Come dimagrire in quarantena e mantenersi in forma

In quarantena, restare in forma o dimagrire può essere un'impresa. Il movimento fisico è molto limitato, ma ci sono altri modi per mantenere la propria linea.

Tutte le persone in questo periodo fanno fatica a trovare una valvola di sfogo. Dato che è impossibile camminare, correre o comunque fare attività fisica, si chiedono come possono mantenersi in forma anche stando a casa. Uno dei più grandi problemi infatti, soprattutto per le donne, è proprio quello del movimento. Fare una vita sedentaria non giova di certo al corpo e all’organismo.

È necessario quindi sostituire quella che era l’attività fisica della vita quotidiana con degli esercizi da fare in casa. Come si può dimagrire in quarantena?

Come dimagrire in quarantena: l’alimentazione

Ci sono diversi modi per mantenere la propria linea anche stando fermi a casa. Tra questi ci sono i classici esercizi fisici e ovviamente l’alimentazione. Una dieta equilibrata, adesso, rappresenta la chiave per rimanere in forma.

Sappiamo tutti che un’alimentazione corretta è la chiave per avere un corpo sano.

Quella che spesso manca è la forza di volontà. Ma la quarantena non ci lascia molta scelta e bisogna cercare di trattenere le voglie. Per sapere quale dieta seguire, ovviamente bisognerebbe rivolgersi al proprio nutrizionista o ad un medico specializzato. Ma comunque si possono seguire delle semplici regole da inserire nella propria quotidianità.

Innanzitutto, la vita sedentaria porta ad un aumento di cellulite e ritenzione idrica. Per rimediare a questo, c’è molta verdura e frutta che possono risolvere questo problema.

La cipolla o le zucchine ad esempio sono ottimi alimenti drenanti poiché sono ricchi di liquidi. Per quanto riguarda la frutta, quella che contiene più acqua è l’ananas e l’anguria, ma anche la fragola e il mirtilli sono ottimi. Inutile dire che se si vuole contenere la quantità di cellulite del proprio corpo, bisogna stare attenti ai condimenti, in particolare al sale. Infine, è bene precisare che abusare di carboidrati e zuccheri non fa mai bene.

Bisogna cercare di equilibrare i propri piatti e le quantità, ma soprattutto di dare più spazio al cibo sano.

Dimagrire a casa: l’esercizio fisico

Oltre all’alimentazione, va ricordato che bere tanta acqua è molto importante. In questo periodo infatti non sentiamo molto il bisogno di bere, ma in realtà quello che dovremmo fare tutti è bere minimo 1,5 l di acqua al giorno. Bere molta acqua non ci fa solo sentire energici, ma fa bene alla ritenzione idrica e aiuta a sgonfiare il corpo.

L’attività fisica ovviamente è una parte importante di questo processo. Su Internet ci sono moltissimi video tutorial che mostrano come fare esercizio fisico in casa. Ad esempio, si può scegliere di fare esercizi cardio per sudare e per bruciare calorie, abbinati ad altri esercizi muscolari. Se si fa tutto ciò a giorni alterni o anche tutti giorni, a fine quarantena i risultati saranno sicuramente evidenti.

Insomma, ciò che in realtà serve per dimagrire anche in quarantena è la buona volontà. Impegnarsi a seguire un’alimentazione sana abbinata a dell’esercizio fisico, porterà sicuramente a buoni risultati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Mal di testa: tipi, cause e rimedi naturali

Primer viso, come metterlo per prolungare il trucco: consigli

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.