Chi era Thomas Stearns Eliot: storia del poeta statunitense

T.S Eliot, storia del noto scrittore americano che si inserisce in un periodo di grande fermento artistico.

Con un Premio Nobel per la letteratura e una grande carriera alle spalle Thomas Stearns Eliot ha fatto la storia della letteratura, in particolar modo con altri colleghi definiti “modernisti”.

Chi era Thomas Stearns Eliot

Thomas Stearns Eliot, meglio noto come T.S.

Eliot (Saint Louis, 26 settembre 1888 – Londra, 4 gennaio 1965), è stato un poeta e saggista statunitense. Cresce in una famiglia borghese insieme ai fratelli e i genitori che gli consentono di studiare alla Harvard University dove arricchisce la sua conoscenza della letteratura europea.

chi era thomas stearn eliot

Nel 1910 si trasferisce a Parigi e studia alla Sorbona conoscendo così il simbolismo francese introdottogli da Henri Bergson. Terminati gli studi qui torna nuovamente ad Harvard dove si laurea in filosofia.

Il modernismo letterario e il lavoro in casa editrice

Scoppia la prima guerra mondiale e lui si trova a Londra dove inizia a lavorare come impiegato presso la Lloyd’s Bank e inizia anche a pubblicare le prime poesie.

Diventa direttore della casa editrice Faber and Gwyer e qui pubblica i lavori di grandi scrittori quali Ezra Pound o Stephen Spender. Pubblicare le opere di altri non gli impedisce di continuare con le proprie e termina infatti nel 1922 “La terra desolata”.

chi era thomas stearn eliot

In questo periodo si inserisce nel cosiddetto modernismo letterario insieme a Virginia Woolf, James Joyce e Ezra Pound. Il loro scopo è denunciare la crisi della cultura occidentale, l’alienazione e la solitudine degli artisti, il rifiuto del passato e rottura con la tradizione.

La vita privata e la vittoria del Nobel

La sua vita però è molto complessa per via della moglie malata di mente. In seguito a diverse riflessioni decide di separarsi dalla moglie facendola ricoverare in un istituto dove muore diversi anni dopo. La morte della moglie gli lascia un senso di colpa per diversi anni finche non decide di dedicare la sua esistenza allo studio della società moderna.

chi era thomas stearn eliot

Nel 1948 ottiene il Premio Nobel per la letteratura “per il suo eccezionale e pionieristico contributo alla poesia contemporanea”. Tra le sue opere maggiori ricordiamo “Prufrock and Other Observations” (1917) “The Waste Land” (1922) e “The Hollow Men” (1925) della prima fase pessimista. Mentre della seconda fase, caratterizzata dalla speranza, appartengono “The Journey of the Magi”, “Ash Wednesday” (1929) e il dramma “Murder in the Cathedral” (1935).

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Mel Gibson: tutto sull’attore e regista statunitense

Crema schiarente corpo: guida all’acquisto

Leggi anche
  • Giorgia Soleri chi èChi è Giorgia Soleri: tutto sulla modella e influencer

    Modella, influencer e fidanzata del frontman della rock band italiana del momento: chi è Giorgia Soleri e cosa sappiamo su di lei.

  • Chi era Turi FerroChi era Turi Ferro: tutto sull’attore italiano

    Amante della letteratura siciliana, Turi Ferro ha fatto di tutto per portare a teatro le opere di Verga, Pirandello e molti altri.

  • Yole Signorelli chi èChi è Yole Signorelli: biografia e carriera di “Fumettibrutti”

    Chi è Yole Signorelli, la fumettista transessuale che attraverso i propri disegni in cui racconta le proprie esperienze, ha conquistato il web.

  • a napoli non piove mai tramaA Napoli non piove mai: trama e cast del film di Sergio Assisi

    La trama e i dettagli sulla commedia diretta da Sergio Assisi intitolata “A Napoli non piove mai”.

Contents.media