Dieta di primavera: come seguirla e benefici

La dieta di primavera aiuta a depurarsi e disintossicarsi.

Con le belle giornate che si avvicinano, è tempo di rimettersi in forma. La dieta di primavera permette di rinascere dopo i geli dell’inverno ed eliminare i chili di troppo. Ecco come funziona, gli alimenti adatti e il miglior integratore.

Dieta di primavera

Questa stagione è simbolo di rinascita e voglia di ricominciare, complice anche le giornate di sole. Quindi, perché non approfittarne per prendersi cura del proprio fisico eliminando i chili in eccesso che si sono accumulati durante l’inverno? La dieta di primavera è il regime ideale da seguire in quanto permette di depurarsi dai bagordi invernali e iniziare nel migliore dei modi questa nuova stagione. Si tratta di un regime che ha poche calorie, ma non è particolarmente rigido, quindi potete seguirlo senza particolari sacrifici.

Questo regime alimentare aiuta a disintossicare eliminando le scorie e le tossine accumulate durante i rigidi periodi invernali. Un regime utile, non solo per un fisico asciutto e snello, ma anche per depurarsi e disintossicarsi. Bisogna seguirla soltanto per poco tempo, massimo un mese proprio per eliminare i chili in eccesso. Possono seguirla tutti, in quanto è una dieta molto equilibrata e bilanciata.

Bisogna evitare tutti quegli alimenti ricchi di calorie di cui avete abusato durante la stagione invernale, complice anche le festività.

Concentratevi e dedicatevi a cibi e alimenti che siano adatti a questo periodo dell’anno sfruttando la verdura e frutta di stagione e tutte le loro proprietà e benefici. Optate per la consumazione di alimenti detox che favoriscono la diuresi combattendo anche la ritenzione idrica.

In questo modo potete affrontare nel migliore dei modi il passaggio dall’inverno alla primavera con notevoli benefici e vantaggi per il fisico. Approfittatene per bere tantissimo, soprattutto tisane snellenti, centrifugati ed estratti di frutta.

Si consiglia anche di associare alla dieta di primavera la giusta attività fisica per stare in movimento.

Dieta di primavera: cosa mangiare

Dal momento che è un regime ipocalorico e molto leggero, bisogna consumare alimenti e cibi che siano sani, di stagione e che facciano bene all’organismo e non solo alla perdita di peso. Quindi, via libera a frutta e verdura ricche di acqua che facilitano il processo della diuresi e aiutano a dimagrire in modo sano.

Nella dieta di primavera si consiglia di consumare alimenti quali ciliegie, fragole, agretti, piselli freschi, ortica, ma anche ravanelli e asparagi, solo per citarne alcuni. Ci sono poi cibi che si consumano tutto l’anno, quali spinaci, carciofi e anche germogli. Bisogna consumare almeno cinque porzioni al giorno di frutta e verdura ricche di magnesio, potassio e sali minerali fondamentali anche per il senso di stanchezza che solitamente si avverte in questo periodo.

I cereali integrali non devono mancare soprattutto per l’apporto di fibre che contengono. Consumate tantissime proteine presenti in pesce, carne, uova e anche formaggi freschi. Per i condimenti, no al sale, ma optate per spezie ed erbe che insaporiscono i piatti. Il succo di limone e l’olio d’oliva sono ottimi.

Ecco un esempio di menù da consumare nella dieta di primavera:

  • Colazione: yogurt con cereali integrali
  • Spuntino di metà mattina: frutta
  • Pranzo: pasta integrale con ravanelli e del pesce bollito
  • Merenda: macedonia
  • Cena: crema di piselli e petto di tacchino ai ferri.

Il miglior integratore da abbinare

Alla dieta di primavera per maggiori risultati utili, si consiglia di associare un buon integratore. Il migliore, tra i tanti in commercio, consigliato da esperti e consumatrici, è attualmente Spirulina Fit. Si tratta di un prodotto italiano totalmente naturale che ha le seguenti caratteristiche:

  • Velocizza il metabolismo e l’azione dei succhi gastrici favorendo anche il processo digestivo
  • Brucia le calorie in eccesso
  • Fa perdere adipe e centimetri in più
  • Controlla la fame nervosa saziando ed evitando di abbuffarsi ai pasti principali
  • Depura il fegato, l’intestino e i reni mantenendo la forma a lungo.

Un prodotto notificato come funzionale e sicuro anche dal Ministero della Salute e considerato particolarmente efficace e salutare. Proprio per questo, è l’integratore più abbinato nelle diete perché supporta i benefici della dieta in modo sano e non invasivo (a differenza degli integratore chimici). Si raccomanda di assumerne 2 compresse dopo i pasti principali insieme a un bicchiere abbondante di acqua naturale per attaccare i cumuli adiposi e impedire che si riformino. Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine spirulina fit

Inoltre, non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che gli ingredienti sono naturali e studiati da esperti del settore in seguito a una lunga ricerca:

  • Spirulina: ingrediente principale che dà il nome al prodotto, funge da sostegno e ricostituente, accelera il metabolismo e blocca la produzione delle cellule adipose
  • Gymnema: aumenta il processo metabolico di carboidrati e lipidi, oltre a ridurre il senso di fame
  • Fosfato di calcio: protegge la pelle, i tendini e le ossa, aumentando l’efficacia stessa del prodotto.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 4 confezioni con spedizione gratuita e l’85% di sconto. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ruota addominale: l’ideale per allenarsi a casa

Come fare la tinta per capelli in casa in modo semplice e veloce

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.