Dieta del gene magro Sirt: come funziona e i benefici

La dieta del gene magro permette, tramite l'inclusione e il consumo di determinati alimenti, a perdere peso in poco tempo.

Le diete che aiutano a dimagrire in modo naturale e soprattutto sano sono tantissime. Tra i tanti regimi alimentari, vi è uno che permette di perdere parecchi chili in eccesso in pochissimo tempo. Si tratta della dieta del gene magro, nota anche come Sirt. Ecco come funziona e i vantaggi che apporta all’organismo.

Dieta del gene magro

Un regime alimentare che ha origine nel Regno Unito e in Irlanda, dove sta ottenendo tantissimo successo al punto che sono diversi i personaggi dello spettacolo (come la cantante Adele) a seguirla. La dieta del gene magro aiuta, tramite il consumo di determinati cibi, a perdere peso in pochissimo tempo raggiungendo una splendida forma fisica. Una dieta ideata da Aidan Goggins e Glen Matten che l’hanno messa a punto.

La dieta del gene magro aiuta a stimolare il metabolismo grazie alle sirtuine che sono un gruppo di geni che hanno un notevole impatto sull’aspetto fisico in quanto bruciano le calorie e i grassi in eccesso. Grazie a questa dieta è possibile perdere fino a 3 kg già solo in una settimana. Apporta una serie di proprietà nutritive di cui il corpo ha bisogno grazie al fatto che include determinati alimenti, anziché escluderli come accade in alcune diete.

Un regime alimentare che si divide in due fasi: la prima ha la durata di una settimana, mentre la seconda di 14 giorni. Nella prima fase, considerata quella maggiormente intensa, si possono ottenere i risultati migliori. Nei primi tre giorni, le calorie da assumere sono soltanto 1000 al giorno, mentre a partire dal quarto giorno fino ad arrivare al settimo sono 1500 giornaliere.

Nella seconda fase, considerata di mantenimento, bisogna cercare di consolidare il dimagrimento, anche se alcuni soggetti possono continuare a perdere peso. Per fare ciò, è indispensabile nutrirsi di alimenti che siano ricchi di sirtuine, quali fragole, mirtilli, agrumi, rucola, ma anche sedano, prezzemolo, cipolla rossa, oltre ovviamente a tofu, peperoncino, ecc. Una dieta in cui è possibile anche consumare il tè matcha, considerato un vero e proprio alleato.

Dieta del gene magro Sirt: benefici

Un regime seguito e apprezzato da molti, considerando anche i tantissimi benefici che è in grado di apportare al fisico. La dieta del gene magro permette di consumare cibi che aiutino ad accelerare il metabolismo e, di conseguenza, a bruciare le calorie e dimagrire.

Inoltre, aumenta la massa muscolare, che è uno sprone in più soprattutto per coloro che si allenano in palestra per rafforzare i muscoli. Una dieta che apporta una serie di vantaggi, non solo nella lotta ai chili di troppo, ma anche nel miglioramento dello stato di salute delle cellule.

Agisce soprattutto dall’interno, grazie soprattutto alle sirtuine che hanno il compito di controllare che i geni restino attivi o inattivi in varie situazioni. Inoltre, sembra che, in base ad alcuni studi e ricerche effettuate da esperti del settore, le sirtuine siano molto importanti in quanto considerate alleate della longevità e, quindi, del vivere a lungo.

Un tipo di regime alimentare come la dieta del gene magro non bisogna seguirlo sempre. Alcuni soggetti tendono a seguirla solo in alcuni periodi, mentre altre ogni tre mesi. Ovviamente dipende da alcuni fattori, quali stile di vita, corporatura e anche metabolismo. Permette di controllare il livello degli zuccheri nel sangue e di ridurre il senso di appetito.

Il miglior integratore dimagrante

Alla dieta del gene magro, per ottenere maggiori risultati e benefici, sono in molti tra gli esperti e i consumatori a integrare l’alimentazione con un integratore. Tra i tanti prodotti del genere presenti in commercio, il migliore è Spirulina, un prodotto della linea Natural Fit, di origine italiana che aiuta a dimagrire e perdere peso in modo naturale.

Un integratore in compresse che accelera il metabolismo e l’azione dei succhi gastrici in modo da migliorare la funzionalità digestiva favorendo la perdita di peso. Un prodotto assolutamente sicuro che riduce il senso di sazietà e di fame impedendo di abbuffarsi troppo, oltre a far perdere peso e centimetri in eccesso. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine spirulina fit

Inoltre, depura il fegato, l’intestino e i reni mantenendo la forma per diverso tempo. Fin da quando lo si assume, agisce sul metabolismo di carboidrati e lipidi riducendo anche la fame nervosa e dona una sensazione di benessere sotto tutti i punti di vista.

Un prodotto come Spirulina è molto facile da usare in quanto ne bastano una o due compresse d’assumere dopo i pasti insieme a un bicchiere d’acqua per ottenere ottimi risultati e attaccare immediatamente i cumuli adiposi. Inoltre, è efficace e funziona come dimostrano anche le recensioni e opinioni leggibili sul sito ufficiale.

Un integratore come Spirulina è consigliato, anche perché non ha additivi in quanto si basa su componenti naturali che non hanno controindicazioni o effetti collaterali e sono i seguenti:

  • Spirulina: una alga che è l’ideale per gli obiettivi di dimagrimento, aumenta il senso di sazietà e il benessere in quanto stimola il processo metabolico aiutando a dimagrire in tempi rapidi
  • Gymnema: riduce e controlla la fame, migliorando anche il metabolismo di carboidrati e lipidi
  • Fosfato di calcio: permette di proteggere la pelle, i tendini e le ossa, aumentando l’efficacia e le prestazioni dei due componenti essenziali.

Comprare un integratore del genere è facilissimo in quanto, essendo esclusivo e originale, non è vendibile nei siti Internet o negozi fisici, ma bisogna digitare il sito ufficiale del prodotto, lasciare i propri dati nel form e inviare l’ordine. Il prodotto è in offerta al costo di 49 € per 4 confezioni con la spedizione gratuita. Il pagamento avviene sia con Paypal, carta di credito oppure in consegna in contanti al corriere che recapita a casa il prodotto.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Jacopo Cullin: curiosità e carriera dell’attore sardo

Pantaloni primaverili da donna: i trend del 2021

Leggi anche
  • jennifer aniston dietaJennifer Aniston cambia dieta: ammessi di nuovo i carboidrati

    Bellissima anche dopo i 50 anni, ha deciso di non fare più rinunce. Jennifer Aniston cambia dieta, ma non il suo stile di vita sano ed equilibrato.

  • dieta omad come funzionaDieta Omad: come funziona, quali sono i benefici e le controindicazioni

    La dieta Omad consiste nel digiuno ad intermittenza, programmato secondo schemi precisi. Scopriamo insieme come funziona e quali sono i suoi effetti.

  • dietaDieta di Platinette: come ha perso tanti chili in pochi mesi

    La dieta di Platinette è un regime alimentare grazie al quale ha ottenuto ottimi benefici e l’ha aiutata a perdere i molti chili in eccesso.

  • perdere pesoPerdere peso dopo Pasqua: consigli e rimedi

    Per perdere peso dopo Pasqua bisogna stare attenti all’alimentazione e consumare alimenti che siano sani e che aiutino a dimagrire.

Contents.media