Curb Your Enthusiasm, Larry David e l’umorismo … la Woody Allen

C’Š un solo telefilm che nell’ultimo decennio Š riuscito a spiazzarmi in maniera pressochŠ totale e che, nella mia personale classifica, ha raggiunto lo status di “cult assoluto“. Non Š Lost, non Š Dr.House, non Š neanche CSI. Tutte serie televisive d’altissimo livello, beninteso, ma no.

Il telefilm di cui parlo non Š trasmesso in chiaro – un peccato mortale, dal mio punto di vista – ma solo su Sky (canale FX; prima andava in onda su Jimmy). S’intitola Curb Your Enthusiasm, ed Š probabilmente la serie pi— surreale ch’io abbia visto da anni a questa parte. Il problema Š che mi viene difficile perfino descriverla, poich‚ l’idea che regge lo show Š solo apparentemente banale.

Allora, in pratica c’Š questo tizio, Larry David.

La serie Š incentrata su di lui. Larry va in giro, ha un lavoro, una casa, una moglie, degli amici. “E quindi?” direte voi. E quindi niente. Stop. Fine. Ve l’ho detto che non so come descriverla. L’eccezionalit… della serie, infatti, non Š il cosa o il dove, ma il come. Primo: non esiste copione. Recitano a soggetto, esatto. Improvvisazione pura (o cos dicono). Secondo: la personalit… di Larry Š straripante.

No, meglio: Š assolutamente, adorabilmente, irrefrenabilmente FASTIDIOSA.

Larry (che interpreta una versione parodistica di se stesso) Š una cazzo di egocentrica, sarcastica, pignola, supponente, cocciuta, intrattabile personalit… della tv (cosa che in effetti Š). Si considera un genio, ma in realt… si perde continuamente in inutili dettagli, oltre ad essere uno iellato cronico: se qualcosa pu• andar male, con lui lo far…. Gliene capitano di tutti i colori, ma la cosa ridicola Š che tre quarti delle volte la colpa Š solo sua e del suo essere gratuitamente sgarbato e inutilmente pedante (insomma, un vero fesso).

Le situazioni borderline e gli imbarazzanti equivoci in cui va ad infilarsi, invece di migliorare, col passare dei minuti puntualmente si complicano. Lui s’arrabatta come pu•, non capisce, s’infuria, cerca di darsi un tono e di far fronte alle continue gaffe, ma la totale mancanza di tatto e di elasticit… mentale gli precludono ogni lieto fine. Per lui ci sono solo magre figure, una dietro l’altra.

Quello di Curb Your Enthusiasm Š un umorismo molto vicino al nevrotico e spietato humour di Woody Allen (che Larry sia il protagonista del film Basta che funzioni non Š una coincidenza). Io, da bravo blogger cinico e disincantato, ovviamente lo adoro, e non posso fare altro che consigliarvelo.

Trailer in italiano per FX:

L’opening theme, “Frolic” by Luciano Michelini, che ormai mi suona in testa ogni volta che nella vita m’accade qualcosa di insolitamente comico/umiliante (per le situazioni comiche degli altri m’affido ancora alla cara vecchia musica da circo):

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • NetflixNetflix blocca la condivisione di password e account

    L’aveva anticipato e sta avvenendo: Netflix sta attuando il blocco di condivisione di password e account, scatenando una serie di reazioni negative

  • MandrakeChi è Mandrake? Tutto sull’influencer brindisino

    Mandrake, nome d’arte di Giuseppe Ninno, è brindisino doc che ha conquistato il grande pubblico dei social grazie alla verità raccontata in chiave comica

  • Simone DominiciChi è Simone Dominici? Tutto sull’amministratore delegato di KIKO

    Il nuovo amministratore delegato di KIKO MILANO è Simone Dominici: uomo dalla carriera professionale ricca e importante, Dominici dimostra il suo talento

  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

Contentsads.com