Chi è Franco Battiato: vita privata e curiosità sul cantante

"La cura" e "Centro di gravità permanente" sono i suoi brani più conosciuti: tutto sul cantautore Franco Battiato.

Dal rock progressivo alla canzone d’autore, numerosi sono i generi sperimentati nella musica del cantautore siciliano Franco Battiato. Anche i suoi testi si contraddistinguono per la loro profondità e il significato filosofico.

Franco Battiato

Il cantautore Francesco, detto Franco Battiato nasce a Riposto, in Sicilia, il 23 marzo 1945.

Dopo aver vissuto l’infanzia in Sicilia, il cantautore si trasferisce prima a Roma e poi a Milano dove inizia a suonare in alcuni club e continua il suo percorso di studi. Abbandonata poi l’università per dedicarsi completamente alla musica, conosce l’altra voce fondamentale nella canzone d’autore italiana del tempo: Giorgio Gaber. Proprio quest’ultimo presenta Battiato ad una casa discografica. Iniziano così a vedere la luce molte canzoni di Franco Battiato, ad esempio quella presentata al Festival di Sanremo 1967 intitolata “…e allora dai!”.

Le prime canzoni del cantautore siciliano erano perlopiù orientate sul genere della protesta, mentre in seguito cercherà di incidere pezzi più romantici per raggiungere un pubblico più vasto.

Gli anni Settanta sono per Battiato l’era della musica sperimentale ed elettronica. Nascono così i dischi: “Fetus” nel 1972, “Pollution” nello stesso anno, “Sulle corde di Aries” e “Clic”, uscito nel 1974. Sono gli anni della controcultura e Battiato appare tra i nomi dei più famosi musicisti italiani insieme a Francesco Guccini, Lucio Dalla e Francesco De Gregori.

In un’intervista, Battiato ha affermato:

Trent’anni fa era molto più facile. “Pollution” è stato in classifica ai primi posti. Oggi non troverei chi me lo pubblichi. Ai miei tempi nei festival se vedevano un bollino di Coca-Cola si sfasciava tutto. Oggi siamo all’apologia del marchio.

Nel 1979 Battiato pubblica un album indimenticabile, “L’era del cinghiale bianco”, che segna l’avvicinamento ad un genere new wave; mentre è nel 1981 che esce il suo album di maggiore successo, “La voce del padrone”. A quest’ultimo album appartengono pezzi storici come “Centro di gravità permanente”, “Bandiera Bianca” e “Cuccurucucù”. Dopo questo album la carriera del cantautore si è sviluppata in grande ascesa e segnata da album importanti fino al 2019, anno in cui Battiato annuncia il suo ritiro dalle scene, ormai ultrasettantenne.

Vita privata

Il cantautore siciliano Franco Battiato non si è mai unito in matrimonio. Ha dichiarato a proposito, durante un’intervista:

Sono stato innamorato solo una volta, a sedici anni. Lei mi faceva tremare le gambe. Fu bello, perché finì lì. Un altro anno di quei tremblement mi avrebbero ucciso.

Era legatissimo alla madre, Grazia, venuta a mancare nel 1994 e la figura di lei ha avuto risonanza in molte canzoni di Battiato. Inoltre ha un fratello di nome Michele, ex consigliere comunale, e una nipote che è stata nominata suo erede.

Scritto da Megghi Pucciarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Coronavirus, paura per Elisabetta Canalis: “Rapine e home invasion”

Gag esercizi: i migliori da fare a casa

Leggi anche
  • serie tv più sexy da guardareSerie tv più sexy da guardare: le più amate del momento

    In cerca di serie tv “hot”? Qui di seguito la lista completa delle migliori del momento da guardare tutte d’un fiato.

  • francesco aquila chi èChi è Francesco Aquila: curiosità sul maître vincitore di Masterchef

    Trentaquattrenne di professione maître, ha trionfato nella decima edizione di Masterchef Italia: tutto su Francesco Aquila.

  • chi era rosa luxemburgChi era Rosa Luxemburg: storia della rivoluzionaria polacca

    Numerosi gli scritti filosofici, politici ed economici della pensatrice tedesca che ha combattuto in prima persona per le sue idee.

  • chi è alice campelloChi è Alice Campello: tutto sull’influencer italiana

    Classe 1995 Alice Campello è la giovanissima fashion blogger italiana che divide la sua vita tra imprenditoria, i tre figli e la storia d’amore.

Contents.media