Sarta di 90 anni uccisa a Milano: omicida la colpisce con un ferro da stiro e incendia l’appartamento

Una sarta di 90 anni è stata uccisa nel suo appartamento: il killer l'ha colpita con nn oggetto metallico e ha dato fuoco alla sua casa.

Tragedia a Milano, dove una sarta di 90 ani è stata uccisa da un uomo che, dopo averla colpita con un ferro da stiro, ha incendiato l’appartamento per coprire le tracce e sviare le indagini. Le autorità stanno indagando su quanto accaduto.

Sarta uccisa a Milano

I fatti hanno avuto luogo nel pomeriggio venerdì 29 ottobre 2021 in un appartamento in via Ponte Seveso, vicino alla Stazione Centrale. Secondo quanto ricostruito un negoziante ha lanciato l’allarme dopo aver visto le fiamme provenire dalla sua abitazione e in pochi minuti si sono precipitati sul posto i soccorritori del 118, che hanno constatato il decesso della donna, i Vigili del Fuoco e gli agenti della polizia di Stato.

Inizialmente si pensava che l’anziana, Fernanda Cocchi, fosse morta per inalazione di fumo. Ma dall’analisi del corpo e dalle indagini della Scientifica si è scoperto che è stata uccisa con un oggetto metallico.

Sarta uccisa a Milano: indagini in corso

Gli inquirenti hanno dunque ipotizzato che l’omicida, dopo aver compiuto il delitto, abbia dato fuoco all’appartamento per sviare le indagini. Difficile al momento capire se in casa manca qualcosa di prezioso, anche se quella della rapina finita male sembra l’ipotesi più probabile.

Le forze drll’ordine, che hanno già ascoltato i familiari, continueranno ad indagare per mettersi sulle tracce dell’aggressore.

Scritto da Debora Faravelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Alfred Sisley: tutto sul pittore impressionista

Incidente a Quartu, auto fuori strada: il rapper Nicola Micheli muore a 20 anni

Leggi anche
Contents.media