Come combattere la ritenzione idrica: i consigli

| |

Soffrite di ritenzione idrica e volete farla sparire? Ecco i consigli da seguire su come combatterla.

La ritenzione idrica è una nostra fedele nemica che ci accompagna in tutto l’arco dell’anno, ma purtroppo ne tendiamo a soffrire ancora di più in estate, per via del caldo. Anche se non sembra, la si può sconfiggere, iniziando a seguire qualche sana abitudine a partire dal mangiare, dal bere tanta acqua durante il dì e facendo attività fisica. Ecco i consigli su come combattere la ritenzione idrica.

Come combattere la ritenzione idrica: i consigli

Essere costanti nell’alimentazione, nel praticare sport e nella cura di noi stesse non è sempre facile, un po’ per pigrizia e, alle volte, un po’ per mancanza di tempo. Ma se vogliamo davvero ottenere i risultati sperati, dobbiamo imparare ad imporci su noi stesse e iniziare ad essere costanti.

La ritenzione idrica è un grosso problema che affligge molte di noi e pensiamo di non poterla sconfiggere: in realtà, con qualche piccolo accorgimento, ogni giorno, la possiamo ridurre notevolmente.

E in certi casi, anche farla sparire del tutto. Quindi, cosa fare?

Mangiare più sano

Forse molte di noi diranno “io mangio già sano”: probabile, ma il segreto è prediligere determinati alimenti ed eliminarne altri. Ad esempio, per sconfiggere la ritenzione idrica, è indispensabile rimuovere dalla propria dieta tutti gli insaccati e i cibi confezionati, che sono ricchi di sale e tendono a gonfiare il corpo. Un’opzione è prediligere cibi più sani e leggeri, a basso contenuto di sale e ricchi di acqua, che depurano l’intestino.

Bere tanta acqua

L’acqua è la miglior soluzione in molti casi, perché depura, idrata e favorisce lo smaltimento dei liquidi in eccesso. Un buon consiglio è di berne almeno 2 litri al giorno; se non si riesce, è bene integrare con thé e tisane drenanti (da provare quella al finocchio!).

Fare attività fisica

Il movimento stimola la circolazione e di conseguenza, aiuta a diminuire il gonfiore.

Ma non tutti gli sport sono consigliati in questo caso: meglio optare per quelli di tipo aerobico come la camminata e la cyclette, che sono di bassa intensità ma di lunga durata. Solo così si tende a consumare più calorie e a tenersi in allenamento. Un altro consiglio è quello di seguire corsi, anche online per questo periodo, di ballo, anche per pochi minuti al giorno.

Sollevare le gambe 10 minuti al giorno

Un altro rimedio efficace contro il senso di pesantezza e gonfiore è sollevare le gambe almeno 10 minuti prima di andare a dormire oppure durante la giornata, quando ne si sente la necessità. Questo favorisce la circolazione e darà un senso di leggerezza immediato.

Fare la doccia scozzese

Infine, ultimo consiglio da seguire è quello di alternare nella doccia getti d’acqua calda a getti d’acqua fredda. Questo dovrebbe aiutare la circolazione, alleviare il senso di pesantezza e gonfiore, regalando più leggerezza a gambe, piedi e caviglie.

Scrivi un commento

1000

In forma entro l’estate: esercizi da fare in casa per dimagrire

Culotte de cheval: come nasconderle con l’abbigliamento giusto

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.