Chi è Gene Gnocchi: vita del comico italiano

Gene Gnocchi e il percorso nel mondo dello spettacolo.

Gene Gnocchi nella sua vita ha giocato a calcio, scritto libri e praticato come avvocato, ma a renderlo noto è il suo ruolo in tv. Conosciuto infatti come comico e presentatore, ecco il suo percorso sul piccolo schermo dagli esordi al successo. 

Chi è Gene Gnocchi

Gene Gnocchi, nome d’arte di Eugenio Ghiozzi, è un comico italiano nato a Fidenza il 1º marzo 1955.  Dopo aver frequentato il liceo decide di iscriversi alla facoltà di Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Parma. Durante il percorso accademico si dedica anche alla sua passione per la musica diventando frontman del gruppo “I Desmodromici”

Nel corso degli anni ottanta oltre alla realizzazione professionale come avvocato, ottiene grandi soddisfazioni anche a livello sentimentale.

Sposa infatti Gianna Ghiozzi e con lei mette al mondo i tre figli: Silvia, Marcello ed Ercole. A loro nei decenni successivi si uniranno Irene e Livia, avute dalla nuova compagna Federica. 

L’esordio di Gene Gnocchi

Esordisce nel mondo dello spettacolo esibendosi sul noto palco milanese, Zelig. Partecipa occasionalmente al “Maurizio Costanzo Show” per poi essere scelto per lo show “Emilio”. Alla fine del decennio viene inoltre invitato anche da Raimondo Vianello per il suo “Gioco dei 9”

Si fa conoscere in tv grazie al sodalizio artistico con Teo Teocoli con cui presenta la prima edizione del noto programma “Scherzi a parte”.

A questo segue la partecipazione alla sitcom “I vicini di casa” e il varietà “Mai dire gol”, che presenta nell’edizione del 1992 e del 1993. Dopo uno scontro con la Gialappa’s Band si sposta su Rai 3 dove conduce “L’Approfondimento” una trasmissione dedicata all’attualità. 

Il successo di Gene Gnocchi 

Prende parte anche a progetti cinematografici tra cui si ricorda “Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica”, e numerosi spettacoli teatrali. Non mancano nuovi progetti televisivi, dove svolge il ruolo di conduttore di varietà importanti come “Striscia la notizia” o “Meteore”. 

Con l’avvento degli anni 2000 conduce programmi nuovi tra cui “La grande notte”,  ma anche il reality “Music Farm” dove affianca Amadeus. Nel 2004 conduce inoltre il “Festival di Sanremo” insieme a Simona Ventura per poi passare a Sky gli anni successivi con un programma suo: “Gnok Calcio Show”. Torna in Rai nel 2010 e qui conduce “L’almanacco del Gene Gnocco” e partecipa con costanza al programma “La Domenica Sportiva”

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Emily in ParisEmily in Paris 3: trama e anticipazioni

    Ecco tutto ciò che sappiamo sulla terza stagione di Emily in Paris, a breve disponibile su Netflix.

  • Emily in ParisEmily in Paris 3: la data di uscita

    Emily in Paris, chiacchieratissima serie con Lily Collins, sta per tornare su Netflix. Ma quando?

  • Sanremo 2023Sanremo 2023: conduttori e co conduttrici

    Il Festival di Sanremo è pronto a tornare. Ecco i nomi confermati per la conduzione dell’edizione 2023.

  • Il corsetto dell'imperatriceIl corsetto dell’imperatrice: trama, cast, quando esce

    Il corsetto dell’imperatrice è un film che mostra la figura di Sissi da un punto di vista fragile e intimistico.

Contentsads.com