Chi è Rosanna Banfi: attrice e madrina per la lotta alla prevenzione dei tumori al seno

Rosanna Banfi è la figlia di Lino Banfi e proprio grazie a lui le è nata la passione per il cinema e per il teatro. Oltre ad essere un'attrice è anche una mamma, una moglie e una madrina contro la prevenzione del tumore al seno.

Rosanna Banfi, come suggerisce il cognome ,è la figlia del famoso e divertente Lino Banfi. Come il padre, ha seguito la passione per il cinema diventando un’attrice e partecipando a diversi film e fiction Rai. Oltre alla carriera, Rosanna si dedica alla propria famiglia, ai figli e al marito che l’ha supportata durante il periodo difficile della malattia.

Rosanna Banfi: la vita privata e la carriera

Rosanna Banfi o meglio Rosanna Zagabria, nasce il 10 aprile 1963 a Canosa di Puglia ed è la figlia del famoso Lino Banfi. Cresce a Roma, città in cui frequenta diverse scuole e accademie di spettacolo. Infatti come il padre si dedica alla carriera cinematografica e teatrale che diventano la sua passione. Lavora come costumista nel film ‘Vai avanti tu che mi vien da ridere’ di Giorgio Capitani e Pappa e ciccia di Neri Parenti.

Inizia a recitare con il padre e prende parte al film ‘Grandi magazzini’ e partecipa ad alcune fiction come Un medico in famiglia, Raccontami una storia, Il vigile urbano e Il padre delle spose. Si sposa nel ’92 con Fabio Leoni un attore e produttore con cui avrà due figli, Pietro e Virginia. Come ha raccontato il padre in una puntata di La Vita in diretta, Rosanna ha vissuto un periodo molto difficile della sua vita.

Infatti ha lottato contro il tumore al seno ed è diventata testimonial per la prevenzione. Racconta di averlo sconfitto con l’operazione e le chemioterapie. Il marito durante la malattia si è rasato i capelli per darle forza. Nel 2014 vince il premio Leonardo Azzarita a Molfetta. Nel 2022 partecipa a un’edizione del Cantante mascherato insieme al padre travestito da pulcino.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Rosanna Banfi (@rosannabanfi)

Rosanna Banfi: l’amore per la Puglia

Rosanna Banfi e il papà non condividono solo la passione per il cinema e per il teatro ma anche quella per la loro tanto amata terra d’origine, la Puglia. Un amore che coinvolge i paesaggi, il mare, le persone e soprattutto il cibo buonissimo. La figlia ormai ammette di mancare da diverso tempo a causa della distanza e della mancanza di tempo. Nel 2017 però ha aperto nella Capitale un’orecchietteria. Infatti è una ristoratrice insieme ai suoi figli anche se dopo il lockdown hanno avuto delle difficoltà.

Rosanna Banfi: il rapporto con il padre Lino

Rosanna ha raccontato in diverse occasioni il legame con il padre Lino Banfi. Quando era giovane lo ricorda come un papà molto rigido e severo. Si arrabbiava se tornava tardi di notte o se frequentava dei ragazzi. Quando aveva deciso di sposarsi con Fabio Leone lui rimase spiazzato in quanto era molto geloso della figlia. Sull’altare le ha chiesto di non dargli un vero bacio e gli è perfino venuta la febbre alla partenza per il viaggio di nozze. Nonostante la gelosia e la rigidità, Lino è stato un padre molto generoso e presente ma soprattutto molto legato alla famiglia. Organizzavano sempre le vacanze insieme ai parenti a Torvaianica e guardavano insieme i film di Totò e gli incontri di pugilato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media