Pori dilatati: quali sono le cause? Cura e rimedi naturali

I pori dilatati sono un inestetismo della pelle che può colpire donne e uomini di qualsiasi età: cause, cura e rimedi naturali.

I pori dilatati o poressia è un inestetismo della pelle che può colpire donne e uomini di qualsiasi età. Tipici della pelle grassa, i pori sono dovuti ad una eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee, che attraverso gli stessi fanno uscire il sebo che producono.

A causa di questo fastidioso problema, la pelle assume un aspetto lucido e poco levigato. Quali sono le cause?

Pori dilatati: le cause

I pori dilatati sono causati dall’eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee e dalle maggiori dimensioni dei follicoli pilo-sebacei, dovuti alla pelle grassa. Questo è un fattore genetico che non si può cambiare, ma si può comunque migliorare. La perdita di elasticità dovuta all’età, ad esempio, fa si che la trama della pelle diventi più larga con conseguente allargamento dei pori.

Come se non bastasse, lo stile di vita e l’alimentazione influiscono molto sulla nostra pelle. Mangiare cibi grassi, fritti, pesanti, bere alcolici, prendere troppo sole, sono deleteri per la pelle. Il trucco, come in tutte le cose, è sempre lo stesso: essere moderati. Infine, anche la scarsa pulizia della pelle o con prodotti non adatti può ostruire i pori e dilatarli.

Pori dilatati: come si curano

Il problema dei pori dilati, che affligge moltissime ragazze ma anche donne adulte, può essere risolto seguendo alcune facili mosse.

Queste, per essere efficaci, devono essere svolte con regolarità. La pelle grassa deve essere mantenuta pulita in modo che il sebo in eccesso non resti sulla pelle rendendola lucida e ostruendo i pori.

Una cosa molto utile per curare i pori dilatati è l’uso di spazzole manuali a movimento circolare sonico, che passate sulla pelle la liberano in profondità dalle impurità. Si trovano facilmente in commercio e anche se il loro costo è un po’ elevato, ne vale la pena.

Consigliato è anche il guanto di microfibra, da passare la sera sulla pelle umida per un leggero scrub esfoliante.

Inoltre, anche il tonico è un prodotto indispensabile per chi ha il problema dei pori dilatati. Il PH acido, infatti, aiuta la chiusura dei pori. Unica accortezza: il tonico non deve essere ad alta percentuale di alcol perché potrebbe seccare troppo la pelle e disidratarla.

Pori dilatati: come coprirli

Quando si ha il problema di una pelle con i pori dilatati verrebbe voglia di riempirsi di fondotinta per renderli invisibili: sbagliato! Se la pelle non respira il problema si aggrava. La soluzione più indicata è l’utilizzo del primer, che che fa si che il trucco non ostruisca i pori, e poi fondotinta leggeri applicati con un pennello molto morbido.

Rimedi naturali

Per far astringere i pori dilatati esistono vari rimedi naturali:

  • Limone emulsionato con acqua: va passato sulle zone dove ci sono i pori dilatati, facendo attenzione a non seccare la pelle. In assenza di limone, questo può essere sostituito con l’aceto.
  • Siero di latte: applicato la sera è astringente e scolora le macchie.
  • Maschera di argilla: applicata sulla pelle pulita e lasciata agire per 15/20 minuti, poi tolta con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua tiepida darà ottimi risultati. Questa operazione andrebbe fatta una volta al mese.
  • Suffumigi: perfetti per pulire a fondo la pelle. Mettete a bollire una pentola che non sia troppo larga e scioglieteci dentro alcune gocce di olio essenziale di lavanda o di rosmarino. Mettete la testa coperta da un asciugamano sopra la pentola e aspettate una decina di minuti, poi passare una pezzetta o del cotone e con movimenti circolare detergete la pelle del viso.

Inoltre, in farmacia o nelle profumerie troverete molti prodotti che possono aiutare la vostra pelle a migliorare.

Scritto da Fabrizia Volponi

Scrivi un commento

1000

Piega capelli, come sceglierla in base alla forma del viso: consigli

Bandiera francese: perché è blu, bianca e rossa? I motivi storici

Leggi anche
  • unghie a forma di rossettoUnghie a forma di rossetto: la nuova tendenza dell’estate 2020

    Sui social sta spopolando una nuova tendenza per le unghie: la lipstick nails, ovvero unghie lunghissime limate a forma di rossetto.

  • denti bianchiDenti bianchi per l’estate: come avere un sorriso perfetto

    Per avere denti bianchi è necessario una cura attenta e l’uso di uno sbiancante.

  • hair piercing capelliHair piercing: la nuova tendenza capelli per l’estate 2020

    Volete vedervi diverse o arricchire la vostra acconciatura in maniera differente? Ecco l’hair piercing per capelli.

  • Come curare la barbaCurare la barba in estate: i consigli per il proprio lui

    Come curare la barba per sfoggiarla in estate è possibile con alcuni accorgimenti utili.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.