Top Ten delle sigle anime giapponesi

[Questo post Š per tutti coloro che pensano che i cartoni animati giapponesi (i cosiddetti “anime”) siano solamente roba per bambini. Non solo gli anime sono sovente prodotti di indiscutibile qualit… e di grande profondit…, ma alcune colonne sonore potrebbero gareggiare con quelle delle pi— note serie televisive americane. Ecco quelle che preferisco.]

11) Serial Experiments Lain – Duvet. Lo so, in una “top ten” la numero undici non dovrebbe esistere. Per• mi piangeva il cuore ad escludere questa canzone, che trovo davvero ben fatta (per non parlare dell’anime, che ha una trama in grado di mandarti al manicomio).

10) Inuyasha – Deep Forest. Attorno alla met… degli anni 2000 il mio interesse verso gli anime nipponici Š andato scemando, ma questa sigla m’Š rimasta impressa. “Deep Forest” Š melancolica a sufficienza da guadagnarsi la posizione numero dieci della mia classifica personale.

9) Dragonball (ending) – Romantic Ageruyo. Ancora oggi non me ne capacito: Mediaset ha scientemente rimpiazzato perle come questa, gradevole e romantica, per offrirci non so quante scontate versioni truzzeggianti in rima baciata.

Per fortuna Dragonball era prima passato su alcune tv private, e noi bimbi anni ’80 avevamo avuto l’occasione di gustarci le sigle originali. Bei ricordi.

8) Slam Dunk – Kimi ga suki dato sakebitai. Legata al periodo d’oro durante il quale MTV voleva distaccarsi dalle altre reti, proponendo anime jappo in versione originale, sigle comprese. Uno dei pi— notevoli cartoni sportivi di ogni tempo. Hanamichi Sakuragi idolo delle masse.

7) Hellsing – Shine. Quando i succhiasangue di Twilight erano ancora al di l… da venire, c’era Alucard. Un cazzutissimo vampiro cacciatore di mostri. A parte tra gli appassionati, penso sia poco conosciuto a queste latitudini (ve lo consiglio, davvero… infernale). La sigla finale si discosta dalle atmosfere cupe dell’anime e ci regala un bel momento solare.

6) Lupin III – Planet O. Decisamente suggestiva. Non scordo mai, per•, che per me la vera ed unica sigla di Lupin Š quella della fisarmonica.

5) Complotto – Sherlock Holmes. Ci• dovrebbe farvi capire quanto, in alcuni casi, il sottoscritto sia ancora old style. Questa, amici miei, Š roba veramente anni ottanta. Una delle sigle pi— orecchiabili che io ricordi, un simpatico motivetto che ti entra in testa e non esce pi—.

4) City Hunter – Give me your love tonight. Devo essere sincero: assieme a Cowboy Bebop e Maison Ikkoku, City Hunter penso sia il cartone che possiede le musiche pi— evocative. Get Wild Š forse la melodia pi— riconoscibile, Footsteps la background music pi— popolare, ma secondo me Give me your love tonight ha quel quid in pi— che la rende inimitabile.

3) Hokuto no Ken – Tough Boy. Una delle primissime sigle pienamente “rock”. Trascinante come poche. Magari ai pi— giovani non dir… niente, ma per chi ha pi— di venticinque anni quest’opening Š un *must*.

2) Cowboy Bebop – The Real Folk Blues. Spike Spiegel e Faye Valentine hanno segnato un’epoca. Era sempre il periodo in cui MTV – al grido di “basta censure” – s’era decisa a trasmettere roba seria, di grande impatto grafico e narrativo. The Real Folk Blues Š una delle migliori sigle ch’io abbia mai ascoltato: intensa, magnetica, grondante malinconia.

1) Maison Ikkoku – Cinema. Cara Dolce Kyoko. Bastano queste tre parole. Probabilmente l’anime con le sigle pi— toccanti della storia: Sayonara no dessin, Suki sa, Alone Again. Ma Cinema, per le corde emotive che riesce a far vibrare, a mio parere resta la migliore in assoluto.

 

Premio Speciale: Gatchaman OAV – Let’s Fly. Un OAV Š un film d’animazione, per questo ho scelto di segnalarla fuori classifica. Leggenda vuole che sia opera del cantante degli Earth, Wind & Fire (e Wikipedia pare confermare).

Fuori concorso: Ulpio Minucci – Robotech Theme. Una delle pi— straordinarie basi strumentali mai realizzate.

P.S. = se vi state chiedendo come mai non ho inserito le musiche dei Cavalieri dello Zodiaco, Š perchŠ tempo fa ne ho tratto un articolo a parte.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Eva Longoria e Eduardo Cruz: passione travolgente ad Ibiza

Santoro, Mentana e La7: la querelle prosegue

Leggi anche
  • Cornelia Jakobs chi èChi è Cornelia Jakobs: la cantante svedese dell’Eurovision 2022

    Tutto quello che sappiamo su Cornelia Jakobs, la cantante svedese che parteciperà all’Eurovision Song Contest 2022 con il suo brano Hold Me Closer.

  • mara carfagna chi èChi è Mara Carfagna: vita privata e curiosità sulla ministra

    Laureata in Giurisprudenza, sesto posto a Miss Italia, alle spalle una legge contro lo stalking: la carriera della Ministra per il Sud Mara Carfagna.

  • Recensione nuovo film "Animali Fantastici - I segreti di Silente"Recensione del nuovo film “Animali Fantastici – I segreti di Silente”

    “Animali Fantastici – I segreti di Silente”, nuovo film intenso e sempre sul filo del rasoio, concentra l’attenzione sui tragici intrecci di Albus Silente.

  • freaks outFreaks Out: trama e cast del film

    Freaks Out è un film del 2021 dai grandiosi effetti speciali e con un grande cast, la cui trama ha tocchi di fantasy e dramma.

Contents.media