Dieta Grabby food: cos’è e come funziona la dieta per non ingrassare

Avete già provato la dieta Grabby food? Un approccio alimentare semplice e intuitivo per non ingrassare in casa.

Di diete ne esistono migliaia: da quella ipocalorica a quella ipercalorica fino alla più tradizionale dieta mediterranea. Tutte, prima di essere iniziate, devono essere studiate e personalizzate per il proprio corpo da dottori specialisti. Per questo periodo di quarantena, una dieta salutare e veramente efficace è la dieta Grabby food, un approccio alimentare che si basa sull’assunzione di alimenti sani ed equilibrati.

Di seguito cos’è e come funziona.

Dieta Grabby food: cos’è?

Si tratta di un approccio alimentare semplice e intuitivo, ideale soprattutto per questo periodo di quarantena, dove siamo costretti a restare a casa. E per di più le possibilità di movimento sono assai limitate. La dieta Grabby food insiste in modo particolare sulle pause snack che facciamo dallo smart working: momenti in cui vogliamo staccare la spina e rilassarci, sgranocchiando qualcosa.

Ma il più delle volte tendiamo a farci prendere dalla fame (anche nervosa) senza badare a quello che stiamo assumendo a livello di valori nutrizionali e calorie. Invece questo tipo di dieta predilige merende sane ed equilibrate, con un’attenzione maggiore agli alimenti di origine vegetale.

Il menu “Grabby food”

Il menu “Grabby food” prevede alimenti di origine vegetale, legumi e frutta, tutti alimenti ricchi di vitamine. L’ideale per concentrarsi al meglio sul proprio lavoro, nutrendosi e soddisfandosi ma senza appesantirsi.

Infatti, questa dieta punta a cibi e ricette sì sane ma soprattutto energiche e ricche di grassi buoni, che lasciano quel senso di “sazietà giusto”e non il senso di gonfiore.

Ecco gli alimenti suggeriti dalla dieta Grabby food:

  • cavolfiore
  • carote
  • legumi
  • avocado
  • verdure
  • banane
  • smoothie energici.
Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Zara campagna SS20 in quarantena: le modelle posano da casa

Pizzo e trasparente, ma anche tessuti green: le nuove tendenze della lingerie per l’estate 2020

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.