Barbie vola nello spazio e diventa Samantha Cristoforetti

Barbie e Samantha Cristoforetti uniscono le forze per ispirare la prossima generazione di donne astronaute con una nuova bambola.

Approda sulla Terra, e in tutti i negozi di giocattoli, la Barbie dedicata a Samantha Cristoforetti. Con la tuta spaziale bianca e le sembianze dell’astronauta italiana la bambola è pronta per invogliare tante bambine a guardare alle stelle.

La Barbie di Samantha Cristoforetti

In occasione della Settimana mondiale dello spazio, Barbie ha stretto una collaborazione con l’Agenzia spaziale europea (ESA) e la sua unica astronauta europea, Samantha Cristoforetti. In questa settimana si vogliono in particolare celebrare le Woman in space – Donne nello Spazio. Ma anche ispirare le bambine di tutto il mondo a considerare il campo STEM, ossia lo studio delle materie scientifiche, come una valida opzione di carriera.

Non è la prima volta che Barbie affronta il settore scientifico.

Negli ultimi 55 anni, ha ispirato le bambine fin da quando la sua prima bambola Barbie Astronauta “camminò sulla luna” nel 1965, prima ancora che lo facesse l’uomo. Barbie è stata anche astrofisica, scienziata spaziale e astronauta. Non solo: il marchio di bambole ha realizzato anche role models d’esempio per le bambine, come Sally Ride dagli USA, Anna Kikina dalla Russia e, naturalmente, Samantha Cristoforetti di ESA.

Samantha ha già annunciato che porterà con sé la sua Barbie nella sua prossima missione spaziale.

Intanto, la bambola è già partita dalla base dell’Esa in Germania e ha viaggiato su un volo gravità zero, riproducendo la preparazione e l’esperienza di una vera astronauta.

L’impegno di Samantha

Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea al comando della Stazione Spaziale Internazionale nel 2022 e ispirare le future generazioni è un progetto che le sta molto a cuore.

Spero veramente che possiamo creare dell’entusiasmo, soprattutto nelle bambine. Credo che i bambini e le bambine si appassionano alle cose perchè sono entusiasmanti, sono attraenti, divertenti. Magari le immagini di questa bambola potranno far nascere una nuova passione nel cuore di qualche bimba.

Parte dei proventi delle vendite della bambola Barbie Samantha Cristoforetti, da oggi disponibile in tutta Europa, sarà donata a Women In Aerospace. Per aiutare concretamente la prossima generazione sarà fornita una borsa di studio Barbie per un dottorato di una studentessa.

Le donne nel mondo STEM

Le statistiche dimostrano che ci sono ancora poche donne rispetto agli uomini nelle carriere STEM. Purtroppo anche in giovane età, le bambine affermano di essere meno sicure delle loro abilità matematiche a scuola. Ciò significa che stanno perdendo carriere potenzialmente appaganti e ben pagate, in un settore con un tasso di occupazione sempre in crescita.

Tramite la bambola e il gioco si spera di far avvicinare tante bambine ad un mondo che è affascinante, molto stimolante e che porta poi a carriere davvero molto interessanti.

Attenzione: la barbie non vuole per forza indirizzare alla professione di astronauta. È piuttosto la chiave per un sogno, per aprire la porta ad un mondo che altrimenti non entrerebbe nelle camerette delle bambine.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Christoph Waltz: tutto sull’attore austriaco

Corinaldo, si apre il centro studi internazionale sulla donna

Leggi anche
Contents.media