Quante calorie ha il miele?

Il miele è una sostanza alimentare che viene prodotta dalle api. Quest’ultime raccolgono il nettare prodotto dalle piante da fiori e la melata, che altro non è che un derivato della linfa degli alberi. Dopo aver colto queste sostanze, le api le trasformano e le combinano insieme con delle sostanze proprie; in seguito depositano il composto nei loro favi.

Il miele è un alimento facilmente assimilabile e digeribile; inoltre, possiede un elevato valore nutritivo e i suoi componimenti principali sono: il glucosio, il fruttosio, l’acqua e altri zuccheri (sali minerali, enzimi, aromi). Il glucosio entra immediatamente in circolo e fornisce al nostro organismo un energia che possiamo subito utilizzare. Al contrario, il fruttosio, che è una sostanza che viene metabolizzata a livello epatico e viene consumata molto più lentamente dal nostro organismo.

Di conseguenza garantisce una riserva energetica più duratura nel tempo.

La presenza del fruttosio inoltre dona al miele un alto potere dolcificante, superiore allo zucchero raffinato. Tuttavia, il miele è un alimento che fornisce un energia più duratura per il nostro organismo e, rispetto allo zucchero, è ricco di vitamine e oligoelementi. Per questi motivi il miele è consigliato anche nelle diete degli atleti che lo assumono prima di iniziare l’attività fisica.

Cento grammi di miele forniscono un apporto calorico che si aggira intorno alle 300/320 calorie.

Altre caratteristiche importanti del miele sono l’azione antibatterica, protettiva, disintossicante e decongestionante, che rendono questo alimento altamente benefico per la salute del nostro organismo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Tre creme antiage dopo i 50 anni

Tagli capelli corti primavera estate Capellissimi

Leggi anche
Contents.media