Vanessa Incontrada non sarà a Sanremo: è troppo impegnata

Vanessa Incontrada è arrivata a un passo dal Festival, acclamata a furor di popolo: perché ha rinunciato?

Vanessa Incontrada avrebbe fatto felici i milioni di italiani che l’hanno recentemente apprezzata durante la messa in onda di Vent’Anni Che Siamo Italiani, lo show televisivo che l’ha vista con enorme successo al fianco di Gigi D’Alessio. Dopo aver “riscoperto” la spumeggiante professionalità della Incontrada, i telespettatori hanno fatto sapere (soprattutto via social) che la Vanessa a Sanremo avrebbe fatto strage di cuori.

Da quel momento si era diffusa la voce secondo la quale la Incontrada era in trattativa con Viale Mazzini per mettere a punto i dettagli della sua partecipazione al Festival. Purtroppo le cose non sono andate come erano in molti a sperare: quando sono stati resi noti i nomi delle donne che condurranno Sanremo insieme ad Amadeus o comunque faranno parte della kermesse con interventi e performance di vario tipo quello della Incontrada non c’era.

Quali sono stati i motivi? Mentre qualcuno scalpita per entrare a Sanremo altre snobbano il più importante evento musicale della nostra televisione?

Vanessa Incontrada a Sanremo: sì o no?

Vanessa Incontrada è una professionista eclettica, che si è sempre distinta per essere in grado di tenere il palcoscenico televisivo, ballare, cantare e addirittura calcare con disinvoltura le scene teatrali. Proprio questa diversificazione dei suoi impegni professionali ha fatto sì che la Incontrada si trovasse, a un passo dal firmare il contratto con la RAI, a dover ritirare la propria disponibilità.

Potenzialmente si potrebbe parlare di scandalo, di una soubrette che “snobba” il Festival mentre Paola Ferrari, inspiegabilmente esclusa da Sanremo, farebbe carte false per entrare nel cast della prossima edizione. Fortunatamente per tutti però, le cose non stanno affatto così.

Vanessa a Teatro (ma non all’Ariston)

La verità dietro all’improvviso quanto inaspettato passo indietro di Vanessa Incontrada è che la showgirl è impegnata in un tour teatrale che porterà in giro per i piccoli teatri d’Italia una piece teatrale brillante intitolata “Ti chiamo dopo, sono in riunione!”.

Si tratterà di una tournée di prova che permetterà al cast dello spettacolo di provare e ottimizzare lo spettacolo prima della tournée vera e propria che toccherà i maggiori teatri della penisola. A causa dei continui spostamenti tra una città e l’altra e per la necessità di prendere parte a diverse repliche dello spettacolo, Vanessa non può conciliare l’eventuale impegno sanremese con gli impegni che aveva già preso, quindi per quest’anno la sua partecipazione è saltata.

Ambasciatrice della Body Positivity

Di cosa avrebbe potuto parlare Vanessa Incontrada a Sanremo? Tutte le donne che parteciperanno al Festival sono state invitate a dare testimonianza delle loro abilità o di parlare di temi culturali e sociali significativi. Rula Jebreal, ad esempio, parlerà della violenza sulle donne e della necessità di combattere questo fenomeno su larga scala.

Il tema del suo monologo è stato attentamente concordato con la RAI dopo le polemiche che sono nate intorno alla sua partecipazione alla kermesse canora. In molti ritenevano infatti che la giornalista (di origini palestinesi) avrebbe spostato l’attenzione degli spettatori su temi di attualità politica e in particolare sui conflitti in Medio Oriente.

Vanessa avrebbe potuto certamente parlare di body positivity e dell’accettazione del corpo femminile in ogni sua forma: in più di un’occasione infatti Vanessa ha dovuto combattere contro gli haters che l’avevano presa di mira per i chili in più e per le lentiggini che la showgirl sceglie di non coprire con il trucco.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Paola Ferrari contro Sanremo: “Avete invitato tutte tranne me”

Cristina Plevani sulla squalifica di Salvo: “Non è un orco”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.