Trucco della Disney: stesse immagini per diversi cartoni

La Disney nel corso degli anni ha utilizzato, come trucco, le stesse immagini per diversi cartoni. Vediamo insieme i 10 casi che lo dimostrano

A quanto pare, la Disney ha utilizzato il trucco di usare le stesse immagini in almeno 10 cartoni differenti. Capita a tutti di avere un momento in cui la propria immaginazione e creatività si blocca e non produce dei nuovi prodotti.

Che succeda però anche alla Disney è qualcosa di davvero difficile da credere. Scopriamo quali sono le immagini che ritroviamo in 10 casi diversi.

Immagini Disney

La Disney, oggi un colosso del mondo dell’animazione, all’inizio della sua storia era una piccola azienda che contava solo una ventina di disegnatori. Ovviamente, al principio il disegno era solo manuale, non essendoci in passato tutte le varie tecnologie e le varie innovazione in campo artistico che ci sono oggi.

Ad esempio, per creare “Biancaneve e i sette nani”, nel 1937 ci vollero addirittura più di un milione di immagini, tutte realizzate e colorate a mano. Il tutto, poi, per una pellicola di 80 minuti ha richiesto circa tre anni di lavoro. Una cosa impensabile, dato che ora ci vogliono solo pochi mesi per realizzare un cartone animato, grazie all’ausilio del computer e di tutte le più innovative tecnologie.

La Disney, per ovviare a questi ostacoli lavorativi, ha trovato un trucchetto davvero strategico. Ossia l’utilizzare immagini e scene di vecchi cartoni, riadattandoli ai nuovi progetti. Un ottimo modo per risparmiare sia tempo che denaro. Vediamo insieme tutti i casi in cui, anche se non vi siete accorti, siete stati ingannati da questa trovata.

I 10 casi

Nel 1973 usciva nelle sale Robin Hood. Questo cartone, e due scene in particolare, verranno riutilizzate per la realizzazione di Biancaneve e i sette nani e de Il libro della giungla. Sono due scene simili, in cui i vari personaggi ballano tra loro e che saranno poi ripresi in seguito, sottoponendoli ad un cambiamento dei personaggi.

Ne La carica dei 101, c’è poi una scena in cui tre cuccioli di dalmata sono in piedi su una poltrona a guardare nella stessa direzione. Questa scena fu poi ripresa ancora ne Il libro della giungla. Qui, troviamo sempre tre cagnolini, di razza diversa, nella stessa posizione e rivolti nella stessa direzione.

Ancora, ne La spada della roccia, abbiamo Semola, ossia il bambino biondo protagonista delle vicende, che viene salutando molto affettuosamente dai cani della tenuta dello zio. Questa scena di affetto e dolcezza sarà ripresa ne Il libro della giungla. Qui, Mowgli viene salutato e coccolato da due lupi.

Infine, ne La carica dei 101, uno dei due aiutanti di Crudelia Demon in una scena viene colpito. La stessa scena ed immagine sarà poi ripresa anche ne La spada della roccia. Qui, il cugino di Semola viene inquadrato nella stessa posizione dello scagnozzo di Crudelia. Che vi abbiano lasciato senza parole o che non ne siate stati sorpresi, sapere che la Disney per risparmiare tempo e denaro riutilizza le stesse scene ed immagini è una notizia senza precedenti.

Scritto da style24redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

I migliori rimedi per eliminare le smagliature

Ecco il trucco cinese per avere l’armadio ordinato

Leggi anche
  • sanremo 2021 elodie monologoSanremo 2021, il monologo di Elodie: “Non mi sentivo all’altezza”

    Dal quartiere di borgata in cui è nata al ringraziamento al musicista jazz Mauro Tre: Elodie si è emozionata a Sanremo 2021 durante il monologo.

  • io si laura pausini testo significato“Io si” di Laura Pausini: il testo e il significato della canzone

    Il brano tratto dal film “La vita davanti a se” ha vinto uno dei più prestigiosi premi mondiali: il testo della canzone di Laura Pausini.

  • io vagabondo nomadi testo significato“Io vagabando” dei Nomadi: il testo e il significato

    Uscito nel 1972 in pieno clima di rivoluzione sessantottina, “Io vagabondo” dei Nomadi è un inno alla libertà e alla crescita.

  • negramaro chi sonoChi sono i Negramaro: tutto su uno dei gruppi italiani più amati

    Tanti album e successi hanno caratterizzato il percorso musicale di questo gruppo nato nei primi anni 2000.

Contents.media