10 momenti tipici in cui odiamo prendere i mezzi pubblici

Dobbiamo prenderli spesso, ma li odiamo! Chi non ha mai almeno una volta provato questi 10 momenti mentre prendete i mezzi pubblici?

È un elemento della routine nella nostra vita. Tutti i giorni di corsa in metropolitana o in autobus per arrivare al lavoro è parte della nostra vita, giorno per giorno.

Tuttavia, chi non ha mai desiderato il teletrasporto per evitare di dover sopportare alcune delle situazioni che viviamo ogni giorno sui mezzi pubblici? Questo è tutto quello che diciamo: può bastare? Vorresti aggiungere qualcosa alla lista?

1. Spazio personale, per favore.

Un gomito che batte nel nostro stomaco, una respirazione forte nel vostro collo (perché!?), un STOMP quando si indossano sandali… Alla fine, sai di cosa stiamo parlando… Agonia in modalità ON.

2. Non spingete!

Perché? Perché la gente ha già quell’energia alle prime ore del mattino? E’ odioso!

3. Mancanza di educazione

La mancanza di educazione ci dà ai nervi: chi non cede la sedia agli anziani, alle donne in gravidanza, o alle persone disabili. Un po’ di educazione, vi prego!

4 Tutti collegati allo smartphone

Non ti senti il mondo crollare quando ti rendi conto che tutti non fanno altro che guardare il proprio telefono cellulare? C’è qualcuno che mi può sentire?

5. La gente che parla a voce troppo alta

Perché la gente non capisce che è brutto sentirsi in mezzo ad una discussione amorevole. No alle tragedie in pubblico!

6. I ritardi

Sono sempre in agguato. Pazienza, vieni a me!

7. Guasti

Sempre, sempre, sempre accadono il giorno in cui hai più fretta? E’ un piano maligno per distruggerci?

8. Guidatori maldestri

Troppo veloce, troppo furioso! I guidatori dei bus sembrano piloti di Formula 1 che solcano la città: la mia vita non deve essere il prezzo che devo pagare per arrivare in tempo!

9. Si prega di fare la doccia?

Come si può sentire cattivo odore già alle 9 di mattina?

10. Troppo profumo…errore!

E, continuando la questione odore, perché continuare ad utilizzare colonie al cocco, vaniglia o fragola. Per l’odore, la scienza non ha ancora trovato una risposta.

Scritto da Selena Papi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

A chi spetta il congedo parentale a ore

10 look Capodanno abito glitter

Leggi anche
  • Chi era Georges SeuratChi era Georges Seurat: storia del pittore francese

    Storia di Georges Seurat e il suo percorso nel puntinismo.

  • Giovanbattista Ferrara chi èChi è Giovambattista Ferrara: tutto sul figlio di Ciro Ferrara

    Giovambattista Ferrara è il figlio più piccolo di Ciro Ferrara e Paola Pallonetto, in coppia con il padre parteciperà a Pechino Express 2022.

  • marta ortegaChi è Marta Ortega, la nuova presidente del gruppo Zara

    Annunciato un cambio al vertice del gruppo che comprende il brand Zara: Marta Ortega prende le redini dell’azienda fondata dal padre; ecco chi è.

  • chiara ferragni fedez terapia di coppiaTerapia di coppia: Chiara Ferragni e Fedez ci ricordano perché è importante

    Chiara Ferragni e Fedez parlano della terapia di coppia: perché è importante curare la nostra salute mentale e quali celebrità ne parlano.

Contents.media