Ruby a Kalispera: «Niente sesso con Berlusconi»

E io che mi aspettavo una mega foto di copertina della fidanzata misteriosa di Berlusconi sul prossimo numero di Chi… pazienza, magari per lo scoop del secolo siamo tutti ancora in tempo.

Nel mentre ho sfoderato le mie doti di preveggente (alla faccia dei Maya) e ho visualizzato – vedi titolo – quella che sarà la frase chiave dell’intervista di stasera: Ruby ospite d’onore di Kalispera, lo show in seconda serata in cui Alfonso Signorini si ergerà a difensore del Capo come neppure Ghedini e Longo saprebbero fare.

Naturalmente non sarà l’unica ospite della serata: insieme a lei Teo Teocoli, Rocco Siffredi, Silvana Pampanini, Pamela Prati e Giulia Nicole Magro, seconda classificata all’ultima edizione di Miss Italia.
Pamela Prati e Giulia Nicole Magro, seconda classificata all’ultima edizione di Miss Italia
Se volete qualche opinione in più sulla faccenda, credo che Riccardo Spiga su Teleipnosi abbia espresso qualcosa di molto vicino alla mia idea.

Qui sotto alcune foto di Ruby (clicca sulle immagini per ingrandirle).

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • NetflixNetflix blocca la condivisione di password e account

    L’aveva anticipato e sta avvenendo: Netflix sta attuando il blocco di condivisione di password e account, scatenando una serie di reazioni negative

  • MandrakeChi è Mandrake? Tutto sull’influencer brindisino

    Mandrake, nome d’arte di Giuseppe Ninno, è brindisino doc che ha conquistato il grande pubblico dei social grazie alla verità raccontata in chiave comica

  • Simone DominiciChi è Simone Dominici? Tutto sull’amministratore delegato di KIKO

    Il nuovo amministratore delegato di KIKO MILANO è Simone Dominici: uomo dalla carriera professionale ricca e importante, Dominici dimostra il suo talento

  • Ebrei giornata della memoriaEbrei e Olocausto: come venivano vestiti i prigionieri

    La terribile parentesi storica dell’Olocausto ha segnato il mondo intero. Tra simboli, divise e tatuaggi sulla pelle, i prigionieri erano “catalogati”.

Contentsads.com