Verdure di stagione Autunno/Inverno: quali sono e perché fanno bene

Perché le verdure di stagione fanno bene? Proprietà degli ortaggi.

Le verdure di stagione che si producono in autunno e in inverno sono tantissime. Mangiarle fa molto bene perché sono ricche di vitamine e proprietà benefiche. Il periodo più freddo dell’anno, contrariamente a quanto possiate pensare, è ricco di verdure ottime e nutrienti, che si prestano sia ad essere consumate cotte che crude.

E’ molto importante inserire nella dieta ortaggi di stagione e possibilmente a km 0, perché in questo modo conservano meglio le proprietà e si riduce l’inquinamento prodotto dai trasporti e dalla coltura in serra.

Verdure di stagione: perché fanno bene

Nella stagione Autunno/Inverno la natura è ricca di verdure che possono essere considerate vere e proprie prelibatezze. Iniziano ad essere pronti i finocchi, che sono ricchi di di acqua e poveri di calorie.

Advertisements

Non solo, hanno proprietà digestive e si prestano ad essere mangiati sia cotti che crudi.

Propri di questa stagione sono i tuberi. Il topinambur, ad esempio, è simile alla patata ma ha un valore glicemico inferiore. Inoltre, è ricco di fibre e aiuta l’attività intestinale. Le rape sono ricche di ferro, calcio e magnesio (consigliato a chi fa attività fisica). Con il sedano rapa si può fare un ottimo purè oppure consumarlo crudo, tagliato a fette sottili.

I cavolfiori e il cavolo verza e cavolo cappuccio sono saporitissimi e a basso contenuto calorico. Inoltre, sono ricchi di antiossidanti e anti infiammatori, oltre che di fibra e vitamina A e C. Con queste verdure di stagione si possono preparare zuppe, contorni, pasticci e sughi per la pasta.

Coste, biete e catalogna che contengono vitamina A e sono ottimi anche per condire un bel piatto di pasta. Broccoli e cavolo nero hanno proprietà anti tumorali e possono essere consumati sia crudi che cotti.

Altra verdura di stagione ricca di proprietà è il radicchio rosso. Ne esistono varie qualità: il rosso di Treviso, il rosso di Chioggia, il variegato di Castelfranco, il rosa di Verona. Tutti questi tipi di radicchio hanno un’azione depurativa e digestiva, sono ricchi di vitamina A e B e contengono magnesio, calcio e potassio.

La zucca, regina dell’inverno, si presta a moltissime preparazioni, sia dolci che salate, ma anche decorative.

Scritto da Fabrizia Volponi
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come rimorchiare con la mascherina: le nuove regole degli approcci

Come abbinare stivali da donna modello cuissardes: consigli

Leggi anche
  • Depressione invernaleOra solare e depressione invernale: le conseguenze sull’umore

    Cambia l’ora solare e con essa la scansione della giornata. Gli effetti che la stagione invernale può avere sull’umore sono tanti ed è importante prendersi cura di se.

  • frutta e verdura autunnaleFrutta e verdura d’autunno: i benefici e quale mangiare

    Consumare frutta e verdura di stagione ci permette di beneficiare al meglio delle sue proprietà. Scopriamo quella tipica dell’autunno.

  • dieta del supermetabolismo come funzionaDieta con biete: come dimagrire in modo sano

    La dieta con biete aiuta a dimagrire anche grazie a tutte le proprietà benefiche di questa verdura.

  • 
    Loading...
  • tendine d'AchilleTendine d’achille: le cause e i migliori tutori

    Il tendine d’Achille è una zona del corpo soggetta a vari infortuni e i tutori possono aiutare a ridurre il gonfiore.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.