Dieta per diverticoli: benefici e proprietà dimagranti

La dieta per diverticoli aiuta a prevenirli consumando gli alimenti giusti.

Per chi soffre di diverticolite, è essenziale sapere quali sono gli alimenti da consumare e quelli da evitare in modo da stare bene. La dieta per diverticoli ha proprio lo scopo di aiutare ad assumere alimenti utili a prevenire e contrastare questo disturbo. Ecco in cosa consiste e come funziona.

Dieta per diverticoli

Prima di capire quali alimenti sono consigliati e bisogna assumere, è altrettanto fondamentale sapere che i diverticoli sono delle escrescenze che crescono nella mucosa o sotto mucosa del tratto intestinale. La diverticolosi è una infiammazione che interessa queste escrescenze. La dieta per diverticoli è sicuramente il regime adatto da seguire in quanto aiuta a contrastare e prevenire il problema.

Nel momento in cui i diverticoli s’infiammano, rischiano di creare dei problemi digestivi e funzionali. Un disturbo molto diffuso nel nostro paese e che tende a manifestarsi intorno ai 40 anni. La dieta per diverticoli è l’unico rimedio per riuscire a combatterli e deve essere sana ed equilibrata. Un regime che si caratterizza per tantissima frutta e verdura, fibre, proprio per prevenire ed evitare la loro formazione.

Quindi, si consiglia di consumare tantissime fibre insolubili che derivano dai cereali integrali in quanto trattengono acqua nell’intestino e favoriscono la formazione di feci morbidi e, quindi, più facili da espellere. Le fibre solubili sono utili per combattere la flora batterica intestinale. Bisogna consumare tantissimi cereali integrali: risso, farro, quinoa, miglio, avena, solo per citarne alcuni.

Optate anche per diverse varietà di legumi, come ceci, fagioli, arachidi, semi di soia, ma anche piselli, fave, ecc. Per quanto riguarda la frutta e la verdura, si consigliano pere e mele, asparagi, cavoletti di Bruxelles, finocchio, carciofi e broccoli. Cercate di masticare bene il cibo, almeno fino a 20 volte, in modo da migliorare e alleggerire il lavoro dell’intestino.

Dieta per diverticoli: benefici

Per trattare e prevenire la formazione dei diverticoli, l’alimentazione è fondamentale in quanto aiuta a stare bene. La frutta e la verdura sono alimenti che non possono mancare sulla tavola dal momento che evitano la formazione e infiammazione dei diverticoli. La dieta per diverticoli deve comporsi di tantissime fibre che aiutano a pulire il tratto intestinale e abbassare la pressione del lume interno.

Bisogna evitare tutti quegli alimenti che rischiano di peggiorare lo stato infiammatorio e che causano una digestione lenta portando del gas nello stomaco. Un regime alimentare di questo tipo ha lo scopo di evitare la formazione dei diverticoli prevenendo in questo modo l’infiammazione. Per questa ragione, è necessario assumere dai 25 ai 30 grammi di fibre al giorno e bere più di 1.5 litri d’acqua al giorno.

In questo modo, l’intestino lavora meglio e si riduce il gonfiore addominale. La dieta per diverticoli va accompagnata a uno stile di vita particolarmente attivo e dinamico, evitando la sedentarietà, in quanto porta a problemi quali l’obesità e il sovrappeso che sono alcune delle cause della formazione di queste escrescenze e a sofferenza intestinale.

Il consumo di fibre e di cereali integrali è fondamentale dal momento che migliora la motilità intestinale e irrobustendo anche la parete dell’intestino.

Diverticoli rimedi su Amazon

Alla dieta per diverticoli potete associare alcuni prodotti che aiutano a regolare il tratto intestinale e che si trovano su Amazon approfittando di varie promozioni e offerte. Cliccando sulla foto è possibile visualizzare alcuni articoli in merito. Ecco una breve classifica con la descrizione di alcuni di questi prodotti che sono tra i più apprezzati scelti dagli utenti del noto e-commerce.

1)Detox aloe ferrox

Si tratta di un integratore naturale in capsule a base di aloe vera che aiuta a pulire il tratto intestinale, ma anche a perdere peso dal momento che ha diverse proprietà dimagranti. Mantiene il peso normale e disintossica. Inoltre, ha proprietà lassative e aiuta a pulire l’intestino. Si consiglia di assumere da una a tre capsule al giorno con dell’acqua prima dei pasti principali della giornata. Migliora e regola il sistema intestinale.

2)2x Enterolactis plus

Un integratore alimentare naturale a base di fermenti lattici vivi con 30 capsule che aiuta a ripristinare la flora batterica intestinale. Un prodotto indicato per il gonfiore addominale e alcune problematiche che interessano il tratto gastrointestinale. Sono capsule che aiutano a regolare l’equilibrio della flora intestinale batterica. Un prodotto adatto anche a vegani e vegetariani, compreso anche i bambini. Si consiglia di assumerne da una a due capsule al giorno con dell’acqua a stomaco vuoto. In vendita con uno sconto del 3%.

3)Integratore probiotico Probivia

Sono delle capsule dall’ottimo rapporto qualità prezzo che hanno all’interno ben 18 ceppi batterici + inulina. Sono dei probiotici che aiutano a riequilibrare la flora intestinale e rinforzano le difese immunitarie. Sono capsule che nutrono la flora batterica intestinale raggiungendo l’intestino. Un marchio di ottima qualità e in vendita con il 12% di sconto. Le recensioni parlano di un prodotto valido ed efficace.

Alla dieta per diverticoli potete anche consumare dello yogurt che aiuta nella regolarità e motilità intestinale.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è David Duchovny: curiosità e vita privata dell’attore

Betulla: le proprietà benefiche sul corpo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.