Cosmetici anti inquinamento: i migliori alleati per chi vive in città

Amanti del mondo beauty? Vivete in città? Allora dovete provare i cosmetici anti inquinamento che vi riparano e vi proteggono dallo smog.

Proviamo creme sopra creme per curare al meglio la nostra pelle, ci dedichiamo alla nostra beauty routine sia mattina che sera (quasi sempre!) e ci piace conoscere e sperimentare nuovi prodotti. Ma forse non tutte tra noi hanno già provato i cosmetici anti inquinamento: i migliori alleati soprattutto per chi vive in città, sono l’ideale per proteggere la pelle dallo smog.

Ecco di cosa si tratta e perché fanno bene.

Gli effetti dell’inquinamento sulla pelle

Soprattutto chi vive in grandi città lo sa, il traffico è causa di inquinamento e l’inquinamento a lungo andare danneggia la nostra pelle. Il cambiamento si percepisce anche dall’esterno con l’incarnato spento e tendente al grigiastro, con l’aumento dei pori dilatati e la comparsa di rughe. Insomma, è scientificamente provato che la pelle, esposta per lungo tempo alle polveri sottili, tende ad invecchiare precocemente e a stressarsi maggiormente.

La causa è da rintracciarsi nella bassa presenza di squalene e vitamina E e nella scarsa produzione di collagene. In altre parole, la pelle, sentendosi esposta e indifesa, non riesce da sola a “difendersi” dall’inquinamento. Ed ecco che arriviamo ai cosmetici anti inquinamento, che ci possono venire in aiuto in questi casi.

Cosmetici anti inquinamento: i benefici

Questi prodotti sono studiati apposta per dare un contributo alla nostra pelle troppa esposta allo smog.

Vanno a rafforzarne le barriere, creando uno strato protettivo solido e ben resistente. Distinguiamo tra sieri e creme da applicare prima dell’applicazione del make up e detergenti e maschere perfette per pulire e rimuovere i residui di polveri inquinanti a fine giornata.

Infatti, se applichiamo una buona crema anti pollution prima di truccarci, essa costituirà uno strato protettivo alla nostra pelle, una sorta di barriera, oltre cui l’inquinamento e le polveri non potranno passare. In questo modo, quando andremo a struccarci, un buon detergente rimuoverà “l’eccesso di smog” e non avremo alcun residuo in profondità. E quindi, nessun danno collaterale sul nostro viso. Ovviamente ogni tanto bisogna anche detossinare la pelle più a fondo. In questo caso, possiamo utilizzare delle maschere anti pollution che purificano e puliscono i pori dagli eventuali residui di smog, rendendo la pelle più limpida e luminosa.

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Benedetta Rossi: vita e curiosità della food blogger

Chi era Caterina la Grande: tutto sulla vita della sovrana illuminata

Leggi anche
  • beauty brand personaggi famosiI migliori beauty brand realizzati da personaggi famosi

    Qual è il segreto della bellezza delle star? Molte di loro hanno una propria linea cosmetica: 12 beauty brand creati da personaggi famosi.

  • come abbronzarsi il visoCome abbronzarsi il viso: una tintarella perfetta e senza rischi

    Abbronzarsi il viso in modo omogeneo può risultare complicato. Ecco tutti i preziosi consigli su come farlo senza pericolosi rischi per la salute.

  • viso tondo occhi piccoliConsigli di bellezza per chi ha il viso tondo con occhi piccoli

    Il tema degli occhi piccoli è tanto discusso, ma è anche a volte una nota dolente per le persone che li hanno.

  • lip blushing cosa èCosa è il lip blushing: la nuova tecnica tra il filler e il tatuaggio

    Via di mezzo perfetta tra i lip gloss al mentolo e il filler, con la precisione di un make up semipermanente: ecco cosa è il lip blushing.

Contents.media