Sensi di colpa: come superarli

A volte ci si sente oppressi da un peso indicibile, che rende impossibile vivere serenamente, e angoscia l’anima giorno e notte: è il senso di colpa.

In modo generico, si potrebbe definire il senso di colpa come un riconoscimento di una mancanza commessa nei confronti di qualcuno o qualcosa, ma la casistica all’interno della quale si può inscrivere il senso di colpa può essere molto vasta.

Ci si può sentire in colpa per aver trasgredito alle regole di una dieta, per aver disobbedito ad un ordine, per aver ferito qualcuno anche involontariamente.

Per superarlo quindi ci si deve per prima cosa interrogare sull’effettiva gravità di quanto commesso, perchè chi soffre di sensi di colpa in genere nutre delle aspettative molto alte nei suoi confronti. Riconoscersi come umani, e soggetti agli sbagli, è un primo passo.

Parlare può essere di aiuto, ma con le persone giuste; inoltre serve anche fare nuovi progetti, guardare avanti, imparando dagli errori passati.

E se una colpa c’è stata davvero, serve sempre chiedere scusa: anche se non si ottiene il perdono, servirà a noi stessi.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Isole Eolie aumentano tartarughe e cetacei

Proposta indecente per un posto di lavoro: cosa fare

Leggi anche
  • male gaze sguardo maschile significatoMale Gaze, guardarsi con “sguardo-maschile”: qual è il significato

    “Male gaze” o “sguardo maschile” è un’espressione dal significato radicato nella cultura mainstream e relega il ruolo delle donne a ciò che ci si aspetta da loro.

  • White fragilityWhite fragility, la difficoltà dei bianchi nell’affrontare il razzismo

    Le persone bianche, secondo la scrittrice DiAngelo, tendono a respingere o a negare ogni accusa di razzismo: così si concretizza la “white fragility”.

  • Il compleanno in lockdown comporta effetti psicologici?Il compleanno in lockdown comporta effetti psicologici?

    Il compleanno in lockdown ha causato effetti psicologici a molte delle persone che lo hanno passato in totale solitudine

  • perché le persone sono sempre affamatePerché le persone sono sempre affamate: il motivo

    Sempre fame o in cerca di cibo? Ora avete una spiegazione al “problema”: ce lo dice infatti la scienza. Di seguito svelato il segreto.

Contents.media