Sanremo, Baglioni mantiene la promessa e commuove l’Umbria

Claudio Baglioni fa beneficenza al comune di Norcia, ancora in ginocchio per il sisma del 2016. Una somma enorme per aiutare la comunità.

Ancora protagonista delle notizie italiane Claudio Baglioni che, dopo il Festival di Sanremo, torna nella sua Umbria per dare nuova speranza alle zone colpite dal terremoto. Baglioni aveva promesso di devolvere in beneficenza il ricavato del concerto Avrai, che da Città del Vaticano era stata trasmesso in diretta mondiale, e oggi mantiene le sue promesse.

Claudio Baglioni fa beneficenza

Il comune di Norcia è stato epicentro di un sisma che nell’Ottobre 2016 ha colpito anche il comune di Preci. Entrambi i comuni sono in provincia di Perugia e vennero danneggiati da eventi sismici che seguirono in forma di sequenza sismica quello più grave del 24 Agosto 2016, a causa del quale Amatrice fu quasi completamente distrutta.

Da allora il centro italia è in lenta ma continua ripresa, tuttavia i processi di ricostruzione sono estremamente lunghi, a causa non soltanto dei tempi tecnici della rimessa in sicurezza degli edifici danneggiati e della ricostruzione di quelli completamente distrutti ma anche, naturalmente, alla scarsità di fondi che non permettono di eseguire in contemporanea un gran numero di interventi.

Advertisements

In questo quadro si pone l’intervento di Claudio Baglioni, la cui storia personale e familiare affonda le radici proprio nei comuni colpiti dal sisma. I fondi raccolti con il concerto in Vaticano saranno destinati alla ricostruzione del Centro Parrocchiale Madonna delle Grazie del comune di Norcia. Questo centro era un punto di riferimento per la piccola comunità del paese tuttavia, non essendo destinato a uso abitativa, la sua ricostruzione era stata fissata in un secondo momento rispetto ad altri edifici più necessari agli abitanti di Norcia.

La solidarietà dei bambini africani

Siamo sempre abituati a pensare che l’Africa, soprattutto quella più povera, sia soltanto la destinataria di interventi di beneficenza volti a migliorare le condizioni di vita dei suoi abitanti. Claudio Baglioni ha invece raccontato che Norcia riceverà anche della beneficenza di Bangui, una città della Repubblica Sudafricana con il PIL più basso del mondo.

Proprio ai bambini di Bangui verrà devoluto un’altra percentuale del concerto tenuto in vaticano, per ricompensarli del gesto di estrema generosità che la città ha compiuto nei confronti del Centro Italia.

Claudio Baglioni fa beneficenza

Claudio Baglioni a Norcia

Claudio Baglioni è legato in maniera profondissima ai territori colpiti dal sisma di due anni fa. Parla di Castelluccio e della sua piana come uno dei luoghi del Bel Paese a cui in assoluto è più legato, dal momento che proprio da Castelluccio di Norcia mossero i primi passi dei grandi progetti professionali che segnarono e continuano a segnare in maniera indelebile la sua carriera di artista.

A Castelluccio di Norcia nel 1972 venne registrato l’album Fratello Sole Sorella Luna, per l’omonimo film di Franco Zeffirelli. In tempi molto più recenti Castelluccio è stato ancora la pietra angolare della carriera di Baglioni, che proprio qui diede vita al progetto Capitani Coraggiosi: un doppio album pubblicato nel 2016 con Gianni Morandi e il lungo tour che ne è seguito. L’alleanza con Morandi è stata rinsaldata ancora una volta proprio durante il Festival di Sanremo appena concluso, con una toccante esibizione di coppia sul palco dell’Ariston.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Domenica Live:nuove rivelazioni di Eva Henger sul droga gate

Chiara Biasi sfida la Ferragni, coinvolto il piccolo Leone

Leggi anche
  • milano ragazza sfugge stuproMilano, una ragazza sfugge a un tentato stupro e si sfoga sui social

    Tentata aggressione a sfondo sessuale nel cuore di Milano, la ragazza con due pugni riesce a mettere in fuga l’aggressore e a chiamare i soccorsi.

  • argentina congresso legge abortoArgentina, il Congresso riapre la discussione sulla legge sull’aborto

    Si riaprono le discussioni al Congresso argentino per la legge che legalizzerebbe l’aborto, tantissimi i sostenitori così come i contrari.

  • giornata mondiale contro l'aidsGiornata mondiale contro l’AIDS: perché è importante parlarne

    L’1 dicembre è la giornata mondiale contro l’AIDS, una malattia che silenziosamente provoca ancora vittime e pregiudizi verso chi ne soffre.

  • 
    Loading...
  • revenge porn cos'èRevenge porn: cos’è e quali sono i dati del fenomeno

    Il revenge porn è divenuto reato dal 2019 ma continua a esistere e a mietere vittime: 1 persona su 10 nel mondo ne è stata colpita.

Contents.media