Capelli in estate: cosa fare per non lavarli tutti i giorni? Consigli

In estate, lavare i capelli è una tortura: cosa fare per non lavarli tutti i giorni?

Lavare i capelli in estate è una gran bella scocciatura e, a causa del sudore, sembra che l’haircare routine sia una tappa quotidiana obbligatoria. Cosa fare, quindi, per non lavarli tutti i giorni? Ci sono alcuni consigli che se tenuti bene a mente consentono di evitare la tortura di shampoo e phon.

Capelli estate: non lavarli tutti i giorni

In estate, lavare i capelli è quasi una tortura, soprattutto se siamo costretti ad utilizzare phon e piastra. Eppure, a causa di umidità e sudore, sembra impossibile non dedicarsi ad una haircare routine quotidiana. I capelli appaiono più pesanti, secchi e sfibrati a causa di sole e salsedine e, proprio per questo, il bisogno di ravvivare la chioma è ancora più forte.

Cosa fare, quindi, per non lavarli tutti i giorni? Ci sono alcuni consigli che, se seguiti nel modo corretto, vi consentiranno di gestire al meglio i vostri capelli.

Il primo trucco da tenere bene a mente è alleggerire l’haircare routine. Provate a rinunciare a tutti i prodotti che non sono indispensabili, come lacca e gel. Lasciando la chioma al naturale, infatti, eviterete di appesantire il capello. Inoltre, provate a diminuire anche la quantità di shampoo. Al posto di tutte le cose che avete eliminato, potete optare per una maschera idratante da lasciare in posa al momento della detersione.

Il risultato? Una chioma pulita, morbida e ben nutrita.

Regole d’oro

Una regola d’oro per non sporcare troppo i capelli è limitare l’utilizzo della spazzola. Cercate di pettinarvi al massimo una o due volte al giorno e, possibilmente, con un pettine in legno. Così facendo eviterete di spezzare ed elettrizzare i capelli, che appariranno più sani e lucenti.

Un’altra valida alternativa al classico lavaggio dei capelli è l’utilizzo dello shampoo a secco. Soprattutto in estate, questo prodotto può aiutarvi a mantenere i capelli sempre puliti e voluminosi. Vi basterà vaporizzarne un po’ sulla chioma e lasciarlo agire per qualche minuto. Un solo accorgimento: non utilizzatene mai grandi quantità perché il risultato sarebbe pessimo.

Per non lavare i capelli tutti giorni, potete anche optare per un’acconciatura strategica che non farà notare a nessuno ‘lo shampoo mancato’. Oltre alla classica coda di cavallo, potete anche scegliere delle boxer braids o uno chignon spettinato. Inoltre, così facendo suderete molto meno e questo non è un dettaglio da sottovalutare.

Infine, ultima accortezza ma non meno importante: sostituite spesso le federe del cuscino. Queste, infatti, assorbono oli e prodotti che sono stati applicati sulla chioma e, a lungo andare, finiranno per appesantire le lunghezze ad ogni sonno ristoratore. L’ideale sarebbe cambiare le federe almeno 2/3 volte a settimana.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come scegliere il materasso giusto: i consigli pre acquisto

Ikea capsule collection: la prima linea di moda del brand svedese

Leggi anche
  • make up natale filmMake up per Natale: lasciatevi ispirare da quelli sfoggiati dei film

    Make up per Natale? I più belli si ispirano a quelli sfoggiati dalle protagoniste dei film e non sono neanche difficili da replicare! Ecco alcuni esempi.

  • come fare treccia alla franceseCome fare la treccia alla francese: tutorial e consigli di stile

    Sentite il bisogno di un look diverso ma non volete cambiare i vostri capelli? La treccia alla francese può essere la giusta soluzione! Ecco come farla.

  • beauty routine invernaleTutti i segreti di una beauty routine invernale davvero impeccabile

    Indossereste mai una t-shirt in mezzo alla neve? Per lo stesso motivo, la beauty routine perfetta per l’inverno non potrà essere uguale a quella estiva.

  • make up capodanno 2022Make up per Capodanno 2022: idee e consigli per un trucco perfetto

    Siete ancora indecise sul make up da sfoggiare per Capodanno 2022? Ecco alcune idee di tendenza da cui prendere spunto e qualche consiglio di stile.

Contents.media