Forest App, la sfida per concentrarsi di più: come funziona?

Forest App è la nuova frontiera per chi lavora in modalità smart working. Che cos'è? Come funziona?

L’emergenza Coronavirus costringe quanti possono a lavorare da casa. Quella che all’apparenza sembra una soluzione ottimale, soprattutto per prendersi cura della propria salute, potrebbe non esserla da un punto di vista produttivo. La ‘modalità’ smart working, infatti, comporta un’attenzione maggiore per non perdere la concentrazione.

È in casi come questi che viene in soccorso Forest App: come funziona?

Forest App: come funziona?

In tempo di Coronavirus, lavorare da casa è la nuova ‘tendenza’. Ovviamente, questo vale per quanti hanno un lavoro che consente il suo svolgimento in modalità smart. Lo smart working, però, ha pro e contro. Tra i tanti motivi che dovrebbero farci venire il sorriso c’è la sveglia: il tempo che solitamente impieghiamo per raggiungere l’ufficio possiamo utilizzarlo per dormire un po’ di più.

Un punto a sfavore, invece, è la concentrazione. Lavorare comodamente da casa, infatti, potrebbe portarci ad avere numerose distrazioni: figli, cani, pranzi da preparare e, soprattutto, le notifiche dello smartphone. Mentre in ufficio non ci lasceremmo andare facilmente alla ‘smania’ di manipolare il cellulare tra le mani, da casa è molto più facile cedere. Cosa fare, allora, per non perdere la concentrazione? L’ideale è scaricare Forest App. Questa applicazione, che funziona come una specie di timer, consente di ‘bloccare’ il telefono per il tempo che noi decidiamo di impostare.

Detta così può sembrare una stupidaggine, visto che potremmo tranquillamente utilizzare la sveglia, il conto alla rovescia o lo stesso timer, ma il suo meccanismo vi stupirà. L’app, infatti, è una sorta di sfida di concentrazione e un passo falso coincide con la morte di una pianta.

Una sfida all’ultimo albero

Cerchiamo di entrare nel dettaglio. Dopo aver scaricato Forest App, si apre una schermata con l’obiettivo del servizio: “Stay focus, be present” ovvero “Stai concentrato, sii presente”. Successivamente bisogna scegliere l’attività che si intende completare, impostare il timer, impegnarsi a portarla a termine senza distrazioni, fare una pausa e ricominciare da capo. Mentre il tempo passa, sullo schermo dello smartphone appare un albero virtuale. Se perdi la concentrazione ed esci dall’applicazione, la pianta muore. Quindi, non si può aprire Facebook, Twitter, Instagram e via dicendo perché la sfida di veder crescere l’albero sarà persa. Ci sono diversi livelli di difficoltà e puoi impostare l’attività da fare a partire da 10 minuti fino ad un massimo di 120. Come se non bastasse, appena Forest App si accorge che ti stai distraendo tuona frasi come: “Non guardarmi”, “Resta concentrato”, “Smettila di stare attaccato al telefono”.


Modalità e costi

Forest App si può scaricare sia su iOs che su Android: per il primo il prezzo è di €2,99 mentre sul secondo è gratuito. A differenza di altre app come Offtime o Blackout, ha una grafica friendly e piacerà di certo a chi ha un’anima ‘so green’. Inoltre, Forest consiglia di creare una specie di ufficio senza telefono dove provare a essere davvero produttivo e, soprattutto, silenziare le notifiche.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Trattamenti skin care e body care: consigli per farli a casa

Calm App, un modo per ritrovare se stessi: come funziona?

Leggi anche
  • festa della mamma a distanzaFesta della mamma a distanza: consigli su come festeggiare

    Festa della mamma in arrivo? Vediamo qui di seguito i consigli e le soluzioni carine su come festeggiare lontano ma vicino.

  • 14enne incinta non sa chi sia il padre14enne incinta non sa chi sia il padre: la rivelazione

    Ragazzina di 14 anni è incinta e rivelando chi è il padre si scopre una notizia sconvolgente.

  • come migliorare reputazione online con consulente immagineCome migliorare la reputazione online con un consulente d’immagine

    Quando si desidera migliorare la propria reputazione online è preferibile evitare le “soluzioni fai da te”: ecco come farlo con un consulente d’immagine.

  • giornata mondiale della terra rifiutiGiornata Mondiale della Terra, come gestire la delicata questione rifiuti

    Celebrare la Giornata Mondiale della Terra conduce a riflettere sulle montagne di rifiuti con cui danneggiamo il pianeta, servono dei piccoli accorgimenti che frenino questa tendenza.

Contents.media