Chi era Rudolf Diesel: vita dell’ingegnere tedesco

Storia di Rudolf Diesel.

Rudolf Diesel, storia e percorso dell’inventore del noto motore a cui ha dato il nome. Dall’inizio dei suoi studi alla difficile vita per portare a termine i suoi progetti. 

Chi era Rudolf Diesel

Rudolf Christian Karl Diesel (Parigi, 18 marzo 1858 – Canale della Manica, 30 settembre 1913) è stato un ingegnere tedesco.

Cresce in una famiglia composta da padre artigiano e rilegatore e la madre insegnante di tedesco migrati nella capitale francese dalla Germania. Frequenta le scuole ottenendo il massimo dei voti in istituti prestigiosi della città. 

Con l’arrivo della guerra franco-prussiana sono costretti a migrare a Londra ma vi rimane per poco tempo perchè dopo pochi mesi si trasferisce ad Augusta dagli zii che si prendono cura di lui trattandolo come un figlio.

Prosegue gli studi ottenendo la laurea in ingegneria vincendo anche una borsa di studio all’Università di Tecnologia di Monaco di Baviera. Inizia poi a lavorare come tecnico a Winterthur per poi tornare a Parigi e inserirsi nel mondo delle industrie di refrigerazione. 

Rudolf Diesel e l’invenzione del motore omonimo

Nel 1885 dà vita all’officina che ospiterà i suoi studi successivi su un nuovo tipo di motore. Ottiene il brevetto sette anni dopo l’inizio dei suoi studi e questo viene registrato e accompagnato da un saggio intitolato “Teoria e costruzione di un motore termico razionale, destinato a soppiantare la macchina a vapore e le altre macchine a combustione finora conosciute”.

La sua idea consiste nel creare un motore che necessita solo un’alta temperatura generata dalla compressione dell’aria, senza quindi passare per i dispositivi di accensione del carburante. Sebbene questo primo progetto subirà numerose modifiche pone già le basi per quello che è l’attuale motore Diesel. L’ingegnere ha sperimentato numerose volte provando ad utilizzare petrolio e benzina per poi riuscire a capire come optare per altro. 

Il successo e le sue conseguenze nella vita di Rudolf Diesel

Nel 1898 fonda la Dieselmotorenfabrik e successivamente apre a Londra la Diesel Engine Company. Presenta i suoi progetti anche all’Esposizione Universale di Parigi dle 1900 utilizzando come carburante l’olio di arachidi. I brevetti che gli vengono riconosciuti per tutta l’Europa lo portano ad ottenere nel giro di poco tempo una rendita incredibile, praticamente milionaria. 

Spesso però questa strada lo porta ad avere frequenti esaurimenti nervosi e vivere in uno stato costante di paranoia. Molti per questo sostengono infatti che si sia suicidato il giorno in cui si sono perse le sue tracce durante una traversata in mare. La sua azienda era inoltre in difficili condizioni e al ritrovamento del suo corpo viene trovata inoltre una memoria per la moglie. 

LEGGI ANCHE: Chi era Ferdinand Porche: tutto sull’ingegnere austriaco

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Sonia Bruganelli, quanto costano le scarpe sfoggiate al GF Vip 6

Chi è Najla Bouden Romdhane, la prima donna alla guida della Tunisia

Leggi anche
  • Alessandra Tripoli: chi èChi è Alessandra Tripoli, la ballerina di Ballando con le Stelle

    Alessandra Tripoli: chi è la ballerina che partecipa in coppia con Morgan a Ballando con le Stelle 2021, in onda dal 16 ottobre su Rai 1.

  • fabio galante chi èChi è Fabio Galante: tutto sul difensore italiano

    Tutto su Fabio Galante, vita e carriera della star calcistica degli anni Novanta e Duemila.

  • halyna hutchins chi eraChi era Halyna Hutchins: tutto sulla direttrice della fotografia uccisa per errore

    Tutto sulla vita e i progetti della direttrice della fotografia uccisa per errore da Alec Baldwin sul set del film a cui stavano lavorando.

  • federico fashion style chi èChi è Federico Fashion Style, il parrucchiere più cool d’Italia

    Federico Fashion Style: parrucchiere e influencer, con un talento innato per il suo lavoro e per brillare ovunque passi.

Contents.media