Notizie.it logo

Festival di Venezia, secondo giorno: look delle star sul red carpet

festival di venezia

Il Festival di Venezia ci ha mostrato il secondo red carpet di questa settantaseiesima edizione: ecco i look promossi e quelli bocciati

La settantaseiesima edizione del Festival di Venezia è entrata nel vivo. Il secondo red carpet ci ha mostrato, così come il primo, dei look degni di nota e altri da dimenticare. Da Scarlett Johansson a Liv Tyler, passando per la madrina della Mostra del Cinema Alessandra Mastronardi, ognuna ha percorso la passerella con un outfit diverso. Quali sono stati quelli promossi? Quali, invece, quelli bocciati?

Festival di Venezia: i look del secondo giorno

Siamo già al secondo red carpet del Festival di Venezia e i Vip che hanno attraversato la famosa passerella rossa sono molti. Da Scarlett Johansson, che oltre ad un corpo perfetto ha mostrato anche i suoi tatuaggi, a Liv Tyler, le dive del cinema hanno sfoggiato look degni di nota, sia per il gusto che per la pessima scelta.

Ovviamente, anche per il secondo giorno della Mostra del Cinema abbiamo qualcuno che è stato promosso e qualcun altro che è stato bocciato.

I look promossi

Parlando di look promossi non possiamo che partire dalla bellissima Scarlett Johansson. L’attrice, come se fosse l’incarnazione di Jessica Rabbit, ha percorso il red carpet con un vestito rosso firmato Celine. Un abito aderente di paillettes, a sirena e con uno spacco vistoso. Schiena scoperta, tatuaggi a vista e un’acconciatura wet che non ha perso la piega per tutta la serata. Bellissima come sempre, Scarlett ha superato l’esame di moda con pieni voti.

Scarlett Johansson

Kate Upton ci ha mostrato un abito nero di Pleasedontbuy by Twinset con uno spacco degno di nota. Per dare luce all’outfit, l’attrice e modella ha scelto una collana Bvulgari. Esame superato? Assolutamente sì.

kate upton

Matilde Brandi ha scelto di sfoggiare un abito firmato Renato Balestra. Color lavanda, in stile favola, la showgirl e attrice ha indossato un vestito mono spalla con rouches e con gonna ampia con spacco. Meravigliosa, la moglie di Marco Costantini ha confermato la sua grande eleganza.

matilde brandi

Paola Turani ha optato per un bellissimo abito dello stesso colore dei suoi occhi. La modella e influencer ha sfilato sul red carpet con una crezione azzurra di Pleasedontbuy by Twinset. Modello a balze, corto davanti e lungo dietro, Paoletta ha colpito quanti erano a Venezia.

paola turani

Bar Refaeli con indosso un abito firmato Manila Grace ha sfilato in passerella con un pancino che ha conquistato il Festival. Se non fosse stato per questo dettaglio, il suo look sarebbe passato completamente inosservato.

bar refaeli

Madalina Ghenea ha letteralmente conquistato tutti i presenti alla Mostra del Cinema. L’attrice ha scelto di indossare un abito di Zuhair Murad da principessa. Lungo, color oro con dettagli argento e con un mini strascico, il look è risultato perfetto per l’occasione.

madalina ghenea

Helsa Hosk ha sfoggiato un vestito firmato Etro degno di nota. Top semplicissimo nero e gonna dorata con un ampio spacco. Anche lei promossa a pieni voti.

helsa hosk

Elodie ha optato per un abito a sirena, con tanto di strascico, color argento firmato Blumarine. Bella, sensuale ed elegante come non mai, la cantante ha incantato i presenti.

elodie

Concludiamo i promossi del secondo red carpet del Festival di Venezia con Silvia Bussade Braz che ha sfoggiato un meraviglioso vestito di Alberta Ferretti. Anche lei, elegante e meravigliosa ha superato l’esame in modo eccellente.

silvia bussade braz

I look bocciati

Ed ora passiamo alle Vip che hanno lasciato quanti erano al Festival di Venezia a bocca aperta, ovviamente non in senso positivo. Al primo posto abbiamo Candice Swanepoel che ha sfoggiato una creazione Etro. Un camicione, neanche troppo ampio, a righe bianche e blu con tanto di cintone in vita. Avete presente quando dopo una nottata di passione con un uomo indossate una sua camicia e fate colazione a letto? Bene, questa è l’impressione che Candice ci ha dato.

Candice Swanepoel

Liv Tyler, nonostante abbia scelto un abito firmato Givenchy Couture e lo abbia impreziosito con gioielli Bvulgari, non ha catturato l’attenzione del Festival di Venezia. A primo impatto, il vestito completamente nero che lascia le spalle scoperte la fa apparire come appena uscita dalla doccia.

Liv Tyler

La Madrina del Festival di Venezia Alessandra Mastronardi, per il suo secondo red carpet, ha deluso un po’. Dopo l’eleganza mostrata nel corso della prima serata, l’abito di Gucci, con tanto di pipistrello in vita, ci ha lasciato un po’ perplessi. La rimandiamo al terzo giorno, confidando nel suo solito buon gusto.

alessandra mastronardi

Laura Dern ha scelto un vestito firmato Gucci a sfondo verde con motivi bianchi e argentati. Cintina nera in vita e una strana riga rosso bordeaux sulla parte finale della gonna. Vista la sua bellezza avrebbe potuto conquistare il red carpet, ma, almeno per questa volta, è rimandata alla prossima passerella.

Laura Dern

Tra i peggio vestiti del secondo giorno di Venezia 76 c’è anche Billie Piper. L’abito, firmato Erdem, è color argento fino al ginocchio, mentre fino al polpaccio è di pizzo bianco. Ad ‘impreziosire’ il tutto un mega fiocco in vita nero con brillantini. Niente da dire, ci rivediamo alla prossimo red carpet.

billie piper

Melita Toscan Du Plantier ha lo stesso destino delle colleghe precedenti. Con un abito bianco, simile a quello indossato dagli antichi romani, sembrava essere invitata ad una festa a tema.

melita toscan du plantier

Molly Sims ha scelto di sfoggiare una creazione di Zuhair Murad Couture. Rosa, con numerosi fronzoli avrebbe passato l’esame solo se non avesse sfoggiato una scollatura davvero poco elegante.

molly sims

Anais Gallagher, figlia del cantante degli Oasis Noel, ha fatto una scelta davvero incomprensibile. La ragazza ha optato per un completo giacca e pantalone di Salvatore Ferragamo nero con fiori arancio. La domanda, come sempre, è solo una: perché?

anais gallagher

L’ex gieffina Carolina Marconi avrebbe potuto passare l’esame, ma considerando la scollatura davvero eccessiva la rimandiamo al prossimo red carpet.

carolina marconi

Eleonora Carisi chiude questa carrellata di look bocciati per il secondo red carpet del Festival di Venezia. La fashion blogger ha scelto un abito firmato Blumarine che sembra essere più una vistosa vestaglia da camera che altro.

eleonora carisi


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche