Notizie.it logo

Profumo uomo: come scegliere quello adatto al tuo lui

Profumo uomo: come scegliere quello adatto al tuo lui

Scegliere il profumo da uomo giusto è questione di combinare: composizione, fragranza, durata e gusto personale. Raccontaci se come ti sono tornati utili i nostri consigli.

Comprare un profumo da uomo giusto può essere abbastanza impegnativo ma, conoscendo la sua composizione e la sensazione che si vuole trasmettere quando lo si indossa, tutto diventa molto più semplice. Ecco la guida per fare la scelta azzeccata.

Consigli pratici

Da qualche anno ormai, i prodotti di bellezza dedicati all’uomo spopolano; un evergreen in questo campo, da sempre, è il profumo. Quest’ ultimo è anche l’oggetto più gettonato quando si vuole fare il regalo ad uno degli uomini della propria vita: il padre o il partner, per questo è importante fare la scelta giusta. Adesso il mercato dei profumi è molto vasto e la scelta ampia, di seguito qualche piccolo consiglio vi aiuterà da subito a chiarirvi le idee.

E’ bene sapere che esistono profumi estratti direttamente da sostanze naturali, soprattutto piante e fiori; altri, invece sono costituiti da molecole fatte in laboratorio. Il loro prezzo può derivare anche da questo fattore infatti, le sostanze chimiche solitamente possono essere riprodotte senza nessuna difficoltà, invece gli elementi della natura a volte sono molto rari o pregiati, perchè si trovano solo in alcuni periodi dell’anno o la loro coltivazione è difficoltosa.

Considerate sempre, inoltre, il periodo dell’anno in cui volete comprare il profumo: in inverno si preferiscono fragranze calde ed avvolgenti ed in estate quelle fresche e poco marcate.

Diffidate sempre dai prezzi troppo bassi, dietro di loro potrebbero celarsi dei falsi. Acquistate il profumo in un negozio che conoscete, o su internet in un e-commerce affidabile, se volete evitare questi inconvenienti. Se vi recate in un negozio fisico avrete dei vantaggi aggiuntivi: quello di poter provare i tester e sentire se anche a voi l’odore piace, fattore fondamentale se il profumo sarà per il vostro marito o fidanzato. Inoltre l’assistenza di una commessa potrà essere preziosa nel restringere il campo a tre o quattro scelte, più affini alle vostre esigenze.

Composizione

E’ bene partire da un po’ di teoria per conoscere a fondo una fragranza e fare la scelta giusta. Il profumo, insegnano i maestri profumieri, trasmette tre sensazioni: la prima, detta nota di testa, si avverte immediatamente ma è poco persistente infatti lascia il passo quasi subito alla nota di cuore che, a sua volta, dopo un po’ viene sostituita dalla nota di fondo, la più persistente.

I profumi a cui si attinge sono quelli: dei fiori, dei frutti, delle spezie, delle cortecce, delle resine, delle foglie, dei muschi, delle radici e anche dagli animali. Essenzialmente tre sono le grandi classi di profumi da uomo sui quali ci si orienta:

  • quelli freschi, non troppo invasivi e non molto persistenti, a base di agrumi e muschio;
  • quelli dolci capaci di avvolgere con il loro odore, a base di spezie ed ambra;
  • quelli balsamici, consigliati per uomini dopo i 50, con sentori di resina e corteccia.

Fragranza

E’ importante conoscere il carattere della persona a cui si vuole fare questo dono o anche solo sapere la sensazione che vuole dare utilizzando il profumo infatti, la fragranza riesce a trasmettere anche le emozioni. Se si tratta di un uomo dal look casual, che non si prende troppo sul serio e non ama odori forti ed impegnativi allora è bene scegliere una prodotto a base di fiori o frutta, che si sentirà in modo impercettibile, accompagnandolo durante tutta la giornata, ma non sarà troppo invasivo.

Per un uomo che tiene molto alla sua immagine, a cui piace vestire in modo formale, che ha un carattere forte e vuole essere notato tra la folla, un profumo a base di spezie, ambra o corteccia è l’ideale, trasmetterà a tutti la sua presenza.

Durata

La durata del profumo da uomo è un altro aspetto da tenere in considerazione, se sapete che la persona che lo riceverà tende ad abusarne, è opportuno scegliere una fragranza con un’alta concentrazione di contenuti volatili, in particolare con molto alcol. Se optate invece per una maggior persistenza, ottenuta anche con poche spruzzate, acquistate quelli che presentano un’elevata quantità di oli essenziali, più restii ad evaporare.

Per capire questa differenza dovete prestare attenzione alla dicitura presente sul prodotto che andrete a scegliere infatti il profumo può essere chiamato con vari nomi, che di solito si usano come sinonimi, ma in realtà non è così. L’acqua di colonia ha un basso contenuto di oli, la percentuale di questi cresce nell’eau de toilette, ed aumenta ancora nell’eau de parfum.

Quest’ultimo ha una durata di massimo 8 ore ma se si vuole massimizzare questo parametro bisognerà andare sul “parfum” che è il prodotto con la più alta percentuale di oli essenziali che lascia la sua fragranza sul corpo anche per 24 ore.

Gusto personale

Regalare un profumo da uomo mostra che avete una conoscenza profonda di quella persona e che sapete molto bene qual’ è il suo gusto personale infatti ogni uomo ha un suo profumo preferito che si sposa bene con l’odore della sua pelle e lo fa sentire a proprio agio, dandogli una sicurezza in più. La soluzione più semplice sarebbe quella di portare il diretto interessato nel negozio con voi, o acquistare un prodotto che già usa, ma questo non è sempre possibile. L’ultimo consiglio è quello di farvi guidare dall’istinto perchè, anche se la fragranza che acquisterete non rispetta pienamente i gusti dell’uomo per il quale l’avete scelta, sarà comunque apprezzata in quanto, ogni volta che la userà, penserà alla persona che gliel’ha donata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche