Vestiti glitter: il must have dell’estate 2019

I vestiti glitter saranno un elemento irrinunciabile nel guardaroba di quest'estate: le proposte dei migliori stilisti (e qualcuna low cost).

Il glitter è la nuova tendenza moda imperante fin dal principio di questa caldissima estate 2019. Comparso in pompa magna sulle passerelle delle più prestigiose case di moda, il glitter (argentato o dorato) sembra ormai sdoganato per qualsiasi ora del giorno: pronte a brillare dal mattino fino a notte fonda?

Vestiti glitter: brillare in ogni occasione

Il glitter, il lamé e tutti i colori metallizzati nella maggior parte dei casi vengono indossati di sera, quando si opta per look ultra glam, che siano in grado di catturare l’attenzione e farci sentire bellissime.

A quanto pare però gli stilisti hanno deciso che nell’estate 2019 i colori metallici siano assolutamente sdoganati, quindi sulle passerelle sono comparsi abiti lunghi o cortissimi in argento e oro, arricchiti di frange e di rouches, top e camicie metallizzate, giacche con risvolti decorati da glitter.

A segnare decisamente la nuova strada del glitter è Oscar De La Renta, che con le sue creazioni ha trasformato le proprie passerelle in un costante ondeggiare di frange che moltiplicano i riflessi, di abiti asimmetrici o degni di una regina.

De La Renta RS19 4731 681x1024

Decisamente più portabile l’abitino argento di Rachel Zoe, che sembra uscito direttamente da quegli anni Sessanta che scoprirono il glitter e se ne innamorarono dallo sbarco sulla Luna in poi, applicandolo a qualunque capo d’abbigliamento, dai miniabiti agli stivali fino alle indimenticabili minigonne. Adatto anche a un cocktail pomeridiano, è una variazione assolutamente portabile del glitter a tutti i costi.

La giacca di Roberto Cavalli e Balmain

Naturalmente il glitter non può essere limitato soltanto agli abiti interi: ecco un’interessantissima versione di un capospalla firmato Roberto Cavalli che unisce l’iridescenza dei lustrini allo stile tipicamente glam rock che ha sempre caratterizzato a più livelli le creazioni della Maison.

roberto cavalli DAN1342 681x1024

Differente nella lunghezza e nel taglio delle spalle, ma di certo non nell’animo, la giacca argento di Balmain sembra uscita dai cartoni animati giapponesi anni Settanta oppure dal guardaroba di Ziggy Stardust, alter ego alieno dell’indimenticabile David Bowie. Abbinabile tranquillamente a un paio di jeans boyfriend e un elegantissimo paio di sandali dal tacco alto, dimostra di essere un capo sorprendentemente versatile.

balmain ALE0273 681x1024

Glitter anni Ottanta per Zara

Naturalmente anche i marchi low cost hanno deciso di seguire la tendenza lanciata e rilanciata dalle più famose case di moda internazionali. Zara propone in vendita un miniabito dalle ampie maniche a prosciutto (simili in qualche modo a quelle del celeberrimo abito da sposa di Lady Diana), con una profonda scollatura e una gonna molto corta. Fermato in vita da un’alta cintura nera con fibbia rotonda in color argento, l’abito è perfetto per chi vuol dare l’impressione di essere scesa dalla navicella spaziale appena in tempo per il party in piscina.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Viva MagentaViva magenta è il colore Pantone 2023: come abbinarlo

    Viva Magenta è il nuovo colore Pantone 2023. Un colore molto potente e orientato al futuro.

  • Miley CyrusMiley Cyrus: l’outfit più semplice diventa rock con gli accessori

    Miley Cyrus, classe 1992, è la regina assoluta della trasgressione. Icona fashion oltre che musicale, la cantante sfoggia accessori bold ed extra rock

  • Moda anni '60 tendenzeCome rendere contemporaneo un outfit anni ’60

    La moda è un cerchio di ispirazioni, di epoche e di stili che vanno e che vengono: la moda anni ’60 è tendenza fashion contemporanea

  • Alessandro Michele GucciAlessandro Michele lascia Gucci: gli abiti più iconici della sua era

    Un’era si è conclusa: Alessandro Michele lascia definitivamente Gucci dopo anni di successi e rivoluzioni e sono diversi gli abiti divenuti iconici

Contentsads.com