10 film censurati che non ti saresti mai aspettata

Film troppo violenti o eccessivamente osé, almeno 10 sono le pellicole censurate all'estero.

Sono tanti i film che in Italia sono diventati veri e propri cult, peccato non possa dirsi lo stesso all’estero. D’altronde si sa, non tutto il mondo ha un margine di libertà e stravaganza come quello concesso nel moderno Occidente.

Sono molti, di conseguenza, i prodotti cinematografici censurati (anche solo in parte) nel resto del mondo. Rigidi contesti socio-culturali impongono regole serrate e numerose limitazioni. Film troppo violenti o eccessivamente osé, almeno 10 sono le pellicole censurate.

Film vittime di censura

Da Shrek a Cinquanta sfumature di grigio: sono tanti i film censurati all’estero. Niente di nuovo, gli esperti e appassionati di cinema lo sapranno bene: ormai è consuetudine fermare la proiezione di determinate pellicole qualora queste si mostrino irrispettose e poco consone all’etica vigente in uno specifico contesto socio-culturale.

Se in Italia quasi tutto abbatte il muro della censura, in altri paesi del mondo regole serrate e rigide limitazioni impediscono la proiezione di scene eccessivamente violente o osé.

Tanti sono i film censurati o vietati: banditi sesso, violenza, morte e religione, tutto a seconda del contesto di appartenenza. Molti hanno fatto la storia del cinema, eppure in alcune nazioni non sono riusciti a sottrarsi dalle grinfie della censura. Vi facciamo scoprire 10 film che non vi aspetterete mai siano stati censurati!

Deadpool

L’irriverente antieroe più famoso di sempre è stato vittima di censura persino in Cina. Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel, il film è stato bandito a causa dell’eccessiva presenza di violenza e di contenuti osé e di tipo sessuale, compresa nudità evidente! La moderna Cina deve far ancora grandi passi in avanti. Nel regno della trasgressione e delle particolari stravaganze vige ancora una morale molto serrata. L’abolizione di un film di grande successo come Deadpool ne è la conferma.

Film

Cannibal Holocaust

Un nome un programma: c’era da aspettarselo che un film come Cannibal Holocaust venisse censurato in alcune parti del mondo. D’altronde, gli appassionati lo sapranno bene, scene d’orrore e violenza inaudita non mancano.

Il più famoso Cannibal Movie è stato vietato in più di 50 Paesi. Anche in Italia le polemiche non sono mancate. Infatti, dopo la denuncia di un cittadino, fu sequestrato su tutto il territorio nazionale!

Film

Cinquanta Sfumature di Grigio

E’ uno dei film più osé del momento. Cinquanta Sfumature di Grigio ha fatto molto parlare di sé, in termini scandalistici ovviamente! Le scene e le provocazioni sessuali non mancano, eppure il suo successo è stato ineguagliabile in tutto il mondo.

In tutto il mondo è stata vietata la proiezione sotto una certa età e in Vietnam è stato portato sul grande schermo con il divieto per i minori di 16 anni e, rispetto alla pellicola originale, sono state tagliate quasi mezz’ora di scene.

Shrek 2

Uno dei cartoni animati più apprezzati da grandi e piccoli, Shrek, Fiona e i suoi amici sono super simpatici e divertenti. Le loro avventure commuovono e ci catturano, eppure non in tutto il mondo ha riscosso lo stesso successo.

In particolare, a Israele il film è stato vittima di temporanea abolizione dalle sale cinematografiche. La causa sta in una incomprensione, eppure la censura c’è stata per davvero! Nel cartone, infatti, c’è una scena in cui si scherza su un evirazione. Nel doppiaggio israeliano qualcuno ha tradotto la frase incriminata in “Ti faccio diventare come David Daor!” Peccato che David Daor sia un cantante israeliano famoso per il suo falsetto… Evidentemente non ha gradito la battuta e per questo ha chiesto il ritiro della pellicola dalle sale fino a quando non fosse stato modificato il doppiaggio. Speriamo che ora anche i piccoli bambini d’Israele abbiano potuto assistere a un film tanto bello e divertente, con un pizzico di commozione e tanta allegria!

