Cunnilingus: consigli utili per lui e per lei

Scopriamo quello che occorre sapere sul sesso orale al femminile: il cunnilingus tanto apprezzato dalle donne. Vediamo dei consigli per lei e lui

Il cunnilingus, da sempre, è un preliminare che regala grande piacere alle donne. Scopriamo tutto quello che occorre sapere sul sesso orale al femminile.

Cosa è cunnilingus

Tra i preliminari che regalano grande soddisfazione sia agli uomini sia alle donne, si parla senza dubbio di sesso orale.

Carezze orali, rapporti oro genitali, altrimenti chiamati cunnilingus e fellatio, partecipano alla riuscita di un buon atto sessuale. Permettono, poi, di conoscere meglio il corpo reciprocamente aumentando l’intesa, anche mentalmente.

Una intera sezione del Kamasutra parla proprio del sesso orale. Anticamente, nel periodo medioevale, queste pratiche erano considerate eccessivamente spinte e quindi severamente represse. Con il passare dei secoli, e con l’avvento dell’emancipazione femminile, il sesso orale è entrato a far parte a pieno titolo dei costumi sociali e di coppia e soprattutto dei preliminari tra partner.

Parlando specificatamente di donne, il cunnilingus è una pratica che consiste nell’accarezzare il sesso femminile con la bocca. Usando labbra e lingua, quindi eccitando in particolare la clitoride e l’ingresso vaginale. Molto apprezzata se fatta con calma e idealmente accompagnata da carezze manuali, sfioramenti e suzioni.

In alcuni casi, se ben fatto, permette di raggiungere l’orgasmo.

Consigli per lui

I segreti per compiere bene questa pratica si possono riassumere in un semplice insieme di accortezze, che l’uomo attento dovrebbe seguire o da cui prendere spunto.

Quello che genera molto piacere sono senza dubbio il saper iniziare da movimenti lenti e armonici.

Suzioni leggere intorno al clitoride e tra le piccole labbra, e anche vicino all’ano, provocano grande piacere alla donna. L’importante è dedicarsi senza fretta. In seguito, aumentare il ritmo e applicarsi in movimenti che contemplano la penetrazione della lingua possono portare fino all’estasi. Dunque al raggiungimento dell’ orgasmo.

I consigli migliori a cui può attenersi un uomo sono legati senza dubbio ai cinque sensi. Il tatto per iniziare. La barba sfatta, quella molto pungente, può dare molto fastidio alla donna. Quindi no alle mezze misure, o lunga o rasata sono le scelte migliori.

Passando a parlare del gusto, la parte più importante da sollecitare non sono le labbra ma il clitoride, l’organo dell’ orgasmo femminile. Questo va stimolato con impegno, affinchè la donna possa raggiungere l’apice del piacere. Variare il ritmo è molto importante. In modo da evitare movimenti o strofinamenti troppo forti o veloci. La vagina, va ricordato, è molto delicata.

Anche la posizione è davvero importante. La donna supina con le gambe divaricate è un classico, oppure c’ è il facesitting, molto più hot come scelta. Questo vede la donna seduta sul viso dell’uomo. Per finire, c’è la classica posizione del 69, la più adatta per stimolazioni sessuali reciproche.

Durante la pratica del cunnilingus è bene aiutarsi con le dita al fine di individuare il famigerato punto G. Questo piccolo dosso situato nella parte anteriore della vagina, se stimolato con pressioni e sfioramenti, provocherà un ulteriore enorme piacere.

Infine, olfatto e udito aiutano a completare l’ opera. L’odore ha una grande importanza. Esso genera desiderio, l’uomo spesso associa all’olfatto grandi eccitazioni. Anche l’udito è una componente da non sottovalutare. Ascoltare la fantasia della propria donna aiuterà nella preparazione dei preliminari e durante l’ atto scalderà la situazione.

Sentire la propria donna godere regala maggior soddisfazione all’uomo che accrescerà la sua autostima e amerà sempre più praticare questo tipo di rapporto sessuale.

Consigli per lei

Anche noi donne, però, dovremmo seguire alcune regole base per far si che il nostro uomo provi piacere nel praticare il cunnilingus. Questo atto statisticamente è uno dei preliminare preferiti dalle donne. Molto piacevole e da poter attuare in diverse maniere.

La donna può aiutare il proprio compagno a individuare i modi migliori e più eccitanti. Le posizioni come, per esempio, inarcare la schiena, daranno all’uomo un aiuto per individuare il Monte di Venere, zona di grande apprezzamento. Invitate il compagno a cambiare spesso movimenti e ritmi della lingua o punti su cui intervenire. Questo renderà molto variegato il tutto e assicurerà piacere.

Un consiglio imprescindibile è quello di non trascurare l’igiene. L’erotismo nasce nel cervello e coinvolge poi tutti i sensi, dunque l’olfatto non va mai trascurato. Anche la vista ha il suo importantissimo ruolo. Dunque depilazione al primo posto.

Avere le parti intime in ordine è fondamentale. Inoltre, aiuta anche noi donne a sentirci più sicure e a lasciarci andare. Una cosa che eccita molto l’ uomo è la manifestazione del piacere a livello uditivo, quindi è bene manifestarsi con entusiasmo e rendere noto al compagno che abbiamo provato piacere senza timore.

Scritto da Daniela Bulgheroni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Tutti i cibi salutari per lenire il mal di gola

Jake Thomas, il fratellino di Lizzie McGuire è cresciuto

Leggi anche
  • orgasmo femminileOrgasmo femminile: i disturbi e rimedi naturali

    L’orgasmo femminile è il massimo del piacere, ma alcune possono andare incontro a problemi da trattare con il miglior viagra in commercio.

  • mancanza di desiderioMancanza di desiderio: come rimediare naturalmente

    La mancanza di desiderio, che può dipendere da varie cause, si riesce a risolvere grazie al miglior prodotto in circolazione che stimola la libido.

  • stress natale capodanno rapporti sessualiNatale e Capodanno: lo stress influisce sui rapporti sessuali

    Secondo uno studio, il desiderio sessuale cala nelle festività natalizie per poi riattivarsi a capodanno. Ma quali sono le variabili?

  • come fare massaggio eroticoCome fare un massaggio erotico: le tecniche migliori

    Tutto quello che c’è da sapere sulle tecniche migliori per fare un massaggio erotico appagante.

Contents.media