Chi era Diego Armando Maradona: tutto sull’ex calciatore

Diego Armando Maradona: carriera e vita privata del Pibe de Oro tra tradimenti e droga.

Diego Armando Maradona non ha bisogno di presentazioni. Il calciatore più controverso della storia del calcio internazionale era noto per le sue grandi doti calcistiche, ma anche per la personalità eccentrica dentro e fuori il campo.

Diego Armando Maradona chi era

Diego Armando Maradona è nato il 30 ottobre 1960 a Buenos Aires, precisamente nel quartiere disagiato di Villa Fiorito. Da piccolissimo impegna le sue giornate giocando a calcio per strada, come tutti i bambini poveri del quartiere. Il grande calcio è solo un sogno, ma il piccolo Diego dimostra sin da subito grandi doti sportive, tanto che il soprannome “El pibe de oro” (il ragazzo d’oro) risale proprio al periodo d’esordio del calciatore.

Giovanissimo, inizia a giocare a calcio nella squadra del padre, l’Estrella Roja. A 10 anni viene selezionato nelle giovanili dell’Argentinos Juniors di Buenos Aires per poi diventare professionista a 16 anni, stabilendo il record del più giovane di sempre a esordire nella prima divisione argentina e vincendo i campionati giovanili per nazioni. A 20 anni ha già vinto due volte il Pallone d’Oro sudamericano (nel 1979 e nel 1980), cioè il premio che spetta al miglior giocatore del continente.

Da quel momento l’escalation del giovane Maradona è inarrestabile: inizia a giocare al Boca Juniors, poi viene convocato nella nazionale Argentina in occasione dei mondiali in Spagna nel 1982. Successivamente, passa al Barcellona con un l’ingaggio-record di un milione e duecentomila peseta spagnole (pari a circa dodici miliardi di lire) anche se, a causa di un grave incidente in campo (Andoni Goicoechea, difensore dell’Athletic Bilbao, gli frattura la caviglia sinistra e gli rompe il legamento), è costretto a giocare pochissime partite in due anni.

L’avventura successiva è quella più importante della sua vita: l’avventura nel Napoli. Il 5 luglio 1984 Maradona viene presentato ufficialmente allo stadio San Paolo, accolto da circa ottantamila persone che pagano la quota simbolica di mille lire per vederlo. Il periodo del calciatore nel club napoletano lo santifica a idolo italiano, capace di portare per ben due volte la squadra partenopea allo scudetto e poi conquistando una Coppa Italia, una Coppa Uefa e una Supercoppa italiana.

Maradona e gli scandali degli anni ’90

Da campione del mondo a bersaglio dei tabloid il passo è stato breve per Maradona. Negli anni ’90, il calciatore è protagonista di una serie di scandali calcistici che si riversano anche sulla sua carriera. Risulta positivo ai test antidoping e all’uso di efedrina, sostanza proibita dalla FIFA, e risulta anche dipendente dalla cocaina. Oltre a diverse squalifiche per sostanze proibite nel mondo agonistico, Maradona ha avuto anche importanti problematiche fisiche. Nel giorno del suo trentottesimo compleanno, el Pibe de oro annuncia il suo ritiro dal calcio. Inizia a questo punto la professione di allenatore. Da settembre 2019 diventa il nuovo allenatore del Gimnasia La Plata.

Vita privata

Diego Armando Maradona ha avuto un solo grande amore nella sua vita. Si tratta di Claudia Villafañe, compagna quasi d’infanzia. Dopo un lungo fidanzamento, i due si sposano nel 1989 e hanno due figlie: Dalma Nerea e Gianina Dinorah. Il campione ha poi confessato di non essere riuscito ad essere fedele e di aver avere avuto tantissime relazioni extraconiugali durante la sua vita matrimoniale, che culmina con un divorzio nel 2004.

Diego Maradona moglie Claudia Villafañe

Dalle svariate relazioni e rapporti occasionali di Maradona con donne di diverse parti del mondo, sono nati altri figli. Di questi conosciamo Jana Maradona, nata nella relazione con Valeria Sabalaín; Diego Fernando, avuto da Veronica Ojeda; Diego Armando Maradona Junior, avuto con Cristiana Sinagra. Altri due non sono ancora stati confermati come figli biologici.

La relazione con la napoletana Cristiana Sinagra è stata al centro dei gossip italiani. Proprio quest’ultima gli fece causa per il riconoscimento del bambino, ma lui si sarebbe rifiutato per tre volte di fare il test del DNA. Lo ha poi riconosciuto nel 2007 (i giudici ne avevano confermato la paternità nel 1993), ricongiungendosi con Diego Sinagra nel 2016. Il figlio naturale lo ha reso nonno di Diego Matìas, nato nel 2018.

Diego Armando Maradona morto

Diego Armando Maradona muore il 25 novembre 2020 a causa di un arresto cardiaco. A inizi novembre 2020 era stato operato al cervello per la rimozione di un ematoma subdurale emerso durante dei controlli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come creare una nuova abitudine: i consigli

Regali ecosostenibili per Natale: le idee moda originali per stupire

Leggi anche
  • chi era arturo toscaniniChi era Arturo Toscanini: storia del direttore d’orchestra

    Idolatrato dalla critica per tutta la sua vita, Arturo Toscanini ha avuto la fortuna di essere riconosciuto per il talento che era.

  • chi è kate mossChi è Kate Moss: vita dell’iconica topmodel

    Kate Moss è stata un’indimenticabile topmodel che ha fatto la storia della moda. Scopriamo il percorso dell’it girl britannica.

  • bong joon ho chi eChi è Bong Joon-ho, il presidente di giuria della Mostra di Venezia

    Chi è Bong Joon-ho: dagli studi di sociologia alle quattro statuette Oscar nel 2020 per il lungometraggio “Parasite”.

  • sex and the city samanthaSex And The City: la decisione di Kim Cattrall per il destino di Samantha

    Un eloquente like lasciato ad un post di fan su Twitter, sembrerebbe confermare la volontà dell’attrice che interpreta Samantha.

Contents.media