Film

The Interview

E’ uno dei film che ha provocato il più grande caso diplomatico del mondo. Il governo nordcoreano, la cui estenuante rigidità è nota ovunque, ha minacciato ripercussioni gravi nel caso in cui il film fosse stato distribuito. Guarda casa, poco dopo la minaccia, la Sony è stata vittima di hacker informatico. Meglio non mettersi contro la Corea del Nord

Film

Ritorno al Futuro

Un film esilarante e coinvolgente, curioso e visionario. Apparentemente nulla di strano, se non fosse che in Cina una legge severa e piuttosto inconcepibile vietava la proiezione di film contenenti viaggi nel tempo, trame bizzarre, superstizioni e reincarnazione.

Film

The Wolf of Wall Street

Adattamento dell’omonima autobiografia, The Wolf of Wall Street racconta la storia di un magnate americano. Si tratta Jordan Belfort, spregiudicato broker newyorkese di cui si narra l’ascesa e il successivo fallimento. Fulcro della pellicola è la vita fatta di eccessi con le sue inevitabili conseguenze. Dalla vita lussuosa e senza freni alla rovinosa caduta.

Eppure l’idea di Martin Scorsese pare non sia piaciuta negli Emirati Arabi. Infatti, prima di trasmetterlo sul grande schermo, il film ha subito una censura di ben 45 minuti.

Film

Brüno

Film trasgressivo e inevitabilmente vittima di censura. In Ucraina l’omosessualità del protagonista, così palesemente ostentata, ne ha determinato il divieto di proiezione!

Film

Schindler’s List

Uno dei film più commoventi e toccanti della storia del cinema. Esempio della tragicità dell’Olocausto, Schindler’s List è stato vietato nella maggioranza dei Paesi di origine musulmana. Infatti, il comitato per il mondo musulmano ha dichiarato che con questo film gli ebrei stavano cercando di imporre la loro supremazia attraverso i media… Assurdo e impossibile da crederci, non trovate?

Film

Arancia Meccanica

Uno dei film horror più cruenti della storia, coinvolgente per i tanti appassionati e sicuramente molto all’avanguardia. Eppure parecchi pare non abbiano gradito, arrivando alle intimidazioni!

Arancia Meccanica, infatti, è l’unico film ritirato dalle sale cinematografiche su richiesta del suo autore. Stanley Kubrick ne ha chiesto la censura dopo che la sua famiglia è stata minacciata di morte. Non per niente il film è tornato a girare in televisione solamente dopo la morte del regista.

Film
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dove fare la ceretta araba a Milano: consigli

5 consigli per scegliere il bouquet da sposa

Leggi anche
  • serie tv diversitàSerie tv sulla “diversità”: quali sono le più belle?

    Numerose sono le serie tv sulla diversità che popolano tv e piattaforme-streaming, quali sono le imperdibili?

  • lupin 2 netflix personaggiLupin 2 su Netflix: trama, personaggi e data di uscita

    Dopo mesi di attesa, è finalmente arrivata la notizia: la serie tv Lupin 2 torna sulla piattaforma Netflix. Di seguito trama, personaggi e data di uscita.

  • panic amazon prime tramaPanic, novità su Amazon Prime: trama e curiosità della serie tv

    Panic è la nuova serie tv disponibile sulla piattaforma di Amazon Prime video, scritta dalla talentuosa Lauren Oliver: vediamo la trama.

  • lindsay lohan netflixLindsay Lohan torna su Netflix con un film romantico

    L’attrice Lindsay Lohan torna a recitare sulla piattaforma più amata, Netflix, in una commedia romantica a tema natalizio: di seguito i dettagli.

Contents.media