Come profumare gli armadi

Nonostante ci siano in commercio moltissimi prodotti per profumare i nostri armadi, prediligo sempre utilizzare il pot-pourri o i fiori di lavanda. Ad ogni cambio di stagione dilettatevi nella ricerca di un pot-pourri che abbia una profumazione delicata.

Procuratevi del tulle e fate dei sacchettini che chiuderete con dei nastri di raso o rafia colorati e posizionateli negli armadi. Potrete anche procurarvi degli oli essenziali per rinfrescare di tanto in tanto i vostri sacchettini. In alternativa ai sacchettini potrete usare i “gessi” che trovate di tantissime forme, dove versare qualche goccia sempre di olio essenziale. Personalmente prediligo l’olio essenziale di arancio dolce o lemongrass. Mi danno una sensazione di fresco incredibile.

Nel caso utilizziate gli oli, fate sempre attenzione a non macchiare la biancheria o gli abiti. Se invece avete la possibilità di procurarvi dei fiori di lavanda fresca, preparate dei sacchettini e metteteli nei cassetti o in mezzo alla vostra biancheria o ancora attaccateli al bastone appendiabiti. Il risultato è’ garantito!

Scritto da Ludovica de Ambrogi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Make up per nascondere lentiggini

Ricetta per il pandoro fatto in casa

Leggi anche
Contents.media