Vaccino anti-Covid e dolori da ciclo mestruale: i punti da chiarire

C'è una correlazione tra vaccino anti-Covid e il dolore causato dal ciclo mestruale? Alcuni studi scientifici sull'argomento ci aiutano a fare chiarezza.

Sono già passati due anni e non si sa per quanto ancora dovremmo lottare contro la pandemia da Covid-19. Quello che è sicuro, secondo gli esperti, è che l’unica opportunità per contrastarlo è il vaccino.

Basta la parola “vaccino” però, per scatenare ancora tantissime incertezze, alcune di queste legate in modo particolare la sfera femminile, c’è infatti chi si chiede, per esempio, se il vaccino anti-Covid possa rendere più doloroso il ciclo.

Cerchiamo di rispondere a questa e ad altre domande collegate.

Vaccino anti-Covid e ciclo mestruale: c’è una correlazione?

Quindi: il vaccino anti-Covid rende le mestruazioni più dolorose? Questa domanda è stata fatta così tante volte da spingere alcune ricercatrici e donne di scienza americane ad interrogarsi a loro volta e a documentarsi sul tema. La prima era stata l’antropologa Kate Clancy, che ha anche creato un sito raccogliere le testimonianze di altre donne.

Ma sempre dagli Stati Uniti arriva un nuovo studio che promette di portare chiarezza. A condurre la ricerca gli esperti della Oregon Health & Science University, coordinati dalla professoressa di ostetricia e ginecologia Alison Edelman.

Da questo studio è emerso che dopo la prima dose di vaccino la durata delle mestruazioni è stata mediamente più lunga, tempo aumentato leggermente dopo la seconda dose. Non si tratta di un dato particolarmente allarmante (si parla infatti di mezza giornata o un giorno al massimo) anche perché sembrerebbe comunque essere di carattere temporaneo.

vaccino covid e ciclo mestruale

Quali sono le preoccupazioni

Oltre alla durata del ciclo mestruale in sé, che abbiamo visto non essere preoccupante, ad allarmare le donne è la possibilità che il vaccino renda le mestruazioni più dolorose (anche più di quanto lo siano già in alcuni casi, come quello dell’endometriosi).

Alcune pazienti visitate dai propri ginecologi infatti, hanno lamentato un ciclo più doloroso dopo aver ricevuto la somministrazione del vaccino. Al momento non si hanno dimostrazioni scientifiche certe per accertarlo, ma allora da cosa può dipendere la sensazione dell’aumento del dolore? Anche a questa domanda pare esserci già una spiegazione.

vaccino covid e ciclo mestruale

Sempre stando a quanto scoperto dagli studiosi, la chiave per rispondere a tutte queste domande è nell’infiammazione prodotta dalla vaccinazione. Non è il caso di lasciarsi spaventare dal termine: l’infiammazione è la stessa che può provocare un’influenza che permette a sua volta al nostro organismo di organizzarsi formando gli anticorpi necessari. Com’è normale che sia, uno stato infiammatorio potrebbe contribuire a rendere il ciclo mestruale più doloroso rispetto del solito, ma non è nulla di diverso dall’avere il ciclo mestruale in concomitanza ad una normale febbre.

È già stato dimostrato inoltre come la somministrazione del vaccino stimoli l’attività del sistema immunitario che è strettamente legato agli ormoni che regolano il ciclo mestruale. Questo dovrebbe bastare per spiegare possibili alterazioni. Un’altra causa plausibile è legata alla riduzione della concentrazione di piastrine nel sangue, effetto collaterale del vaccino abbastanza frequente, che riduce in modo temporaneo l’efficienza del processo di coagulazione che determina, a sua volta, perdite di sangue insolitamente abbondanti o ritardi.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • dieta di Katie HolmesDieta di Katie Holmes: come si mantiene in forma

    La dieta di Katie Holmes punta a un regime ben bilanciato e controllato dove sta attenta a ciò che mangia in modo da non sgarrare troppo.

  • cellulite sui gluteiCellulite sui glutei: come eliminarla con rimedi naturali

    Le creme, i massaggi, ma anche integratori in compresse, insieme a una buona alimentazione ed esercizio, eliminano la cellulite sui glutei.

  • beauty 2843930 1280 1Sigaretta elettronica: si può davvero parlare di benefici?

    In un momento come questo in cui vediamo sempre più persone fare uso di sigarette elettroniche, la domanda sorge spontanea: come mai la gente preferisce svapare?

  • dieta in menopausaDieta in menopausa: i cibi consigliati e quelli da evitare

    La frutta di stagione, gli spinaci, i finocchi, ma anche la carne bianca sono i cibi consigliati nella dieta in menopausa per stare bene.

Contentsads.com