Alessandra Celentano:online il video della prima comparsa Tv

Alessandra Celentano non era esattamente un cigno da bambina. Più un piccolo anatroccolo dal sorriso sdentato. L'età le ha fatto molto bene.

Alessandra Celentano nel 1981 non era esattamente una bellezza: è quanto scoprono i suoi fan – con più soddisfazione i suoi detrattori – grazie a un vecchissimo video che solo recentemente è stato caricato su Youtube. Trucco pesantissimo, sorriso sdentato e nemmeno l’ombra di una personalità: ecco com’era Alessandra Celentano quando ancora non bacchettava le alunne di una scuola di danza.

Alessandra Celentano da quindicenne

Ci persone che invecchiando perdono il fascino della gioventù e persone che invecchiando migliorano come il vino, magari anche grazie a un buon odontoiatra. Alessandra Celentano rientra nella seconda categoria, e chiunque abbia un minimo di onestà intellettuale non potrà affermare il contrario.

La prova inconfutabile di quanto sia migliorata Alessandra Celentano arriva a distanza di quasi 40 anni sullo streaming di Youtube. Il video caricato di recente è la registrazione di una vecchia trasmissione che probabilmente si occupava di musica leggera o, in maniera più ampia, del rapporto tra i giovani e la musica.

Ospiti del conduttore, che dirigeva lo show da una sala di regia con tanto di enorme mixer, una maestra di danza e due allieve che non erano affatto raccomandate: una era la nipote della maestra in questione, l’altra conosceva benissimo il conduttore ed era nientemeno che la nipote di Adriano Celentano. Questa ingombrante parentela sembra così importante agli occhi del conduttore che viene ribadita almeno tre o quattro volte.

La Celentano, poco più che quindicenne, è abbigliata in un vaporoso costume azzurro bordato di piume e ha i capelli – di un anonimo castano – raccolti in un’acconciatura a treccine. Il trucco sugli occhi, pesantissimo come era normale negli anni Ottanta, è dello stesso colore del tutù.

Gli orpelli però non riescono a distrarre il pubblico dal sorriso imbarazzante della ragazzina, alla quale palesemente manca almeno un dente.

Il carattere di Alessandra Celentano

Chi ha ben presente il carattere duro e autoritario della professoressa di Amici stenterà a riconoscerla nell’adolescente incapace di mettere insieme due parole in risposta a una banale domanda in merito ai suoi gusti musicali. A quanto pare la Celentano quindicenne ascoltava “molti” cantanti di musica leggera e non riusciva ad indicarne nemmeno uno come il suo preferito.

Chissà cosa avrebbe detto la Celentano di oggi alla se stessa di quasi quarant’anni prima. Forse le avrebbe fatto notare il suo carattere insipido.

L’esibizione della giovane Alessandra

Invitata a esibirsi in un pezzo di danza, la Celentano esegue un brano tratto dalla Bella Addormentata, cioè la Variazione dell’Uccello Azzurro di cui indossa il costume.

Naturalmente sull’esibizione in generale niente da dire: anche se le immagini sono davvero in bassa qualità è facile riconoscere il talento della ballerina. Almeno quello c’era fin dal principio.

Qualcuno, esperto di danza, ha già commentato però che la diagonale, almeno durante quell’esibizione specifica, è stata eseguita proprio male. A seguire qualcuno si è chiesto come abbiano fatto ad ammetterla in una scuola di danza con quella dentatura: qualcuno ha risposto che non si balla con i denti, ma di certo l’estetica è un punto su cui la Celentano di oggi batte moltissimo.

Scritto da Olga Luce

Scrivi un commento

1000

Isola, Chiara Nasti coinvolta nello scandalo droga

Sanremo: Barbarossa svela chi è la musa di ‘Passame er sale’

Leggi anche
  • Via col vento film razzistaVia col vento è un film che giustifica razzismo e schiavitù: perché?

    “Via col vento” è stato rimosso dal catalogo di HBO MAX perchè accusato di giustificare razzismo, schiavitù e pregiudizi etnici.

  • cosa possiamo fare dal 3 giugnoCosa possiamo fare dal 3 giugno e cosa è ancora vietato

    Si allentano alcune restrizioni con l’avvio della Fase 3. Via libera a spostamenti tra regioni ma rimane l’obbligo della mascherina al chiuso.

  • Cosa guardare su Netflix a giugno 2020Cosa guardare su Netflix a giugno 2020: film e serie tv

    Non sai cosa guardare su Netflix a giugno? Ecco tutte le nuove proposte tra serie tv, film e documentari delle produzioni originali e non.

  • binge watching: cos'èBinge Watching: cos’è, perché è pericoloso e come uscirne

    In quarantena Netflix ci ha tenuto compagnia ma forse ne abbiamo pagato anche le conseguenze. Cos’è il binge watching e perché è pericoloso?

Entire Digital Publishing - Learn to read again.