Booster viso: cos’è, come si usa, quando utilizzarlo

Ecco cos'è il booster per il viso e quando inserirlo nella propria beauty routine.

Come sappiamo, prenderci cura della nostra pelle con una beauty routine precisa – fatta di pochi prodotti, mirati e di buona qualità – è sia una necessità di una coccola per se stesse. Proprio di recente si sono affermati alcuni prodotti, chiamati booster, specifici per problematiche della pelle da utilizzare per periodi di tempo più o meno prolungato e in modo molto specifico.

Booster viso: ecco cos’è e a cosa serve

I booster sono prodotti caratterizzati da una soluzione molto concentrata e dunque dal piccolo formato, giacché nell’applicazione non bisogna eccedere con le quantità. Possiamo considerare il booster viso come un trattamento d’urto per arrossamenti oppure disidratazione o ingrigimento della pelle. Ci sono poi booster adatti alla pelle stressata e stanca, che possono essere d’aiuto in momenti particolari di affaticamento.

Insomma, c’è senza dubbio un booster adatto a qualsiasi problema, l’importante è determinare con esattezza di cosa ha bisogno la pelle del nostro viso per poter scegliere quello più giusto per noi.

Chiaramente si tratta di un prodotto che non sostituisce né creme, né sieri né maschere ma va a sommarsi a essere nella vostra routine di bellezza. Proprio per questo motivo lo si considera un prodotto “complementare” che può essere utilizzato anche solo fino alla risoluzione del problema e poi eliminato dalla routine.

D’altro canto la parola booster deriva dal verbo inglese to boost, ovvero “aumentare, amplificare, potenziare” ed è proprio questo il ruolo del prodotto: enfatizzare gli effetti delle creme e degli altri prodotti che si utilizzano, aiutandoli dunque a risolvere celermente ed efficacemente i problemi della nostra pelle.

Ma come si usa il booster?

Booster viso: cosa usarlo

Prima di tutto, il booster ha tendenzialmente una composizione molto liquida, tant’è che solitamente è realizzato con un applicatore a pipetta simile a quello dei sieri. Giacché come detto il suo compito è quello di potenziare l’azione degli altri prodotti, va applicato subito dopo il lavaggio del viso (con acqua micella o latte detergente che sia) e dopo l’applicazione del tonico.

Prima di procedere all’applicazione della crema e del siero, bisogna lasciar agire e assorbire il boost completamente, evitando di impiastricciare la pelle ancora umida.

Un’altra alternativa proposta per l’utilizzo del booster è quello di unirlo direttamente alla crema viso in un contenitore, così da applicare i due in una sola passata. Sarebbe tuttavia meglio evitare questa seconda opzione, che però meglio si adatta a chi ha meno tempo da dedicare alla beauty routine. Il motivo per cui sarebbe meglio non farlo è chiaro: il booster potrebbe essere dedicato a un problema specifico localizzato solo in alcune parti del volto (come un rossore) ma mischiandolo alla crema lo si andrebbe ad applicare sull’interno volto, disperdendone l’efficacia.

Infine, va ricordato che, nonostante la consistenza e il packaging molto simile, il booster è un prodotto totalmente diverso dal siero. Il siero va applicato quotidianamente in abbinamento a una specifica crema, mentre il booster è atto a risolvere un problema in un lasso di tempo limitato e va quindi poi eliminato dall’applicazione di prodotti quotidiana.

Scritto da Francesca Aliperta
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • collants invernaliCollants invernali donna: i migliori del 2023

    I collants invernali danno un tocco in più all’abbigliamento, oltre a nascondere la pelle a buccia d’arancia proteggendo e valorizzando le gambe.

  • Federico Fashion StyleFederico Fashion Style: quanto costa una piega?

    Scopriamo il costo di una messa in piega dal celebre Federico Fashion Style.

  • Capelli frangia 2023Trend capelli 2023: tutto sulla frangia

    Ecco le nuove tendenze in tema di capelli per il 2023, nello specifico per ciò che riguarda la frangia…

  • Capelli grigiCapelli grigi: valorizzarli con pochi semplici trucchi

    Ecco alcune semplici mosse con cui valorizzare i propri capelli grigi.

Contentsads.com