Alvaro Morte, la battaglia contro il cancro: “Il segreto è…”

Alvaro Morte ha svelato per la prima volta alcuni retroscena della sua drammatica battaglia contro il cancro.

Alvaro Morte, protagonista de La Casa di Carta, ha parlato per la prima volta della difficile battaglia contro il cancro che si è trovato a combattere sedici anni fa.

Alvaro Morte: il cancro

Alvaro Morte, che ha interpretato “il professore” nella fortunata serie spagnola La Casa di Carta, ha svelato per la prima volta che 16 anni fa si sarebbe trovato a combattere contro un tumore alla coscia sinistra.

Morte ha svelato di aver combattuto la sua battaglia con positività nonostante le evidenti difficoltà e la paura di perdere l’arto.“Ho temuto di perdere la gamba, pensavo di morire. Poi ho cercato di affrontare tutto con un atteggiamento positivo”, ha affermato, e ancora: “Penso che la cosa più intelligente nella vita sia quella di trovare sempre qualcosa per cui brindare e io ne ho tante”.

Alvaro Morte: la vita privata

Oggi Alvaro Morte ha conquistato la fama internazionale grazie al positivo riscontro ottenuto dalla serie Netflix a cui ha preso parte in qualità di protagonista. Per quanto riguarda la vita privata, l’attore è sposato con la stilista Bianca Clemente, con cui ha avuto i due figli gemelli Julieta e Leon. La coppia ha sempre vissuto la propria vita privata nel massimo riserbo e Morte ha sempre cercato di proteggere gelosamente la privacy dei suoi figli.

Alvaro Morte: la Casa di Carta

Alvaro Morte è stato uno dei protagonisti indiscussi de La Casa di Carta, la fortunata serie spagnola che si è conclusa con la quinta stagione prodotta da Netflix. Per Morte e gli altri attori protagonisti si è trattato della prima esperienza che ha permesso di loro di diventare tra i volti più famosi del cinema internazionale.

“Abbiamo un gruppo WhatsApp superattivo. Con il Covid ci siamo visti di meno, certo, ma ci vogliamo bene e ci stimiamo molto. Adoro tutti i miei colleghi e tutti allo stesso modo, anche quelli che si stanno unendo man mano nelle nuove stagioni, come Hovik (Keuchkerian, che interpreta Bogotá, ndr), che è un tesoro. Per me la grande scoperta della quinta stagione è stata Najwa (Nimri, l’ispettrice Sierra, ndr); l’ho sempre ammirata ed è una delle persone con cui ho lavorato più a stretto contatto”, ha svelato Alvaro Morte sul suo rapporto con gli altri membri del cast.

Scritto da Alice Coppa
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Francesca Cipriani lascia il GF Vip: “Ho problemi di salute”

Gianluca Vacchi assolto dalle accuse: “Instagram mi ha salvato”

Leggi anche
Contents.media