Vene varicose in estate: consigli e rimedi naturali

Un po' di movimento, una attenzione maggiore all'alimentazione e una buona crema possono aiutare a contrastare il problema delle vene varicose.

L’estate porta con sé anche temperature elevate e caldo afoso, asfissiante che può causare alcune problematiche come le gambe gonfie. Insieme alle gambe pesanti, è possibile anche che si manifesti l’insorgere delle vene varicose che possono essere molto dolorose al tatto.

Cerchiamo di capire come combatterle con i migliori rimedi naturali in commercio.

Vene varicose in estate

La stagione estiva è nemica delle vene varicose e i soggetti che ne soffrono devono prestare attenzione a determinati accorgimenti. Se si seguono regole e consigli specifiche, si può evitare di peggiorare la salute delle proprie gambe. Come spiegano anche gli esperti del settore, è fondamentale cercare di prepararsi ad affrontare il caldo, considerato un nemico di questa patologia.

In estate, soprattutto, è importante cercare di proteggere le proprie gambe con una buona crema che sia in grado di respingere le radiazioni solari e non permettere un riscaldamento eccessivo della pelle, soprattutto nella zona degli arti inferiori. Non sono consigliati i gel rinfrescanti perché danno un beneficio soltanto momentaneo e non a lungo e costane nel tempo. Sono una condizione molto comune e diffusa soprattutto tra le donne nella fascia dei 50 anni.

Si consiglia di prestare attenzione anche al movimento conducendo una vita il più possibile dinamica e meno sedentaria. Una camminata, anche solo di mezz’ora, permette di favorire e stimolare la circolazione sanguigna verso l’alto. Se si è al mare, può essere utile una passeggiata da fare in acqua magari presto, evitando le ore più calde della giornata.

Considerando che non è consigliabile uscire di casa nelle ore più calde, è possibile anche dedicarsi a degli esercizi da fare appena svegli o poco prima di andare a dormire. Un esercizio molto utile è stare in posizione sdraiata e far roteare le caviglie, in modo da favorire la circolazione sanguigna e lasciare che funzioni nel modo migliore.

Vene varicose in estate: cause

Le alte temperature di questi giorni e l’umidità sono i nemici principali al punto che possono far peggiorare i sintomi dovuti alle vene varicose. Durante questo periodo, proprio per via dell’afa, le vene varicose tendono a dilatarsi maggiormente apparendo gonfie e dolorose. Oltre al caldo, ci sono anche altri fattori come la familiarità e la genetica che possono causare l’insorgere di questa condizione.

Il sovrappeso e l’obesità, per cui è importante fare attenzione all’alimentazione prediligendo cibi che siano ipocalorici e pochi grassi, è un’altra delle cause delle vene varicose. Le pessime abitudini, come il fumo di sigaretta, ma anche la sedentarietà e lo stare troppo a lungo in piedi sono tutti fattori e motivi che possono contribuire alla comparsa di questa condizione.

In estate, a causa del caldo, chi soffre di vene varicose, tende a sentire le gambe più pesanti, gonfie, indolenzite soprattutto se si è trascorso molto tempo in piedi oppure in posizione seduta. Si possono anche avvertire dei crampi o del prurito proprio nella zona delle varici, l’altro termine con il quale si identificano le vene varicose.

Sebbene non ci sia un metodo che aiuti, è bene cercare, soprattutto in estate, di non indossare, per troppo tempo, le scarpe con tacchi alti dal momento che contribuiscono alla stasi venosa. Cambiare spesso posizione, sia da seduti che in piedi, aiuta a favorire il ritorno venoso che va dalle gambe al cuore. Il caldo e l’umidità sono i nemici numero uno perché tendono ad agevolare la stagnazione del sangue proprio a livello delle caviglie.

Vene varicose in estate: miglior rimedio naturale

Per contrastare e combattere il problema delle vene varicose, sono diversi i rimedi e le soluzioni a base naturale che permettono di dare sollievo alle gambe. Il migliore, tra consumatori ed esperti, è Varicolift, una crema vasotonica e rinfrescante che, in breve tempo, permette di tornare a condurre una vita normale, senza dolori e contrattempi.

Un prodotto naturale al 100%, di origine italiana che permette di prendersi cura in modo salutare di questo problema e che risulta essere particolarmente efficace, come già successo con altre consumatrici, come si legge sul sito ufficiale del prodotto. Una crema che rende i tessuti molto più elastici, aiutando a ridurre il dolore e garantendo una pelle più sana e delicata.

Dona una sensazione di leggerezza e di benessere alle gambe eliminando il colore bluastro. Varicolift è in un flacone molto piccolo che è possibile portare con sé, anche in vacanza, al mare. Sono stati scelti elementi naturali di prima qualità, privi di effetti collaterali, come l’arnica montana che agisce contro le infiammazioni e le lesioni muscolari; la centella favorisce l’elasticità dei tessuti connettivi; l’escina, un antinfiammatorio che agevola un rapido recupero e l’olio di oliva che ha proprietà emollienti.

Si applica in poco tempo, prendendone una noce e massaggiando le gambe compiendo dei movimenti circolari finché non si assorbe totalmente.

Varicolift non si ordina nei negozi o Internet per l’esclusività e originalità del prodotto, ma soltanto sul sito ufficiale compilando i dati nel modulo e approfittando così della promozione di una confezione a 49€ invece di 82 con altre offerte da vagliare. Si paga con Paypal, la carta di credito e anche i contanti direttamente al corriere nella formula del contrassegno.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • reggiseno sportivoReggiseno sportivo: i più belli da indossare

    Dai modelli con o senza ferretto sino alla chiusura frontale e posteriore, sono le tipologie di reggiseno sportivo da indossare per lo sport.

  • viagra per donneIl viagra per donne funziona davvero?

    Con il viagra per donne si ha un aumento della libido e del piacere regalando notti appaganti e soddisfacenti al partner e a se stesse.

  • dieta dei 50 anniDieta dei 50 anni: come prepararsi alla terza età

    Consumare cereali, frutta e verdura insieme ad altri alimenti nella dieta dei 50 anni permette di prepararsi alla terza età in modo sano.

  • evitare di russareCome evitare di russare di notte: i migliori consigli

    Una dieta ipocalorica, insieme al consumo di alimenti leggeri prima di andare a dormire e a un dispositivo adatto, aiutano a evitare di russare.

Contentsads.com