Rifiuti di plastica dove vanno?

 

Nelle nostre case ormai la plastica la fa da padrona: dai contenitori per la cucina, alle bottiglie delle bibite o dell’acqua, dai sacchetti che si usano per fare la spesa, fino alle stoviglie, quasi tutto è realizzato con questo materiale, derivato dal petrolio.

Anche la maggior parte degli imballi delle cose che acquistiamo, sia che si tratti di alimenti che di altro tipo di oggettistica, è costituita di plastica, e quindi ogni giorno ne buttiamo delle enormi quantità.

Ma che fine fanno i rifiuti di plastica?

Uno dei vantaggi della plastica consiste nel fatto che essa può essere riciclata con facilità. Attraverso diverse procedure, viene sterilizzata, fusa nuovamente, e trasformata in nuovi oggetti: per questo è tanto importante fare correttamente la raccolta differenziata.

Perchè viceversa, se un oggetto in plastica viene disperso nell’ambiente, impiega da 100 a 1000 anni per dissolversi, in quanto non è biodegradabile, e comunque crea inquinamento del terreno.

Se finisce in mare, finisce per soffocare i pesci più grandi, e contamina anche le acque.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Nutrirsi bene conta?

Sorbetto alle fragole

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.