tagliato le orecchie al proprio cane.

Filippo Contri denunciato

Non c’è pace per i concorrenti di questa edizione del Grande Fratello. A finire nel mirino dei telespettatori e in particolare di quelli che hanno particolarmente a cuore il trattamento degli animali, è Filippo Contri. Contri non riesce a star zitto quando dovrebbe: è questa la conclusione a cui si potrebbe giungere dopo che il concorrente ha attirato per la seconda volta su di sé il biasimo dell’opinione pubblica.

La prima volta era stato a causa di un commento non esattamente piacevole nei confronti di Asia Argento. La figlia del noto regista di film horror come tutti sanno è un’attrice. Sulle sue qualità attoriali però Contri ha avuto qualcosa da ridire, e ha deciso che nel suo caso la diplomazia era superflua. Le dichiarazioni di Contri sulla Argento sono state: “Ha un viso de m*** e una faccia da cane”.

Se questa elegante affermazione ha fatto scattare la querela numero 15″ da parte di Asia Argento, di certo non avranno fatto piacere nemmeno alla povera Lucia: la concorrente, che ha un flirt con Filippo, sosteneva con un pizzico di orgoglio di assomigliare proprio alla figlia di Dario Argento e Filippo ha deciso di smontare con un metaforico piccone la sua autostima.

Dopo i paragone tra Asia Argento e i cani, arriva in tempi più recenti la denuncia di Aidaa, associazione animalista che si batte proprio contro la violenza sui cani. Che la specie canina possa ritenersi offesa dal paragone con la Argento? A parte il facile sarcasmo, le motivazioni per cui è stato denunciato Filippo Contri sono più gravi.

Contri maltratta gli animali

La dichiarazione che ha fatto scattare letteralmente l’allarme nella sede dell’Aidaa è stata la dichiarazione “I cani si educano a calci, tanto non sentono il dolore”. Se a qualche telespettatore si è accapponata la pelle, l’associazione animalista Aidaa non ha perso tempo a indignarsi e ha formulato a tempo di record una denuncia a carico di Contri, il quale è stato accusato contestualmente anche di aver mozzato le orecchie al proprio cane di razza dobermann, andando contro le norme di legge che impediscono ormai questo tipo di pratiche che però, negli anni passati, erano ampiamente condivise e praticate.

I commenti del web

Come sta accadendo sempre più spesso nel tempestoso rapporto tra il web e i protagonisti dei reality, la discussione in merito alle dichiarazioni di Contri e alla denuncia di Conte, presidente dell’Aidaa è rapidamente degenerata. Nelle pagine web che riportano la notizia fioccano infatti commenti violenti all’indirizzo di Contri. Alcuni si propongono per rimodellare le orecchie del gieffino con la cazzuola, altri affermano che, dal momento che un cane dovrebbe assomigliare al padrone, alla povera bestia oltre alle orecchie avrebbero dovuto tagliare anche il pene, di cui Contri sarebbe poco dotato.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Jonathan Kashanian e Bianca Atzei stanno insieme? Parla lui

Meghan Markle prime dichiarazioni dopo le nozze reali

Leggi anche
Contents.media